Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

PRESENTATA LA II EDIZIONE DEL TORNEO DELLA SOLIDARIETÀ

prato_fiorito_2

È stata presentata ufficialmente ieri nello splendido chiostro del Palazzo San Domenico a Rutigliano la II Edizione del Torneo della Solidarietà.

prato_fiorito_3

Sono intervenuti Fonte Sorino presidente de Il Prato Fiorito, Nicola Maselli vicepresidente, Rossella Porticelli presidente della Cooperativa Sociale Incontriamoci e il Dott.Fabio Divella in rappresentanza della F.Divella Spa, l’assessore ai Servizi Sociali Angela Redavid, l’assessore allo Sport Gianvito Defilippis,  la dott.ssa Caterina Silvestre, Dirigente Scolastica dell’ITC Montale  e la prof.ssa Maria Melpignano, Dirigente Scolastica del I Circolo Didattico G.Settanni.

 

Dopo aver visionato un video, preparato dai ragazzi dell’Ufficio Stampa del Prato Fiorito, che ha mostrato quanto è stato realizzato con i fondi raccolti con la manifestazione dello scorso anno, sono state presentate le novità della II Edizione del Torneo della Solidarietà.

All’edizione 2011 parteciperanno: la squadra degli attori comici del Mudù, una rappresentativa della F. Divella SpA azienda sostenitrice del progetto, una selezione degli amministratori comunali di Rutigliano e (novità di quest’anno) una squadra formata dagli alunni dell’ITC E.Montale e dal Liceo Scientifico I.Alpi che, superando la storica rivalità tra i due Istituti, in nome della solidarietà, hanno formato un unico team.

Da sottolineare l’intervento del Dott.Fabio Divella che, ribadendo l’impegno profuso da tutta la “famiglia” Divella nel progetto “casamia”,  ha portato la propria esperienza vissuta durante la scorsa manifestazione ed ha presentato la nuova maglia della compagine della F. DIVELLA SpA che porta, oltre al logo istituzionale dell’azienda, il logo del progetto casamia e il logo dei 150 anni dell’Unità d’Italia che saranno il filo conduttore della manifestazione.

prato_fiorito_1

Un saluto particolare è stato portato dal Dott. Domenico Divella che, pur non essendo presente alla conferenza stampa, ha voluto rimarcare il valore del Progetto Casamia nel quale ha fortemente creduto dal primo momento promuovendo l’iniziativa all’interno della famiglia Divella.

 

Altra novità di questa edizione è rappresentata dai trofei che si contenderanno le squadre partecipanti al torneo che sono stati realizzati a mano dall’artista rutiglianese Trifone Altieri.

Sull’onda della tradizione locale, infatti, i trofei sono rappresentati da fischietti in terracotta, di diversa misura per il primo classificato e per gli altri tre posti, che riprendono uno dei temi più belli realizzati da Trifone Altieri; una grande testa sormontata da una casa, “casamia” appunto, con tutt’intorno un “prato fiorito”; dopo quasi vent’anni, il destino ha voluto che fosse ancora Trifone Altieri a mettere la firma su una delle più importanti pietre miliari dell’associazione “Il Prato Fiorito”, il cui logo è stato disegnato, proprio vent’anni fa, da un giovanissimo Trifone volontario della neonata associazione.

L’appuntamento ora è per Sabato 21 maggio 2011 alle ore 9:00 presso lo Stadio Comunale di Rutigliano.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI