Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

TUTTI PAZZI PER L'ITALIANO:IL RITORNO DI TOTI E TATA

solfrizzi_54_1352

Per il “Settembre Rutiglianese 2010”, nell’ambito della rassegna “Teatro sotto le stelle”, a cura degli assessorati alla Cultura e al Turismo della Provincia di Bari e del Comune di Rutigliano, è in programma Domenica 5 Settembre alle ore 21 a Rutigliano (Ba) in Piazza XX Settembre (ingresso libero) lo spettacolo teatrale “Tutti pazzi per l’Italiano”, con Emilio Solfrizzi, Antonio Stornaiolo e Francesco Scimemi; regia di Antonio Stornaiolo.

Cosa ci fanno sul palco un comico (Antonio Stornaiolo), uno straordinario mago e due giovani sciroccati alle prime armi? Presto detto: aspettano Emilio Solfrizzi. L'attore, nella doppia veste di amico e guest star, invece di agevolare la discussione sulla lingua italiana e sui tanti strafalcioni che ormai ne caratterizzano l'uso, complica tutto e il fraterno incontro diventa uno scontro esilarante.
Il duo comico Toti e Tata, formato dall'attore barese Emilio Solfrizzi e dal napoletano Antonio Stornaiolo, nasce a Bari nel 1985.

Dopo l'esperienza teatrale, Toti e Tata comiciano una lunga carriera televisiva e diventano subito popolari in Puglia e Basilicata.
Dopo l'esperienza teatrale, Toti e Tata comiciano una lunga carriera televisiva e diventano subito popolari in Puglia e Basilicata.

Il grande successo ottenuto sulle reti locali Telebari, Telenorba e Teledue (oggi Telenorba 8) è dovuto alla loro satira irriverente. Nel 2005 Emilio Solfrizzi è ospite di Renzo Arbore e Antonio Stornaiolo a Speciale per me - meno siamo meglio stiamo. Il duo torna così in televisione dopo sette anni («anche se solo per una serata») ed interpreta, ancora una volta, alcuni dei personaggi più celebri nati dalla fantasia di Gennaro Nunziante, l'autore dei loro testi.

In occasione della "Notte Bianca" a Bari, il 29 settembre 2007, Toti e Tata sono tornati insieme sul palco. In quell'occasione il duo comico ha riproposto tutti i migliori sketch (Minopausa, Matrimonio Metafisico) che li hanno fatti conoscere agli occhi della gente. La coppia si è riproposta al pubblico barese anche la notte di capodanno 2008, in Piazza Prefettura a Bari, ottenendo un successo straordinario, nonostante il lungo periodo di separazione. Sono poi tornati insieme a Bari in altre occasioni.

Commenti  

 
#53 canova 2010-09-13 11:30
Forse si e' dimenticato una cosa di estrema importanza
Lo spettacolo ,bello ma disorganizzato,le sedie molte per il contenimento degli spazi,e la tutela del passaggio pedoni e carrozzine che dovevono recarsi in villa?Con la calca che c'era era difficili non solo camminare ma anche respirare,senza parlare delle miriadi di..permesso-permesso,si notava da parte della gente sguardi minacciosi come ricambio della mia richiesta.
Un consiglio agli organizzatori per eventuali prossimi eventi....create uno spazio itinerante transennato per poter far passare senza problemi i cittadini che dei vostri tatti e titta o altri non gliene frega piu' di una mazza.
Come vi siete preocupati dei vostri culi a sedere,e' doveroso preocuparvi anche di altre facettature basate principalmente sul rispetto della collettivita'.
Un paese ed i suoi amministratori vengono giudicati principalmente dal loro grado di civilta' e rispetto....cosa che da quello che ho potuto verificare quella sera aveva ben poco o niente.
 
 
#52 xxx 2010-09-12 14:13
lo schifo di Rutigliano è quello che gli spettacoli sono solo ad uso e consumo di tutta la giunta comunale che comadamente seduta con l'intera generazione a seguito si godono lo spettacolo, mentre il popolo è costretto a elemosinare un posto al sole. mi spiegate che titolo ha un semplice consigliere comunale (arrivato ad esserlo chissa come) di entrare con la coda a seguito e togliere il posto ad un persona che aveva + bisogno di lui :sad: , e con l'accondiscendenza dei vigili ???
 
 
#51 ysuig 2010-09-11 20:28
Come al solito le cose che attirano gente nel nostro paese vengono fatte con I PIEDI......
IO NON HO SENTITO UN BEL NIENTE DI QUELLO CHE DICEVANO E VOI?????????
 
 
#50 poveri noi 2010-09-09 01:47
ciani tra qualche tempo andremo pure nel paese con le moto da cross fidati
 
 
#49 ciani 2010-09-09 01:17
ottime parole di cobras e di joliker che hanno inquadreto il problema, mi spiace per l'amministrazione attuale di cui a me il colore politico poco importa (se ce ne fosse stata una dell'altra sponda avrebbe fatto lo stesso), ma, bisogna risolvere certi problemi gravissimi che ormai si trascinano da tempo nel nostro comune , mi riferisco alle nostre infrastrutture , alla poca visibilita' che ha il nostro comune pur avendo un potenziale enorme in termini di risorse archeologiche che giacciono in casse in altre citta'tanto e' vero che siamo fuori da qualsiasi percorso turistico di qualsiasi guida tanto qui manco i cani vengono, alla assoluta mancanza di strutture sportive (ormai siamo alla berlina di tutti quando dai dintorni sono venuti ad assistere alle gare interne delle nostre squadre di pallavolo e di basket),non parliamo delle vie di campagna dove ormai solo con le moto da cross le puoi percorrere. Benche apprezzabilissima l'iniziativa dell'amministrazione in campo artistico vorremmo piu fatti concreti dove c'e' bisogno di intervenire. Ne dico un altra e poi smetto, ieri si sono incastrati due tir nella famosissima strettoia di via due pozzi , uno olandese e l'altro tedesco ... be non c'era bisogno di traduttori per capire i loro commenti sull'italia e su questo paese di m......
 
 
#48 Kowalski 2010-09-08 20:04
anche alla fontana di via Japigia si son portati via la manopola: e l'acqua scorre, come scorre!
 
 
#47 joliker 2010-09-08 19:34
sono daccordo con Cobras...purtroppo gli imperatori sapevano benissimo come tenere a bada il popolo affamato...Roma non è nei freddi marmi del senato ...ma nella polvere del colosseo......vorrei vedere meno artisti,(PURTROPPO) pur di cominciare seriamente a risolvere qualche problema di questo paese.Non basta regalarci qualche passaggio di un qualsiasi artista,le probabilità che questo paese nonstante i suoi giovani ,le sue produzioni,etc,etc cada in forte regressione (economica e culturale) sono ormai altissime,di questo ne abbiamo in parte colpa anche noi come singoli individui civici,non bisogna mai abbassare la guardia e il lavoro da fare per smuovere le coscienze è tantissimo...e credo dovrebbe partire proprio da noi giovani .
 
 
#46 poveri noi 2010-09-08 18:23
sono daccordo davvero con cobras...qui non c'entra la destra o la sinistra. sono contenta che altieri investa ma non deve dimenticarsi che oltre le manifestazioni estive c'è l'inverno dei rutiglianesi nel senso che rutigliano non è che proprio sta ben messa. riprenderà a piovere e via montevergine riprenderà ad inondarsi, la villa comunale che ha un manto stradale che sembra il campo minato delle guerre mondiali, la strada tra rutigliano e noicattaro che per i fossi e le deformità qualche volta rischieremo di perdere le ruote se non andiamo con i fuori strada e le gip...poi la fontana di via montevergine che per aprirla ho visto la gente andare con le pinze perchè non c'è più la manopola per aprirla...queste sono solo alcune delle cose che vedo...ma come si fa ad andare avanti in questo modo? e poi il sindaco dice che gli tocca consegnare i fischietti... ma quando gli tocca "mett nu picc d arrgiet a stu paieis"?
 
 
#45 COBRAS 2010-09-08 10:04
egregio rutiglianese contento , nel lontano medioevo , quando si voleva accontentare il popolino , si assoldavano i giullari che nelle piazze facevano ridere la gente facendo dimenticare momentaneamente la fame!
A Rutigliano il tuo amico Altieri , bene farebbe a preoccuparsi delle realta'
economiche che sono veramente serie , specialmente nella nostra Rutigliano che di questo passo non so proprio come fara'ad andare avanti.
Abbiamo bisogno di politici che sappiano fare politica , non di pseudo-politicanti che hanno soltanto come priorita' soltanto l'apparire e menare fumo negli occhi al popolo.
Chi ha votato questa gente e chi ancora li sostiene , dovrebbe almeno vergognarsi.
 
 
#44 rutiglianese contento 2010-09-08 03:21
SENZA PAROLE...SAPETE SOLO CRITICARE E CRITICARE...SEMPRE A TROVARE L'AGO NEL PAGLIAIO...AVETE MESSO ALTIERI IN MEZZO...GIRANDO LA FRITTATA DALLA VOSTRA PARTE...BHO...ORA AVERE ALTIERI CHE DA SOLDI DALLA PROVINCIA E DA SEMPRE UN'OCCHIO DI RIGUARDO AL SUO PAESE è UN MALE PER TUTTI...DOVEVO VEDERE SE ALTIERI SE NE FREGAVA DI RUTIGLIANO COSA DOVEVATE SCRIVERE!!TUTTO QUESTO CASINO SOLO PERCHE LA STRUMENTAZIONE ERA INAPPROPRIATA...METTETE LA VOSTRA IDEA POLITICA DA PARTE!!NN STRUMENTIZZATE QUESTA PAGINA PER OCCULTARE
 
 
#43 menico 2010-09-08 00:46
ero li ma non ho sentito la cantante e non ho visto ne sentito toti e tata. senza parole. sono contento per il movimento che ha creato. ora apettiamo di vedere qualche vecchietto forestiero alla sagra dell' uva (visti i nomi dei soliti cantanti ò mòrt..) ;-)
 
 
#42 COBRAS 2010-09-07 21:01
una nota positiva di questo sindaco ; come riesce bene lui a dispensare fischietti !D
 
 
#41 Peter Pan 2010-09-07 19:34
CENSURED SUI MESSAGGI! MIRACCOMAND....
 
 
#40 Peter Pan 2010-09-07 19:25
contento di aver visto in queste sere di teatro sotto le stelle, Rutigliano più movimentata! Qualche rammarico sù l'ultimo spettacolo dove purtroppo solo chi sedeva in poltrona
 
 
#39 poveri noi 2010-09-07 19:10
per rutiglianese contento
diciamo che il paese si sa muovere ma con i soldi della provincia. se non ci fosse altieri scordati attori come michele placido, emilio solfrizzi o cantanti famosi come quelli che verranno alla sagra dell'uva. quei pochi soldi che ha il comune non gli bastano un altro poco nemmeno per pagare gli operatori ecologici per pulire le strade tanto che va in giro la macchina a pulire... rutiglianese contento vedi se ti svegli un poco che il sonno è assai...saluti
 
 
#38 futuromigliore 2010-09-07 18:12
per RUTIGLIANESE CONTENTO
ma dove vivi?sicuro che sei Rutigliano?Non posso credere che sei contento della brutta figura che abbiamo fatto l' altra sera con le persone di fuori, a causa della disorganizzazione assoluta dell'evento(visto che era l'unica cosa che doveva fare l' assessore Pasquale Redavid. Senza considerare il trattamento riservato alla gente di Rutigliano!Potevamo essere orgogliosi di aver portato uno spettacolo bello a Rutigliano...ma dopo quello che è accaduto, c'è solo da vergognarsi!
 
 
#37 Riccardo 2010-09-07 17:58
Peccato.... spesi tanti soldi per due bravi artisti ...e non godersi lo spettacolo
bastava uno schermo gigante.
 
 
#36 neve candida 2010-09-07 12:53
x "io ero seduto e non sono raccomandato": perchè dire "na seit facenn i ghizz di faur ecc... ecc...? perchè in ogni discorso che si affronta c/gli abitanti di questo paese gli agricoltori sono sempre "ghizz"?e poi cosa c'entrano ora? Sottolineo che c'è tanta gente brava ed educata, civile e acculturata,che svolge il proprio lavoro con passione , umiltà e responsabilità: basta a generalizzare sempre in negativo!nel tuo caso l'innoportuno sei stato proprio tu , altro il ghizz di four...
 
 
#35 anonimo 2010-09-07 11:53
ciao ragazzi sono contento di nn essere l'unico a pensarla cosi ì, basta con questi favoritismi per l'amministrazione ed il sindaco se proprio deve seere cosi allora che paghino il biglietto e donino il ricavato in beneficenza....ORA BASTA...dobbiamo mobilitarci, dobbiamo fare qualcosa che ne dite???
 
 
#34 joliker 2010-09-07 10:55
Come nell'antica Roma lo spettacolo è stato unicamente a suffragio dei soliti pseudo "notabili" di questo paese,(a parte donne ,bambini e anziani)
che erano giustamente seduti,perchè vi sono le stesse persone che usufruiscono di vantaggi anche nella visione di questi spettacoli che "dicono",vengano fatti per la collettività ma poi "la collettività viene schiacciata e litiga nella folla" loro comodamente seduti a sbaffo come appunto gli imperatori romani ? , allora le sedie è giusto che ci siano , ma che vengano utilizzate dai diversamente abili, donne, bambini e anziani, gli altri........ politici,portaborse,simpatizzanti dei portaborse,che vedano lo spettacolo mescolati tra i comuni mortali. Siamo sempre alle solite questo paese non migliorerà mai.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI