Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

LA FONTANA CON LA SCHIUMA, DAVVERO UN BELLO SPETTACOLO

schiuma_fontana
E’ da circa un anno e mezzo che la fontana monumentale della villa zampilla tutti i giorni, non si ferma mai, la pompa è accesa anche di notte.
Vederla zampillare metterebbe più allegria se l’acqua fosse meno sporca non solo di rifiuti che galleggiano, ma anche di alghe e probabilmente di colonie sterminate di batteri. Il colore, poi, è una cosa indicibile: marrone verdognolo.

In questi giorni è visibile anche una schiuma indissolubile, inquietante. Insomma, l’aspetto è orripilante, sembra quello delle acque reflue di una industria chimica. Un acqua che chiunque passi nei pressi si ritrova addosso, o a respirare, sottoforma di micro gocce che il vento diffonde tutto intorno.
Si sa che le fontane ornamentali -se non tenute bene- possono essere importanti diffusori di microorganisni, anche fortementefont_5 patogeni come il batterio della legionella, pericoloso se inalato.

In passato non si ricorda un’acqua così sporca e gli scivoli della “barca” così incrostati di alghe, forse perché non era perennemente in moto e quando la fermavano, la svuotavano.

C’è una cosa che il comune, o chi manutiene la vasca della villa, trascura  o non sa proprio. L’uso dell’acqua crea fenomeni indesiderati dovuti al ricircolo continuo. Qualsiasi sistema a circuito chiuso, infatti, ha bisogno di un acqua trattata con prodotti anti alghe e che la disinfettino in continuo. Solo così si riesce ad evitare lo sgradevole spettacolo che in villa è sotto gli occhi di tutti.
L’altro sistema sarebbe quello di cambiarla spesso o integrandone una buona parte ogni giorno, questo però inciderebbe molto sui consumi.
Il fatto è che la fontana della villa non ha nessun sistema di trattamento dell’acqua, non l’ha mai avuto, è dotata solo di una pompa per il ricircolo.

La fontana è bella, la villa è bella, lo spettacolo però è indecente, non ci facciamo proprio una bella figura anche di fronte ad eventuali visitatori forestieri.
Il comune, il geometra Carlo Ottomano, responsabile della manutenzione dell’Ufficio tecnico comunale, prendano provvedimenti, consultino un esperto. Insomma , intervengano. Si avvicina Natale.



font_1font_2
font_3 font_4
font_6

Commenti  

 
#14 OPUS 2010-12-16 12:54
Zotic non sono la tua cara.
Ad ogni modo,togli pure la trave dal tuo occhio e guarda la realta'.
 
 
#13 senzacasa 2010-12-16 09:17
Anche se fuori luogo vorrei segnalare lo scempio all'uscita dalle scuole presso le elementari ALDO MORO e le medie di via FILIPPO GIAMPAOLO.MI VERGOGNO
 
 
#12 tnt 2010-12-14 20:36
a me' piace il colore! :lol:
 
 
#11 ZoticMan 2010-12-13 23:34
opus cara, lungi da me la volontà di difendere alcuna fazione politica, ma vedi un grande del passato una volta ha detto: "Ipocrita! Togli prima la trave dal tuo occhio e allora ci vedrai bene per togliere la pagliuzza dall’occhio del tuo fratello"
 
 
#10 OPUS 2010-12-13 19:59
Giuseppe.L. non ti preoccupare di quel che dice il sig.ZoticMan (che gia' il nome e' tutto un bel dire). Si denota un'attaccamento alla sua terra che prescinde ogni forma di visione critica. Questo, a mio avviso, non e' vero amore ma propaganda politica. Versiamo in condizioni eticamente, economicamente e socialmente pietose e mi manca l'India dove a volte, anche se vivi realta' difficoltose, sei sicuro della bellezza dei gesti della gente. Namaste'
 
 
#9 Giuseppe.L. 2010-12-13 17:02
Interessante ll commento #8 dove il lettore fa delle affermazioni inmerito a delle prevenzioni per recarsi in India. Pur rispettando la sua posizione e commento mi sento peró nel dovere di chiarire che per recarsi in India non é necessario alcuna vaccinazione obbligatoria ma che bisogna soltanto armassi di buon senso e di evitare una alimentazione locale che il nostro organismo per mancanza e/o insufficienti anticorpi potrebbe rifiutare. In aggiunta per onor al vero é soltanto consigliato la profilassi sopratutto e ribadivo sopratutto per i soggetti deboli e a rischio. Personalmente non ho mai fatto nessuna vaccinazione e profilassi e da 9 anni frequento l'india e altri paesi asiatici senza aver mai avuto problemi. In aggiunta é luogo comune pensare all'india come un paese del terzo mondo, in realtà bisognerebbe sapere che l'india é la seconda economia galoppante facente parte del BRIC e che nell'anno 2009 ha visto un fatturato per acquisti di beni di lusso di 4.7 bilioni di dollari US. É altrettanto vero che esistono delle aree sotto sviluppate e che esiste una popolazione povera, ma se si analizzano i numeri e si raffrontano le percentuali il tutto risulta abbastanza ridimensionato. In aggiunta gli indiani hanno una attitudine positiva verso noi italiani e l'Italia come paese. Vedono l'Italia come ricca di risorse e estremamente appetibile per turismo, oltre a gradire sia la nostra cucina che il nostro "Made in Italy". Per rientrare in tema, la fontana della nostra amata villa ha destato sorpresa in quanto fuori luogo con l'immagine che si ha verso il nostro paese ITALIA.
 
 
#8 ZoticMan 2010-12-13 14:50
Giuseppe L. quindi i tuoi colleghi indiani si scandalizzano per lo stato di questa fontata. Bhe in effetti questo fa riflettere. Tu pensa che un mio collega è in procinto di partire per l'India (Nuova Dheli-Calcutta) e prima di andarci ha dovuto seguire la profilassi di seguito descritta:

- anti epatite A
- anti epatite B
- anti tifica
- anti malaria (per due giorni prima della partenza e per sette giorni dopo il ritorno).

Però i tuoi colleghi indiani si indignano per lo stato di questa fontana...interessante....
 
 
#7 filo 2010-12-13 14:41
xkè a rutigliano fanno mai qualcosa di buono x il paese???anche quella musica che sta su corso mazzini nn si può sentire... dico si che viene natale, ma cambiassero musica, xkè, x chi ci lavora come me diventa snervante..
 
 
#6 filippo piazzolla 2010-12-13 13:17
CARO NICASTRO..VEDENDO LA FINE CHE A FATTO LA FONTANA IN VILLA ..ANCORA UNA VOLTA LA POLITICA A RUTIGLIANO E UN FALLIMENTO ... ALLORA MANDIAMOLI A LAVORARE STA GENTE ...TI SALUTO.
 
 
#5 sottofragasso 2010-12-11 23:23
vorrei rispondere a paolino dicendo che la fontana di via montevergine e' rotta,la manopola della fontana e' stata portata via non si sa da chi e nessuno puo' prelevare l'acqua,anzi a riguardo vorrei "denunciare"questo fatto facendo presente che "a qualcuno" non piace che la fontana faccia il suo funzionamento.
 
 
#4 Giuseppe.L. 2010-12-11 19:39
Caro Gianni Nicastro. Sono un rutiglianese non residente ormai da 10 anni. Ho vissuto la mia infanzia ed adolescenza a Rutigliano e proprio la villa comunale mi fanno tornare in mente tanti ricordi a me cari e preziosi. Vedere questo le immagini della fontana fa male a me ma a tutti quelli che la vedono. Per motivi di lavoro oggi mi trovo in India alcuni amici indiani hanno purtroppo visto le immagini e ovviamente lascio immaginarvi i loro commenti ed il mio imbarazzo. Spero che chi ha la manutenzione di questo monumento intervenga e che al piú presto mi date l'oportunità di mostrare delle belle immagini ai miei amici indiani.
Rivolgo anche a voi della redazione l'invito di prendervi l'impegno sul modello di Striscia di tornare a verifica e di pubblicare delle immagini quando il problema é superato. Grazie saluti Giuseppe :sad:
 
 
#3 tnt 2010-12-10 19:48
il comune non puo' permettersi un piccolo depuratore visto che tutti i soldi li' sta' spendendo per i ricorsi al tar. E avete pure il coraggio di fare la paternale per ridurre gli sprechi!
con tutti i soldi che stanno andando in fumo per colpa di assurde cause al tar, avremmo potuto acquistare una fontana nuova. complimenti
 
 
#2 paolino 2010-12-10 14:55
a proposito di fontane, vorrei segnalare un'altra situazione "anomala". mi riferisco alla fontana dell'AQP di via montevergine. da diverso tempo la manopola dell'acqua è stata tolta, ma alcuni residenti della zona dispongono di una "chiave" che permette soltanto a loro di prelevare l'acqua. basta recarsi di sera (quando alcune famiglie riempiono le bottiglie) e rendersi conto di questo abuso.
 
 
#1 OPUS 2010-12-10 10:58
ma perche' farla pulire? perche' fermarla di notte? perche' manutenerla? infondo e' lo specchio dei nostri tempi ... acqua sporca, non curanza e spreco di energia.
ci assomiglia. e' rassicurante
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI