Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

FANTASIE D'AUTUNNO

Copia_di_fantasie_dautunno
Domenica 14 novembre 2010, le Associazioni, Pro Loco Rutigliano, Protezione Civile Rutigliano, Onlus Mater Domini, Via Crucis Vivente e Comitato SS. Crocifisso, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Rutigliano, organizzano la 1^ edizione di "Fantasie d’Autunno".

La manifestazione avrà inizio alle ore 19.00 circa in Piazza Colamussi (nel centro storico), con la distribuzione di piatti dai tipici sapori autunnali accompagnati da un ottimo bicchiere di vino. Inoltre vi sarà la possibilità di degustare altri prodotti tipici e di ammirare l’artigianato locale nelle sue tante forme e colori.

L’evento è l’occasione per riscoprire i sapori semplici ma buoni che rendono così speciale la nostra tradizione culinaria.

Rutigliano sarà lieta di offrire ospitalità a tutti coloro che, turisti e non, vorranno vivere una serata all’insegna delle tradizioni e della buona musica con il concerto della band “Scomodamente”, Negramaro Tribute Band
www.scomodamente.it
Ufficio Stampa Comune di Rutigliano
fantasie_dautunno2

Commenti  

 
#23 vorrei_parlare 2010-11-19 20:13
Credo che l'interpretazione di libero non sia sbagliata. Del resto sottolinea solo come dovrebbero "parlarsi di più" tra associazioni! Per quello che riguarda gli statuti delle varie associazioni, credo che all'interno degli stessi sia, riportato il fine di ogni singola realtà associativa e quello che possono e devono fare. Altresì è compito dell'Amministrazione, prima di dare qualsiasi autorizzazione, verificare se i documenti sono in regola e se i proponenti possono svolgere quelle attività. Libero non ha detto niente di nuovo e non capisco perchè Dolores si scaldi tanto!
Altrimenti diventa giusto che anche l'orefice si metti fuori il suo negozio con la cassa dei finocchi piuttosto che dei carciofi!
 
 
#22 dolores 2010-11-18 19:27
caro libero ancora con questa storia :eek: pensavo che ti fossi evoluto nel fra tempo..... ma perchè continui ancora a sostenere che le associazioni o i comitati religiosi non possono organizzare sagre o sagrette? a mio avviso l'amministrazione dovrebbe occuparsi d'altro invece di controllare se le associazioni sono in regola o meno... ricorda che le sagre organizzate dalle associazioni o comitati religiosi a mio avviso non hanno finalità speculative e di concorrenza e sopratutto non sono uno strumento di business e di profitto ma diventano motivo di aggregazione e condivisione e perchè no anche di valorizzazione del territorio e della stessa comunità. :P saluti
 
 
#21 libero_n 2010-11-18 16:49
credo che ci sia stato solo un grande equivoco! e soprattutto la totale assenza di responsabilità dell'Assessore Defilipis.Molto spesso si è assistito a prese di posizione che mirano alla tutela del proprio orticello e non al bene comune o ad una migliore organizzazione delle attività. Faccio riferimento alle varie "guerre" (consentitemi il termine) tra associazioni, quando testardamente, si ostinano ad organizzare manifestazioni contemporaneamente ad altre già esistenti e magari consolidate nel tempo (es il periodo di Natale: tre presepi viventi, due concerti, tre sagre ...e tutte nello stesso giorno e in posti distanti km)!
Il problema vero forse è che le due organizzazioni (ANSPI e Pro Loco & C.), quando sono venute a conoscenza delle concorrenti manifestazioni, si sono guardate bene dal cercarsi e dal parlarsi e magari concordare la presenza di tutte le realtà coinvolte in entrambe le date.
speriamo solo che questo sia servito di lezione per le prossime volte....
Per quanto riguarda la "mission" di ogni singola associazione (se sia giusto o meno che una associazione puramente dedita ad attività di chiesa, si inventi sagre o sagrette) credo che sia superfluo ogni minimo approfondimento. L'unica cosa che credo l'amministrazione dovrà verificare in futuro è se queste associazioni hanno all'interno dei loro statuti, le condizioni per svolgere questo tipo di attività, inoltre, Verificare se dal punto amministrativo sono in regola.
 
 
#20 FORESTIERO 2010-11-17 21:30
CHE BELLO VEDERE ANCHE LA PROTEZIONE CIVILE IN QUESTE SAGRE....... BRAVI RAGAZZI CONTINUATE SEMPRE COSI GRANDI..
 
 
#19 Giovanna M 2010-11-15 21:29
Il problema non era forse quello? che l'ANSPI nonostante il suo essere associazione cattolica, si imbatte in questioni non cattoliche?mi sembra che anche le associazioni presenti domenica sera hanno fatto la stessa identi cosa...mi spieghi perche noi invece non dovevamo è a loro è permesso?loro non devono fare d'esempio a nessuno?
 
 
#18 zorro 2010-11-15 13:05
GIOVANNA M, nn essere così sommaria... facendo parte di un oratorio dovresti essere in grado di individuare da sola le dovute differenze fra voi e queste altre realtà che diversamente hanno a che fare solo cn il fatto devozionale... forse è questo il gap che dovete superare...
 
 
#17 dolores 2010-11-15 08:35
cara iscritta anspi il mio non voleva essere un attacco diretto all'oratorio ma un invito a tutte le realtà associative a cambiare mentalità non tralasciando la propria identità per cui si son costituite....insisto dicendo che il nostro paese ha bisogno da parte di tutti noi compreso chi ci governa di energia positiva....si sente dire in giro e anche in questo che Rutigliano è una città spenta chiusa a nuove iniziative insomma una città fatta per (lasciatemi passare il termine)i "vecchi"....secondo me invece non è cosi .... Rutigliano ha bisogno di essere stimolata cosi come il rutiglianese ha voglia di sentirsi parte integrante di un insieme ..... si sente la necessità di rompore un pò quella che è la monotonia in cui il nostro paese da diversi anni ormai versa....condivido il commento lasciato da grilloparlante bisogna creare una commissione formata dai vari rappresentanti delle associazioni che con spirito propositivo di tolleranza e comprensione tra loro riescono a mettere insieme nuove idee e a concretizzarle.....non per questo vi è il detto: "l'unione fa la forza"....complimenti a tutti per la serata queste esperienze servono a migliorarsi sempre più....buonagiornata
 
 
#16 iscrittanspi 2010-11-14 15:28
Cara dolores noi anspi abbiamo deciso di organizzare questa festa più di un mese fà, è nel momento in cui abbiamo fatto domanda la comune per il patrocinio, nessuno ci ha detto che il gg dopo ci sarebbe stata una manifestazione simile, ed non avevamo la minima idea che questa esistesse.Ne siamo venuti ha conoscenza solo quando abbiamo cominciato a vedere e sentire la pubblicità dell'evento, per noi sarebbe stato molto bello poterci unire alle associazioni che hanno organizzato questa serata, oltre che un risparmio di tempo, stress, e anche denaro.
Cmq a noi ieri sera è andata bene e spero tanto che anche questa sera vada bene. Io ci saro!
 
 
#15 grilloparlante 2010-11-14 13:57
finalmente ho deciso di dire anche io la mia. Sono stanco di tutte queste iniziative, che e' vero sono belle ma poco costruttive per l' economia del paese e per il grado di cultura che ne deriva. Esse sono un modo di fare narcisistico di qualcuino che vuole solo apparire. Le manifestazioni sono talmente tante che poi alla fine non raggiungono lo scopo, infatti la partecipazione e' sempre piu' scarsa e piu' disinteressata. Perche' il Comune non individua una COMMISSIONE per poter vagliare il programma durante il corso dell' anno, per renderlo meno monotono e piu' redditizio negli aspetti culturali, economici e sociali.
 
 
#14 dolores 2010-11-14 12:34
.... se si vuole trovare nell'assessore il capro espiatorio facciamolo pure...e pur vero che accavallare i due eventi diciamo simili tra loro non è stato il massimo della correttezza e sopratutto della furbizia..... ma è altretanto vero che ognuno è egoista della propria associazione e che si fa quel qualcosa in più per farla emergere rispetto alle altre.....ribadisco invece che bisogna cooperare e aggregarsi lavorare isieme fare progettualità e sopratutto diversificare l'offerta....reperire fondi diventa sempre più difficile ed ecco perchè ci si improvisano eventi(la maggior parte delle volte simili tra loro e sempre gli stessi)per autofinanziarsi per sopravvivere e qui non c' entra se sei un'associazione o comitato religioso o meno in quanto ognuna di esse non è immune da costi.....c'è bisogno di più coordinamento bisogna mettere da parte l'arroganza e far emergere un pò più di umiltà in fondo lo scopo è sempre umanitario onlus no profit e apolitico almeno spero...di idee ce ne sono bisogna solo avere la capacità di concretizzarle e di coinvolgere sopratutto le nuove generazioni che sono a mio avviso il punto di forza .....per stare al passo con i tempi bisogna innovarsi e rinnovarsi altrimenti si rischia di rimanere nell'anonimato....vogliamo crescere? apriamoci anche a una sorta di collaborazione con i nostri paesi limitrofi un utopia? non penso .... a settembre c'è stata la sottoscrizione del protocollo d'intesa della fiera itinerante delle citta del crocifisso un iniziativa lodevole forse poco pubblicizzata ma se coltivata forse porterà buoni frutti ..... una mano dovrebbe darla l' amministrazione e l'assessore preposto ma anche tutte le realtà associative in modo tale che non ci si guardi più come concorrenti ma come coloro che cooperano per valorizzare le risorse del proprio paese..... cari saluti
 
 
#13 rutiglianog 2010-11-14 08:39
Ragazzi il problema è stato proprio l'assessore,che, pur sapendo che si volevano fare due feste uguali, non le ha unite magari etendendole per due gg...ne l'anspi e neanche le altre associazioni sapevano della festa altrui...all'assassore interessava animare per un fine settimana la piccola rutigliano, che cosi facendo sta diventando sempre piu piccola...vabbè buona festa d'autunno a tutti...
 
 
#12 GIOVANNA M. 2010-11-14 08:31
caro zorro che metti bocca solo per criticare...qui non dici niente alle 3 associazioni cattoliche che hanno organizzato queato festa? solo noi ANSPI siamo accusabili perchè facciamo feste"pagane"?
cmq avremmo preferito farla tutti insieme...solo che pultroppo qualcuno ha fatto in modo che nessuna delle due parti sapesse dell'esistenza dell'altra...il nostro posto noi l'abbiamo trovato, e ieri sera ne ha stata la dimostrazione...
 
 
#11 anonimo 2010-11-12 21:08
complimenti a tutte le associazioni e anche grazie a loro che riusciamo a vedere delle cose interessanti nel nostro paese in bocca al lupo a tutti
 
 
#10 dolores 2010-11-12 20:30
caro libero si dice che: "squadra che vince non si cambia" ..... speriamo che anche questa volta sia un successo.....secondo il mio modesto parere l'amministrazione o l'assessore preposto in questo caso specifico è stato poco lungimirante anche se purtroppo( e qui spezzo una lancia a favore dell'assessore) coordinare le varie iniziative delle numerose associazioni presenti sul nostro paese con le loro esigenze e le loro aspettative e il loro "individualismo" non è sempre facile.... pazienza speriamo che qualcosa cambi..... eppoi si parla tanto di "libero mercato" chissà se questo non sia da stimolo a migliorarsi e a competere sempre più ..... l'importante e che comunque la gente accorre numerosa e si diverta e si svaga un pò.....buona serata :-)
 
 
#9 2010 2010-11-12 11:51
A proposito di pro-loco abbiamo il doppione creato da Portanuova che però non partecipa all'iniziativa (anche se si fa nel centro storico)..... evviva la sinergia
 
 
#8 libero 2010-11-12 11:46
brava dolores hai pienamente ragione, la bruschetta è stata un successone: gente, bella musica, cibo, ottima organizzazione... questa volta sembrano coinvolte le stesse associazioni ...dovrebbe essere un altro successo! per quanto riguarda l'ANSPI, forse è ancora legata alla logica del proprio orticello. Non ci si rende conto che insieme possono ridurre costi e ottimizzare le risorse umane....ma tutto questo forse non è comprensibile da molti in questo paese.
E poi mi chiedo l'Amministrazione che posizione prende in questi casi? perchè non cerca di fare da mediatrice? ...comunque, in bocca al lupo a tutte e due le manifestazioni...e viva la buona musica!!!
 
 
#7 zorro 2010-11-12 10:24
questa invasione di campo dimostra molto bene che l'anspi nn ha ancora colto il suo posto e impiego nel territorio in cui si trova ad operare...e così ora abbiamo 2 pro loco...
 
 
#6 dolores 2010-11-11 23:28
....le varie iniziative sagre manifestazione e quant'altro che si tengono nel nostro paese dovrebbero a mio avviso essere concertate meglio e divise più equamente in modo tale che eventi simili non si accavallino ....condivido con libero quando dice che bisogna cooperare e aggregarsi.....l'individualismo e l egoismo secondo me impediscono di fare grandi cose .... vi ricordate il successo della sagra della bruschetta di questa estate? secondo me quando ci sono unità di intenti e collaborazione le cose riescono sempre bene....in bocca a lupo agli organizzatori.....
 
 
#5 AMICO 2010-11-11 23:28
Si deve sempre parlare.
Giusto il gusto di contrariare.
Ma godetevi la vita e quello che essa vi offre.
La fai calda e non piace. La fai fredda e non và bene lo stesso.
Bhoooooooo ...................
Poveri noi, incontentabili.
E' vero. Stiamo bene.
 
 
#4 Vincenzo Ca. 2010-11-11 22:14
x 2010: si è un'iniziativa diversa.. speriamo l'anno prossimo di poter organizzazare tutto insieme!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI