Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

QUATTRO CORSI PER LA SICUREZZA SUL LAVORO

lavoro-big

“Non c’è sicurezza nelle aziende, se non c’è formazione” . Ne è convinto il Presidente della Confartigianato di Cassano, Michele Maiullaro che da anni opera, per le imprese associate ma non solo, sui piani della formazione e della prevenzione in azienda.

E’ su questa scia che la Confartigianato cassanese ha organizzato quattro diversi corsi di formazione dedicati agli “attori” della sicurezza aziendale così come ci ha insegnato a conoscerli l’oramai famosa “legge 626” (oggi Decreto Legislativo 81/2008), previsti dall’8 all’11 novembre prossimo.

I corsi sono dedicati ai Datori di Lavoro che intendono assumere le funzioni di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP), ai lavoratori designati o eletti dai loro colleghi quali Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS), agli Addetti al Pronto Soccorso, alle Emergenze e all’Antincendio.

“Si tratta – spiega ancora il Presidente Maiullaro – di offrire a prezzi contenuti un pacchetto formativo importante e di base, che possa venire incontro alle esigenze delle piccole imprese presenti sul nostro territorio, in particolare quelle artigiane, a cui da sempre la Confartigianato è vicina, anche sui temi della sicurezza aziendale”.

I corsi, tenuto di esperti e docenti che da anni operano nel campo della sicurezza aziendale, si terranno presso la Sala Conferenze dell’azienda di Maiullaro, la “Pane & Co.” in via della Scaletta presso la Zona Industriale di Cassano e saranno coordinati dalla Cooperativa “Innova”.

La sicurezza sul luogo di lavoro consiste in tutta quella serie di misure di prevenzione e protezione (tecniche, organizzative e procedurali), che devono essere adottate dal datore di lavoro dai suoi collaboratori (i dirigenti e i preposti) e dai lavoratori stessi.

Le misure di tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori hanno il fine di migliorare le condizioni di lavoro, ridurre la possibilità di infortuni ai dipendenti dell'azienda, agli altri lavoratori, ai collaboratori esterni  ed a quanto si trovano, anche occasionalmente, all'interno dell'Azienda. Misure di igiene e tutela della salute devono essere adottate al fine di proteggere il lavoratore, da possibili danni alla salute malattie professionali , nonché la popolazione generale e l'ambiente.


 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI