Lunedì 12 Novembre 2018
   
Text Size

IL COMITATO, LA PROVINCIA E LA CITTADINANZA

comitato_protesta

Il Comitato Cittadino “Salviamo Lama San Giorgio – Vallone Guidotti” non si ferma: non può permetterselo.

Con la protesta dello scorso 2 Maggio, Rutigliano ha ottenuto la sospensione dei lavori per un mese, ma c’è ancora molto da fare. Lo sa bene il portavoce del Comitato Gianni Nicastro che, nel pomeriggio di ieri, ha guidato, assieme ai due coordinatori Peppino Sorino e Michele Florio, una delegazione (composta da Enza Damato, Rosaria Deviti, Domenico Altieri e Paolo Violante) direttamente alla Provincia di Bari.

Qui il Vicepresidente, oltre che Assessore al Turismo e alla Cultura, Nuccio Altieri, e il Dirigente del Servizio Ambiente della Provincia, arch. Carlo Latrofa, hanno preso atto delle perplessità emerse a seguito della conferenza di servizio e assicurato la disponibilità a discutere di una soluzione alternativa che tenga conto degli interessi di tutte le parti.

Il Comitato ha, quindi, colto l’occasione per presentare le sue proposte (tecnicamente verificabili) alla Provincia, affinché questa possa farsi carico, non solo del progetto del collettore intercomunale (la cui realizzazione richiederebbe molti anni), ma anche di una soluzione immediatamente attuabile che eviti lo sversamento delle acque nella Lama San Giorgio (ad esempio uno sbocco alternativo rispetto a quello previsto dall’AQP).

Il Vicepresidente Nuccio Altieri si è impegnato a quietare i timori che, legittimamente, ancora albergano negli animi dei rutiglianesi, i quali, intanto, non possono abbassare la guardia.

Il Comitato Cittadino ha individuato una serie di iniziative che richiedono la partecipazione dell’intera comunità, prima fra tutte l’assemblea pubblica indetta per il prossimo 19 Maggio in Piazza XX Settembre (dalle ore 18 in poi).

Bisogna essere preparati: esserci o non esserci fa la differenza.

 

Commenti  

 
#1 vito coppola 2011-05-06 23:15
io vi dico da parte mia che i paesaggi intorno a rutigliano non bisona toccarli per la loro bellezza perche non sie pensato prima che sucedesse questo scempio.*** e perche ci si sta muovendo adesso se non prima ma adesso voglio vedere tra un mese che sucedera. sera tutto inutile gia e stato deciso tutto gia dal inizio.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI