Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

CENTRI PER L'IMPIEGO:LETTERA DI UN NOSTRO LETTORE

letteraimbucata

 

Riceviamo e Pubblichiamo la lettera di un nostro concittadino estremamente deluso da una decisione emersa negli ultimi giorni..


È notizia di questi giorni che il Centro per l’impiego di Rutigliano sarà notevolmente ridimensionato di personale, a favore di uffici della provincia ubicati in Bari. Vista così la cosa sembrerebbe una normale riorganizzazione, ma a me da più l’idea di un voler sopprimere del tutto questo Centro. Probabilmente per molti la cosa passa indisturbata, interessa poco se esiste o meno tale servizio e collegamento con l’amministrazione provinciale.

Ma pensate al disagio di un disabile, di un’azienda o di un consulente o utente qualsiasi che per usufruire di un qualsiasi servizio dovrà, nei prossimi mesi, far riferimento a chi sa quale comune.
Ancora, se è vero come si dice che il Centro per l’Impiego rimane ma solo con quattro dipendenti….mi chiedo: a cosa serve una struttura così grande e a chi giova? Si parla tanto di conflitto di interesse e ci si scandalizza per quattro luminarie poste sulle vie principali, ma vi siete mai chiesti quanto costa una struttura simile al nostro Comune, come canone di locazione? Vi siete mai chiesti la proprietà dell’intero stabile di chi è e i ruoli che queste persone hanno nella nostra comunità?
L’opposizione naturalmente dorme sogni tranquilli, si è più impegnati a rincorrere fantasmi con ricorsi perdenti, per soddisfare la propria voglia di potere, piuttosto che girare per le vie del paese o leggere i giornali e cercare di capire quello che succede nella nostra Rutigliano.
A sollevare il problema ci hanno pensato dalla vicina Conversano e pure per loro si tratterrebbe di ridimensionare solo un ufficio periferico.
Certo in periodi di austeri come quelli che stiamo vivendo è importante conservare un posto di lavoro, poco importa se la sede è Bari o Rutigliano, ma torno a domandarmi: ora a cosa serve uno stabile con oltre 15 stanze (ex liceo) per 4 dipendenti, ci domandiamo come mai comuni che sono solo sportelli decentrati con più di 6 dipendenti in forza non siano stati toccati? perché indebolire il Centro per l’Impiego di Rutigliano, a cui fanno riferimento altri  comuni come Mola, Noicattaro, Triggiano e Conversano, forse per logiche politiche o partitiche?
Che altro dire: buon viaggio a chi dal prossimo mese sarà sbattuto in altri uffici provinciali, da raggiungere non con l’auto blu del vice presidente ma a proprie spese; auguri di buon anno al vice presidente, più impegnato ad ottenere l’ennesimo incarico presso il Petruzzelli o la Fiera del Levante piuttosto che a tutelare i propri concittadini. Forse servirebbero meno feste, meno spettacoli decentrati e più impegno per l’occupazione.
Auguri!!!!

 

Cittadino Deluso (Assai....Assai)

 

Commenti  

 
#8 CITTADINO ILLUSO 2011-01-04 15:47
CARO SIG.LIBERO, HO LETTO IL SUO COMMENTO, MA NN CAPISCO PERHè DICE CHE LA COLPA è DEL DIRIGENTE ESCLUDENDO LA RESPONSABILITA' DEGLI IMPIEGATI????DOVREBBE SAPERE CHE UN'AZIENDA SIA PUBBLICA CHE PRIVATA, IN TAL CASO PUBBLICA CHE DOVREBBE OFFRIRE OPPORTUNITA' E SERVIZI, SIA A NOI GIOVANI, CHE ALLE IMPRESE; RAPPRESENTA CMQ UN SISTEMA DOVE "TUTTI" DOVREBBERO COOPERARE PER OTTENERE GLI OBIETTIVI PREFISSATI, OSSIA IL FINE DELLA SUA ESISTENZA.
PERTANTO, NN AUSPICO LA CHIUSURA DI QST CENTRO PERCHè NE CONOSCO LA SUA IMPORTANZA; MA SOSTENGO CHE SE DEBBA ESSER UN EDIFICIO DOVE NN FA ALTRO CHE INCREMENTARE I COSTI DELLA P.A. E QUINDI SPRECARE NS RISORSE A FAVORE DELLE FAM DEI DIPENDENTI *****, X IL RUOLO E X LA POSIZIONE CHE ASSUMONO AL SUO INTERNO; SARà MEGLIO RIDIMENSIONARLO...
 
 
#7 libero 2011-01-03 10:55
...molto spesso se gli uffici non funzionano la responsabilità è dei dirigenti....e non per questo bisogna punire i dipendenti.
Per quanto riguarda l'utilità o meno....credo che siano centinaia le persone assunte per il tramite di questi centri....il fatto che che un "cittadino illuso" non sia stato accontentato...non vuol dir nulla....probabilmente le sue aspettative non potevano essere risolte da uffici simili....buon anno a tutti...
 
 
#6 menico 2011-01-02 19:23
ma si, siccome il centro nn funziona è meglio chiuderlo che fare in modo che funzioni! tanto i giovani nn hanno bisogno di trovare un lavoro! nn serve nemmeno andare da quella specie di agenzia interinale, unica a rutigliano, tanto quelli l' unica cosa che sanno fare è usare i candidati per fregarsi i soldi dei corsi di formazione che nn faranno mai! cari giovani l' appello è sempre quello : fuggite il prima possibile da queste sabbie mobili tanto tra poco qui chiuderanno tutti baracca! ;-)
 
 
#5 gabbiano 2011-01-02 10:29
Di fatto qull'ufficio nn servirebbe a nulla,chi ci lavora(si fa per dire) nn ha nessuna colpa l'ufficio esiste solo grazie ai miracoli della politica rutiglianese.Per rendervi conto basti controllare il canone di locazione prima e dopo il cambio di proprietà.Io nn ho di ke lamentarmi perkè il popolo sceglie continuamente questi amministratori compresa l'opposizione(se esiste)!Ma avete visto quale sanatoria al prg sono riusciti ad approvare in consiglio i nostri amministratori per agevolare alcuni imprenditori?L'opposizione dorme e questo è ciò ke il paese merita.Buon Anno a tutti.
 
 
#4 shark 2011-01-01 18:08
concordo con cittadino illuso
 
 
#3 stefano 2011-01-01 18:07
forse lo stabile appartiene alla fungaia :-x comunque un presidente di un istituto dovrà far traslocare 4 milioni di euro da una banca all'altra in cambio di un posto di lavoro per il figlio...questo è di c/s. cambia colore ma il vizio è quello......i n t e r e s s i buon anno
 
 
#2 cittadino illuso!!!! 2010-12-31 18:18
Ma di cosa si sta lamentando???Ma in questo centro ha mai visto qualcuno LAVORARE????????no, perchè personalmente quando ho fatto riferimento per un'occupazione, essendo un punto d'incontro tra aziende ed inoccupati,nn ho mai avuto riscontro...ho semplicemente visto persone a bivaccare sulle comode sedie...il sito anzichè esser aggiornato e dinamico è rimasto statico, privo di informaioni per giovani in cerca di occupazione... è bene k si taglino i rami secchi e si dia un ridimensionamento, là dove, da parte degli impiegati, la voglia di offrire seriamente dei servizi pubblici non esiste...
tutta colpa della mentalità verso il posto pubblico: voglia di lavorare saltami addosso!!!
 
 
#1 orange 2010-12-31 17:35
sig. firmatario della lettera, se sa come stanno le cose le dica no?

Vi siete mai chiesti la proprietà dell’intero stabile di chi è e i ruoli che queste persone hanno nella nostra comunità?

NO.
Tu si ma perchè non ce lo dici?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI