Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

SISTRI_RINVIO DELL'ENTRATA IN VIGORE

sistri1

E' con evidente soddisfazione che vi informiamo di aver ottenuto dal Ministero dell'Ambiente la tanto auspicata proroga dell'entrata in vigore del SISTRI.

Le inefficienze del sistema riscontrate in occasione del Click- day hanno convinto il Ministero a concedere una dilazione dei termini che favorisce in particolare le nostre piccole e medie imprese che saranno obbligate a  registrare le operazioni di scarico rifiuti nel Sistema da dicembre 2011 o gennaio 2012. L'intesa raggiunta prevede inoltre procedure di salvaguardia in caso di rallentamenti del sistema ed una attenuazione delle sanzioni nella prima fase dell'operatività.

Si riportano in calce le date di operatività differenziate per dimensione aziendale e per quantità di rifiuti trasportati.

dal 1° settembre 2011 – per i produttori di rifiuti che abbiano più di 500 dipendenti, nonché gli impianti di smaltimento, incenerimento, etc. (circa 5.000) e i trasportatori che sono autorizzati per trasporti annui superiori alle 3.000 tonnellate (circa 10.000);

 

dal 1° ottobre 2011 – per i produttori di rifiuti che abbiano da 250 a 500 dipendenti  e “Comuni, Enti ed Imprese che gestiscono i rifiuti urbani della Regione Campania”;
dal 1° novembre 2011 – per i produttori di rifiuti che abbiano da 50 a 249 dipendenti;
dal 1° dicembre 2011 – per i produttori di rifiuti che abbiano da 10 a 49 dipendenti e i trasportatori che sono autorizzati per trasporti annui fino a 3.000 tonnellate (circa 10.000);
dal 1° gennaio 2012 - per i produttori di rifiuti pericolosi che abbiano fino a 10 dipendenti.

 

A tal fine si ricorda che la proroga riguarda esclusivamente l'operatività del Sistema telematico, ma non le procedure di iscrizione al SISTRI, il ritiro delle chiavette USB e l'attivazione delle stesse.

L'UPSA Confartigianato attraverso il Co.A.S. Bari si è impegnata a supportare le imprese in questa delicata fase di passaggio, non esitate pertanto a contattare il nostro ufficio Ambiente e Sicurezza per chiedere informazioni, chiarimenti e ricevere tutta l'assistenza necessaria, vi segnalo a tal fine i recapiti del collega:

Giuseppe Cellamare

(Responsabile Uff. Ambiente e Sicurezza)

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI