Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

UNIVERSITÀ DI BARI: TROVATE TESI NEL CESTINO

tesi_2

 

Dopo Milano, Roma e Pisa è la volta di Bari.
Al terzo piano dell'Università degli Studi "Aldo Moro", presso la Facoltà di Scienze della Formazione, sono state rinvenute numerose tesi di laurea nei cestini dei rifiuti non differenziati: una scena dal forte impatto emotivo, dato il valore simbolico delle tesi.
E' accaduto venerdì 6 maggio scorso, quando, intorno alle 10, gli studenti, in particolare quelli del Corso di Laurea in Informazione e Sistemi Editoriali, sostavano nei corridoi adiacenti le aule, in attesa dell'inizio delle lezioni.
Immediata è stata la reazione di quanti, accortisi del fatto, lo hanno segnalato al Direttore Amministrativo di Facoltà, dott. Amatulli, ed al preside prof. Elia.

 

Quest'ultimo, preso atto dell'accaduto, si è preoccupato, con l'aiuto di altri collaboratori e docenti, di recuperare e di sistemare temporaneamente le tesi nell'Ufficio di Presidenza.

 

"E' la prima volta che accade- ha commentato Elia- e cercherò di andare a fondo nella questione".
Ma qual è la corretta procedura di smaltimento delle tesi di laurea?

 

 

Questa la domanda che gli universitari hanno rivolto alla Segreteria Studenti, scoprendo che non esiste una regolamentazione comune che disciplini lo smaltimento, ma che ogni dipartimento ne adotta una propria.
"Il dipartimento di Bioetica segue un protocollo ben preciso- spiega Gabriella de Mita, professoressa di Filosofia presso l'Ateneo Barese- i docenti segnalano il numero di tesi da smaltire che un'azienda, individuata secondo una regolare gara d'appalto, prende in custodia per poi eliminare".
L'episodio è stato segnalato, attraverso un esposto scritto, al Garante degli Studenti. Attualmente è in corso un'indagine interna per far luce sulla vicenda ed individuarne i responsabili.
GLI STUDENTI DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE "INFORMAZIONE E SISTEMI EDITORIALI"

 

Commenti  

 
#1 studente 2011-06-05 16:15
non si può..molti anni fa ho visto anche la mia tesi tra l'immondizia..e tanti soldi sprecati a stampe e rilegature e poi carta che viene nemmeno riusata...che schifo!!!bisogna ribellarsi e bravo a chi ha denunciato tutto questo!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI