Lunedì 12 Novembre 2018
   
Text Size

AZETIUM SCIUPONE E SFORTUNATO. VINCE MESSAPIA

cxd

L'Azetium parte con il piede sbagliato nel campionato di C1. Il Messapia Brindisi vince di misura per 1 a 0 grazie al gol siglato al 23° del primo tempo da Giodice.

 

I Rossoblu sono ancora una volta sono rimaneggiati: assenti TroianiSciannamblo Paiano oltre ai già infortunati SimoneDamatoMister Delledera schiera il quintetto iniziale formato da Valenzano, Gungolo, Pedone, Pavone Sassanelli. La partita è condizionata tantissimo dal pioggia che ha reso il terreno di gioco molto insidioso. La partita nella prima metà del primo tempo vede i grifoni molto nervosi e infatti dopo venti minuti si arriva già al 5° fallo. I giocatori di mister Delledera iniziano sin dai primi minuti la loro battaglia contro il portiere avversario Maggiore, che nel secondo tempo risulterà decisivo con una serie di parate che hanno del miracoloso.

Proprio nel momento migliore della prima frazione di gioco degli azetini, il Messapia colpisce con Giodice, dopo un rapido scambio con Tasco.

I rossoblu però non sembrano subire il colpo, e anzi vanno anche vicini al pareggio con Altieri, Faraone e Pavone.

Gli arbitri però non vedono un chiaro fallo di mani in area di rigore brindisina, con le conseguenti proteste dei padroni di casa; e sulla successiva azione il Messapia trova il 6° fallo e quindi il tiro libero, che però viene neutralizzato da Valenzano e qui si chiude la prima frazione.

 

Nella seconda frazione c'è solo l'azetium in campo; il Messapia si chiude in difesa. Ci provano Sassanelli, Altieri, Pavone, Campanella e Gungolo moltissime volte ma la porta oggi sembra essere stregata. La fotografia che riassume la giornata sfortunata dell'azetium è il doppio palo colpito da Altieri (e forse la palla era anche entrata). Poi 2 minuti più tardi l'azetium sciupa un contropiede clamoroso (3 contro 1) e l'azione sfuma.

Nel finale i rossoblu appaiono molto stanchi, ma provano comunque il tutto per tutto per agguantare un pareggio che comunque sarebbe stato molto stretto per i padroni di casa. Ci provano sia Gungolo che Pedone, ma Maggiore è in giornata di grazia e le para tutte. Dopo 2 minuti di recupero gli arbitri Stasi e Battaglia di Barletta (arbitraggio assolutamente negativo) fischiano la fine dell'incontro.

Prossimo impegno per l'Azetium è la trasferta di Martina contro LC Five, cioè la squadra favorita in assoluto alla vittoria finale del campionato; si giocherà sabato 2 Ottobre al"PalaWojtyla" alle ore 16.00.

 

Ecco tutti i risultati della 1^ giornata:

Alberto C5 San Pietro Vernotico - Villeneuve Barletta 3-6

Atletico Ruvo - Futsal Taranto 3-2

Cttà di Bari C5 - Fovea Foggia 4-5

Futsal Barletta - Tris Gravina (posticipo, martedi ore 21)

Pellegrino Altamura - Nettuno Molfetta 2-2

Salinis M. di Savoia - Noci C5 4-4

Sammichele - Lc Five Martina Franca 2-5

 

CLASSIFICA:

Atletico Ruvo, Fovea Foggia, Futsal Messapia, L.C. Five Martina, Villeneuve Barletta 3;

Nettuno, Noci C5, Pellegrino Altamura, Salinis 1;

Alberto C5, Azetium Rutigliano, Città di Bari, Futsal Barletta*, Futsal Taranto, Sammichele, Tris Gravina* 0.


*una partita in meno.

 

Ufficio Stampa A.S.D. Azetium Rutigliano C5

Commenti  

 
#1 883 2010-09-28 21:05
:sad: peccato !!!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI