Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

L'ORATORIO "MONS. DI DONNA" INCONTRA EMERGENCY

Emergency_oratorio


L'Oratorio “Mons. Di Donna” si apre al sociale conoscendo “EMERGENCY” per promuovere una cultura di pace e di solidarietà e l’affermazione dei diritti umani.
L’incontro si terrà Giovedì 23 Settembre a Rutigliano (BA) dalle ore 19.30 alle ore 23.00 nello scenario del Cortile Castello, in caso di pioggia la manifestazione sarà svolta nella sala Mons. di Donna (C.so Garibaldi).

PROGRAMMA
Presentazione dell’associazione e delle attività del gruppo di Emergency di Bari.

Racconto dell’esperienza vissuta dal protesista Carmine Simeone presso il Centro di riabilitazione e reintegrazione sociale per la cura dei pazienti amputati e il loro reinserimento nelle comunità di provenienza situato nella città di Sulaimaniya in Iraq nel mese di luglio 2010.

Proiezione “gratuita” del film “DOMANI TORNO A CASA”: Il film-documentario di Fabrizio Lazzaretti e Paolo Santolini, presentato alla Mostra del cinema di Venezia nel 2008.
Il film racconta le vicende emblematiche dei due piccoli protagonisti: Yagoub, un quindicenne sudanese colpito da una grave malattia cardiaca, e Murtaza, un afgano di sette anni incappato in una mina. Entrambi, in modi diversi, vittime della guerra.

Cos'è e cosa fa Emergency
Nei conflitti contemporanei il 90% delle vittime sono civili.
Ogni anno la guerra distrugge la vita di milioni di persone nel mondo.
Emergency è un'associazione italiana indipendente e neutrale, nata per offrire assistenza medico-chirurgica gratuita e di elevata qualità alle vittime civili delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà.
Emergency promuove una cultura di solidarietà, di pace e di rispetto dei diritti umani.
L'impegno umanitario di Emergency è possibile grazie al contribuito di migliaia di volontari e di sostenitori (
www.emergency.it).



Commenti  

 
#49 idrossidodisodio 2010-09-25 19:07
Citazione:
vorrei sapere perche il mio commento non e' stato pubblicato. Spero che non si tenda ad escludere quelle persone che non la pensano come voi....
Forse si tende ad escludere quelle persone che non la pensano proprio....
 
 
#48 ciani 2010-09-25 00:52
vorrei sapere perche il mio commento non e' stato pubblicato. Spero che non si tenda ad escludere quelle persone che non la pensano come voi....
 
 
#47 Lory 2010-09-24 18:43
Un esperienza davvero toccatante! Non posso dire altro!
 
 
#46 vito torino 2010-09-24 13:17
complimenti atitti la strada e spianata spero adesso bisogna incaminarsi e dare il buon esempio.
 
 
#45 Vincenzo Carrisi 2010-09-24 11:32
Grazie a tutti x la bellissima testimonianza di ieri sera. Da ieri il nostro oratorio è in cammino verso gli altri!
 
 
#44 2010 2010-09-23 15:59
Caro Zorro, mi conosci benissimo e ti conosco. Ritengo che tu ed io dobbiamo imparare molto da questi amici ..... ci vediamo stasera al cortile castello.
 
 
#43 idrossidodisodio 2010-09-23 13:24
zorro almeno per stasera lascia stare il cilicio e vieni ad ascoltare quello che hanno da dirci i compagni di emergency
 
 
#42 menico 2010-09-22 23:29
viva emergency! ;-)
 
 
#41 Graziana 2010-09-22 16:05
Mi piacerebbe proprio sapere cosa ne sa questo zorro della nostra fantastica associazione, aspetto con ansia la tua risposta caro zorro..
 
 
#40 nica 2010-09-21 21:51
Caro Zorro... anche io sono un' educatrce ANSPI.Da circa tre anni trascorro e dedico del mio tempo a questa associazione con lo scopo di trasmettere dei valori per me fondamentali:AMORE,PACE,FRATELLANZA.Anche se Emergency non è una associazione cristiana a mio parere và sostenuta proprio perchè ha come scopo l'amore per il prossimo!
 
 
#39 Giovanna Meliota 2010-09-21 19:49
Caro zorro...sono un'educatrice ANSPI da poco...sono entrata in questa associazione tirata proprio da Vincenzo...e ci sono rimasta perchè trovo che sia una associazione dove la parola di Dio è al primo posto...è vero Emergency non è una associazione cristina, ma credo proprio che parecchi degli associati lo siano...Dai commenti letti fino ad ora mi sembri il solo a non vedere il nesso che c'è tra le due associazioni, ed il valore educativo che Emergency puo portare hai ragazzi di Rutigliano..Io spero che tu ci venga a fare visita giovedì sera cosi capirai cosa è l'oratorio e come i ragazzi hanno perso a cuore questa iniziativa...
 
 
#38 francesco romito 2010-09-21 18:49
il più vivo appoggio a queste iniziative e questa collaborazione. a parer mio si sta solo fomentando una discussione infondata mentre ognuno sbandiera la propria spiritualita inutilmente come in una crociata. i fatti parlano, ma soprattutto per una sacrosanta volta i ragazzi parlano. posso assicurarvi che tutti i ragazzi che hanno preso parte a questo gemellaggio sono piu che contenti e arricchiti; questo è l unico aspetto che dovrebbe interessare tutti e non una discussione che ha come punto cardine la spiritualita o meno di emercency. come sempre riusciamo a cogliere gli aspetti piu superflui e banali senza badare alla sostanza del messaggio che ragazzi giovanissimi cercano di lanciare.
 
 
#37 poveri noi 2010-09-21 18:34
MA ANCORA DATE RETTA A STO ZORRO? IO NN AVREI MINIMAMENTE RISPOSTO ALL'IGNORANZA DELLA GENTE. VINCENZO, LOREDANA, M.RITA E TUTTI QUELLI CHE FANNO PARTE DELL'ORATORIO, ANDATE AVANT NEL VOSTRO CAMMINO. SEGUITE CIò IN CUI CREDETE PERCHè è QUELLO CHE VI DARà LA FORZA DI SUPERARE GLI OSTACOLI E I PREGIUDIZI. FORZA ANSPI E FORZA EMERGENCY.
 
 
#36 Volontario Emergency 2010-09-21 18:31
Caro Zorro, ti invito ad una nostra riunione, così potrai documentarti e verificare con i tuoi occhi, l'etereogeneità della gente che partecipa!
Ci riuniamo ogni martedì alle 21.30 nella PARROCCHIA DI SAN MARCELLO a Bari. Come si evince sei in minoranza anche all'interno della nostra chiesa. Tanti ci aprono le porte, ci ospitano e accettano, non avendo paura, il confronto mentre tu, sei solo capace di giudicare arroccato su "pregiudizi" ingiustificati e lontani nel tempo! Prova a metterti in gioco, a metterti in discussione...

grazie parrocchia San Marcello di Bari
grazie oratorio anspi Mons. Di Donna di Rutigliano

P.S. Desidero far porre la tua attenzione su uno dei miei punti di riferimento (San Francesco d'Assisi e don Tonino Bello) come cristiano e come volontario Emergency:
"O Signore,fa' di me uno strumento della tua pace.
Dov'è odio, che io porti l'amore.
Dov'è offesa, che io porti il perdono.
Dov'è discordia, che io porti l'unione.
Dov'è errore, che lo porti la verità.
Dov'è disperazione, che io porti la speranza.
Dov'è tristezza, che io porti la gioia.
Dove sono le tenebre, che io porti la luce.
Signore,fa' che io non cerchi tanto
di essere consolato, quanto di consolare;
di essere compreso, quanto di comprendere;
di essere amato, quanto di amare.
Poiché è donando che si riceve;
è perdonando che si è perdonati;
è morendo che si risuscita a vita eterna."
SAN FRANCESCO D'ASSISI

"Un'ultima implorazione, Signore.
È per i poveri, per i malati, i vecchi, gli esclusi.
Per chi ha fame e non ha pane.
Ma anche per chi ha pane e non ha fame.
Per chi si vede sorpassare da tutti.
Per gli sfrattati, gli alcoolizzati, le prostitute.
Per chi è solo. Per chi è stanco.
Per chi ha ammainato le vele.
Per chi nasconde sotto il coperchio di un sorriso cisterne di dolore.
Libera i credenti, o Signore, dal pensare che basti un gesto di carità a sanare tante sofferenze."
DON TONINO BELLO

SPERO UN GIORNO DI PARTIRE RIFACENDOMI PROPRIO A QUESTE PAROLE!

Ma libera anche chi non condivide le speranze cristiane dal credere che sia inutile spartire il pane e la tenda, e che basterà cambiare le strutture perché i poveri non ci siano più.
 
 
#35 Antonello F. 2010-09-21 18:20
Rispondo citando alcune parole sul sito ufficiale di Emergency..
"Emergency è un'associazione italiana indipendente e neutrale."
"Emergency offre assistenza medico-chirurgica gratuita e di elevata qualità alle vittime civili delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà."
"Emergency promuove una cultura di solidarietà, di pace e di rispetto dei diritti umani."

Potrà anche essere una associazione fondamentalmente non cristiana, ma penso che tutti siano daccordo sul fatto che far del bene è il fine ultimo di ogni religione. Attaccare in questa maniera un oratorio ANSPI (Associazione Nazionale San Paolo Italia) non ha senso, dato che non sta facendo altro che promuovere la conoscenza di questa associazione nell'ambito locale della città di Rutigliano, dovrebbe essere un vanto per tutti noi.
Caro Zorro, o come ti chiami dato che non ti firmi col tuo nome (probabilmente segno di immaturità o comunque di "voglia di non farsi conoscere così se devo battere in ritirata nessuno saprà mai chi sono) penso che dovresti delle scuse a questo oratorio e alla persona di Vincenzo che fin da piccolo si è prodigato alla diffusione del messaggio cristiano tra i giovani... non mi pare abbia idealizzato la realtà dell'oratorio o della sua persona quindi penso che dovresti dare delle scuse.. concludo dicendo che mi sembra RIDICOLO tutto ciò... Benvenuta Emergency nel "paniere" delle associazioni di Rutigliano che svolgono egregiamente il loro compito da anni... non so se Rutigliano sarebbe così come la vediamo senza le associazioni...
 
 
#34 zorro 2010-09-21 17:56
caro libero_n, io credo di essere stato frainteso. ammeto pure che mi sono portato in avanti cn un linguaggio ostile. cosa che col senno di poi ho capito...io nn sto lamentando l'interese da parte della Chiesa per queste onlus(la sussidiarietà diventa un beneficio per tutti)...sto solo dicendo che il discorso da parte dell'oratorio doveva avere, per me (in qualità di credente), un altro altro taglio: altrimenti perchè è oratorio?. quello che sto cercando di dire è il fatto che omettere certe spiegazioni(quando si è educatori per conto della Chiesa) significa correre il rischio di importare implicitamente certe idee nei ragazzi, che sopra ho disapprovato (sempre in qualità di credente), ai quali nn è stata data reale e ampia prospettiva del problema 'perchè fare il bene?'. per questo motivo esse troverebbero una predisposizione congeniale nei ragazzi per via dei loro educatori...sia in sede che fuori nn deve mai essere dimenticato Cristo, altrimenti diventiamo anche noi una ONG, quando invece la Chiesa, che pure deve conservare il lato umano e che deve compaginarsi necessariamente alla maniera umana, è ben altro!

a questo punto penso che il mio pensiero sia più chiaro. chiedo scusa per il tono ostile col quale ho iniziato il discorzo. ciò nn vale ad una capitolazione totale, anzi, quello che penso l'ho detto e tale resta...ammetto però di essere stato poco cordiale...
cn ciò concludo.
 
 
#33 Vincenzo Carrisi 2010-09-21 17:45
caro zorro, non ti preoccupare.. non ho nessuna intenzione di idealizzare ne l'oratorio ne tanto meno me stesso. Credo che il topic di loredana e le altre testimonianze che i ragazzi dell'oratorio ti possono dare sono una risposta a tutto quello che tu "Temi" noi diciamo in oratorio. E ti ripeto ancora una volta: io mi sono firmato per farti capire che sono disponibile a un bel confronto civile e sereno di fronte a un caffè magari, non invece nascosto dietro nickname e dietro una tastiera che ti consente di scrivere quello che vuoi. l'invito è aperto, quando vuoi. Se invece vuoi rimanere nell'anonimato, bhe.. bel messaggio educativo che lanci! Evviva il confronto, evviva la condivisione come strumento di crescita reciproca! a presto zorro..spero!
 
 
#32 Lory 2010-09-21 17:26
Idealizzare il nostro oratorio??! Ma come ti permetti!!! Se il nostro oratorio in così pochi anni è cresciuto in questa misura ricevendo il riconoscimento non solo di cristiani ma anche chi non vive la realtà della parrocchia la dice lunga!! Quindi cerca di portare rispetto per chi duramente e con tutta l'anima sta lavorando per questa iniziativa e per mantenere alto il livello dell'assoociazione!! Soprattutto Vincenzo e gli altri educatori, che per l'oratorio ci mettono l'anima e il cuore e per i ragazzi sono sempre stati presenti come un fratello maggiore o un genitore!! ah...e giusto per aggiungere: io sono entrata in associazione quasi 4 anni fa ed è solo grazie a loro che ho riscoperto l'amore di Dio e la fede! A loro devo tutto! Quindi evita di screditare l'Anspi che ha dato e da tutt'oggi tanto a tanti!!
 
 
#31 libero_n 2010-09-21 17:02
...caro Zorro....in quel che dici vi è un tantino di ragione...in particolare quando affermi che "alcune stanze della Parrocchia andrebbero riformate"! solo che qui devo sottolineare che andrebbero riformate MOLTE stanze della Chiesa tutta ( non solo quelle della Chiesa Madre)! Pensa agli episodi di violenza su minori, alla notizia di oggi di incriminazione per lo IOR (Istituto Opere Religiose) per presunta frode finanziaria. Dei vari scandali che attanagliano la Chiesa e della mancanza di dialogo e di impegno "vero" verso i più deboli ed indifesi!
Quello che io non condivido, del tuo discorso, e che violentemente (senza armi) ti contesto è il rinnegare uno spazio della chiesa ad una associazione di volontariato. Potrei comprendere le tue ragioni, ma prima da uomo e poi da "cristiano", non posso condividerle.
Ora, applaudiamo ancora una volta all'iniziativa dell'oratorio (forse una delle poche meritevoli di un plauso) e ritroviamoci all'ombra della torre per festeggiare l'evento, per applaudire alla nascita di una nuova associazione a Rutigliano.
 
 
#30 Gianni Nicastro 2010-09-21 17:02
«caro Nicastro, stai parlando proprio tu che di queste questioni interne nn hai proprio nulla a che fare...»
Non sono intervenuto sulla "teologia" che qui stai sciorinando, ma su come hai definito, direttamente e indirettamente Emergency (qui sì che mi sento di intervenire, da semplice lettore e commentatore di rutiglianoweb, così come è concesso finanche a te).

«Emergeny, fra l'altro, per questi aspetti, è preda della cultura di sinistra... ho cmq già precisato(forse 2 volte)che io nn intendo screditare o reclamare quello che Emergenzy fa...siete off topic!!!»
Ecco le perle di saggezza:

«...dar voce a certe associazioni le aiuta a nutrire quelle loro idee malsane, a sfondo laicista e filocomunista, pronte a miconosconoscere la potestà direttiva della Chiiesa in ambito spirituale...»

«...si resta decisamente risentiti nel vedere i cattolici aprire varchi del genere al secolarismo e veicolare... corruzioni spirituali »

«...del resto nn mi stupisco, se l'anspi arriva a promuovere iniziative del genere è sintomo di un malessere spirituale associativo o parrocchiale...»

Forse la tua tastiera ha picchiato da sola queste "liriche".
Sul resto della prosa confermo il delirio e la "Z" sul culo (si può dire non temere, è italiano).
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI