Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

ONDATA DI RINCARI, MULTE PIÙ SALATE DAL 1 GENNAIO 2011

polizia-locale

Anno nuovo, multe più salate. Nell'ondata di rincari che sta contrassegnando l'inizio del 2011 l'aumento delle sanzioni al codice della strada è passato un po’ in sordina. Si va dal divieto di sosta al passaggio col semaforo rosso, dalla guida con il cellulare a quella senza cinture: il ritocco stabilito dal governo a fine anno prevede aumenti da 1 a 4 euro.

Il decreto del ministero della Giustizia è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 31 dicembre. L'articolo 195 del codice della strada prevede che gli importi delle multe vengano adeguati ogni due anni sulla base della variazione Istat dei prezzi al consumo rilevata per le famiglie di operai e impiegati. Dopo l'aumento del 5% del dicembre 2008, quello di quest'anno è dimezzato e si ferma al 2,4%.

Di seguito l’elenco degli aumenti, relativamente alle sanzione minime:

  • superamento del limite del disco orario da 23 a 24 euro
  • parcheggio in divieto di sosta: da 38 a 39 euro
  • accesso in Zona a Traffico Limitato: da 74 a 76 euro
  • guida senza cinture di sicurezza: da 74 a 76 euro
  • inosservanza del divieto di transito: da 78 a 80 euro.
  • parcheggio sul marciapiede: da 78 a 80 euro.
  • guida con il cellulare all'orecchio: da 148 a 152 euro,
  • transito con il semaforo rosso: da 150 a 154 euro
  • mancato rispetto del segnale di precedenza: da 150 a 154 euro
  • circolazione senza assicurazione del veicolo: da 779 a 798 euro con sequestro dell'auto
  • guida senza patente o con un veicolo sottoposto a sequestro: da 1.842 a 1.886 euro più fermo amministrativo del mezzo
  • guida senza patente un ciclomotore: da 542 a 555 euro.

Nessun cambiamento per le penalizzazioni dei punti sulla patente e per le sanzioni accessorie come la rimozione e il sequestro del veicolo. Restano, invece, invariate le multe già modificate negli ultimi due anni:

  • circolazione vietata per smog,
  • all'apposizione di segnali abusivi,
  • al commercio di pezzi non omologati,
  • all'uso di veicoli già sospesi dalla circolazione per mancata revisione,
  • all'uso di motorini truccati o con targa non visibile,
  • al rilascio di patente a soggetti privi dei necessari requisiti morali,
  • all'eccesso di velocità dai 40 Km orari in su,
  • al divieto di fermata o sosta per ciclomotori e moto a due ruote,
  • alla violazione dei tempi di guida o di riposo obbligatori per gli autisti di mezzi pesanti,
  • alla guida con ebbrezza lieve (tasso alcolemico compreso fra 0,51 a e 0,80 g/l).

aumenti-multe-2011

Commenti  

 
#6 el diablo 2011-01-19 08:56
"Rassegniamoci al destino che va".All'aumento delle multe bisogna aggiungere,in questi ultimi giorni,le duemila e passa raccomandate, che il Comune ha inviato per presunte
irregolarita' sul pagamento dell'ICI relativo al 2005.Non ci salva più nessuno,siamo arrivati al capolinea.
 
 
#5 Vitus80 2011-01-17 17:33
Meglio che io taccia.....sarei grato a tutti coloro che mi indicheranno un caso in cui i vigili hanno sanzionato un transito in zona ztl o il mancato uso delle cinture....a quest'ora il Comune di Rutigliano averebbe una giacenza di cassa più ampia di quella di Zurigo...
 
 
#4 zic 2011-01-15 11:00
e ingiusto
 
 
#3 Gattopardo 2011-01-15 09:56
C'é solo un problema, le sanzioni bisogna metterli in atto.
 
 
#2 poveri noi 2011-01-14 16:31
ma i soldi che tolgono grazie alle multe vengono utilizzati per aggiustare le strade o per cosa?
 
 
#1 menico 2011-01-13 19:52
le multe aumentano ma le strade fanno sempre più schifo! le multe per incompetenza della gestione del paese sono aumentate?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI