Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

AUGURI A TUTTE LE DONNE

Mimosa
Ciao ragazzi, ci vediamo stasera....
voi portate qualcosa?

Care Concittadine,

in occasione della Giornata Internazionale della Donna desidero esprimere un sincero augurio a voi donne rutiglianesi.

Oggi è una giornata importante e significativa nella quale si intende ricordare sia le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, sia le discriminazioni e le violenze cui esse ancora oggi purtroppo sono fatte oggetto in molte parti del mondo. Un momento di riflessione, gioioso e di socializzazione, ma nel quale appare doveroso ricordare i tanti momenti difficili delle donne, spesso ancora considerate l’anello debole di una società ancora capace di soprusi e discriminazioni.

In questa giornata si deve riflettere concretamente sull’importanza della donna in quanto “uomo attivo” della nostra società. Non bastano gli auguri ed il ramoscello della mimosa, ma devono seguire i fatti! Bisogna eliminare davvero la differenza tra universo maschile e quello femminile. Bisogna riconoscere la fatica quotidiana delle donne spesso divise tra casa e lavoro o spesso sole ed ammalate. Bisogna abbattere tutti quei pregiudizi culturali e religiosi che non riconoscono alle donne i diritti più elementari.

Il mio personale desiderio è che questa giornata possa, da un lato riacquistare il significato originario facendo scemare il mero aspetto commerciale, e dall’altro che possa rappresentare una giornata di speranza e serenità. Di fondamentale importanza concretizzare la parità di diritti in maniera sostanziale. La donna deve poter mostrare le sue competenze tecniche, il suo essere e non essere apprezzata solo per il suo aspetto fisico e quindi la sua bellezza. Da donna appartenente alle istituzioni sottolineo che oggi è la festa dell’orgoglio di essere donne, madri, mogli, figlie, sempre protagoniste della vita. Le donne come componenti attive di una società multietnica, aperta e senza confini.

A tutte dico auguri e vi incoraggio sinceramente a combattere e vincere le battaglie di tutti i giorni facendo sentire chiara e forte la vostra voce.

In fede,

L’Assessore alle Pari Opportunità

Dott.ssa Angela Redavid

 

Commenti  

 
#3 Teta 2011-03-08 15:01
Condivido il pensiero di Dolores.
Donne sempre e comunque, con tutti i difetti e le fragilità ma anche con la forza e la tenacia che ci contraddistinguono.
Auguri
 
 
#2 dolores 2011-03-08 13:17
grazie angela....con l'augurio che il valore e l'impegno della donna nella società non venga ricordato solo l'8 marzo ma bensi per tutti i 365 giorni dell'anno.... personalmente non festeggio "la festa della donna" in quanto negli ultimi anni ha perso di significato riducendosi ad inutili spettacolini per sole donne regalini vari e quant'altro.... tutto ciò mi riempie di tristezza se penso alle origini e alla motivazione per cui è nata questa giornata ....ostinarsi e volere a tutti i costi essere come un Uomo è sbagliato ... sono una Donna e come tale voglio rimanere.... ;-) auguri...
 
 
#1 cobras 2011-03-08 13:08
auguri a tutte le donne anche da parte mia, con la speranza che anche quelle donne che si prestano al gioco e al ruolo di merce di scambio , possano acuire l'intelligenza e rendersi conto che il nostro mondo è cambiato, e quindi si puo' fare benissimo a meno di pagare o farsi pagare per un momento di amore.
Intanto si continuera' ad alimentare la mentalita' del "bunga bunga", fino a quando non cambiera' la mentalita' di quelle donne, che personalmente , ritengo , sia una striminzita minoranza,che ancora si prestano a tali deplorevoli giochi.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI