Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

C’È CHI DICE SÌ!

schede-referendum-2011-300x150

Tutto il mondo è paese e viceversa. Rutigliano, si allinea col dato nazionale, nonché pugliese e barese per quanto riguarda i dati sull’affluenza e sul voto nei quattro referendum del 12 e 13 giugno.

Per i quattro quesiti referendari, a Rutigliano ha votato il 55,2% dei 14561 aventi diritti al voto in linea con un sud Italia che per superando l’asticella del 50%+1 quasi ovunque ha presentato un’affluenza inferiore al dato nazionale (57,0 %) e del centro-nord, attestandosi su una forchetta che va dal 50,3% della Calabria al 54,3% della Basilicata (l’affluenza in Puglia è stata del 52,5 %). Anche a Rutigliano come d’altronde in tutto lo Stivale, il referendum è stato un plebiscito contro la privatizzazione dell’acqua, contro il nucleare e contro il legittimo impedimento. Per i primi due quesiti, quelli su privatizzazione e legislazione in materia di introiti provenienti da servizi pubblici la percentuale del sì è stata più forte con il 97,5% ed il 97,9% mentre il quesito sul nucleare ha raccolto 7778 voti a favore (97,4 %) e quello sul legittimo impedimento ha avuto parere positivo del 97,2% dei votanti.

 

Cittadini Aventi diritto al Voto: 14561

 

Quesito Numero 1: Privatizzazione dell’acqua

Affluenza: 55,2% -  8038 votanti

Sì: 97,5% - 7755 votanti

No: 2,5 % - 198 votanti

Schede bianche: 57

Schede nulle: 28

 

Quesito Numero 2: Profitti sull’acqua

Affluenza: 55,2% - 8038 votanti

Sì: 97,9 % - 7808 votanti

No: 2,1 % - 165 votanti

Schede bianche: 37

Schede nulle: 28

 

Quesito numero 3: Energia nucleare

Affluenza: 55,2 – 8039 votanti

Sì: 97,4 % - 7778 votanti

No: 2,6 % - 205 votanti

Schede bianche: 27

Schede nulle: 29

 

Quesito numero 4:  Legittimo Impedimento

Affluenza: 55,2% - 8037 votanti

Sì: 97,2 % – 7727 votanti

No: 2,8 % - 225 votanti

Schede bianche: 52

Schede nulle: 33

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI