Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

LOTTA AI REATI AMBIENTALI

teloni2

Preso con le mani nel sacco un agricoltore che dalla vicina Noicàttaro aveva scelto, per depositare i teloni plastici esausti di fine stagione, proprio l’agro di Rutigliano. Come se già di per sé l’accaduto non fosse paradossale bisogna aggiungere che, a scoprire lo scaricatore abusivo, è stato proprio il primo cittadino di Rutigliano Dott. Roberto Romagno in compagnia del Vice Sindaco Pasquale Redavid cui è stata affidata la delega all’agricoltura, dell’ingegnere comunale Erminio d’Aries e di un agente di Polizia Municipale. Tutto ha avuto luogo nella mattinata di mercoledì 31 agosto quando le due massime autorità amministrative della Città si recavano in compagnia di una troupe del Gruppo Norba presso il tratto di Lama San Giorgio denominato Vallone Guidotti, luogo in cui, stando alle disposizioni del Commissario straordinario per l’emergenza ambientale in Puglia Nichi Vendola, dovrebbero confluire acque reflue depurate del sistema fognario AQP. Durante il tragitto, percorrendo la SP 179 Rutigliano-Casamassima, non è passato inosservato agli occhi del Sindaco Romagno una figura che da un furgone bianco depositava sul ciglio della strada rotoli di teloni. La troupe del TG Norba che seguiva l’auto con a bordo il primo cittadino si è precipitata per immortalare l’evento. E così, l’agricoltore, sarebbe il caso di dire, filmato sul fatto, è stato multato per abbandono di rifiuti dagli agenti del Comando di Polizia Municipale di zona su indicazione del Sindaco di Rutigliano. La locale amministrazione non ha nessuna intenzione di abbassare la guardia nella lotta alla difesa dell’ecosistema e questo evento ne è la conferma. L’abbandono di rifiuti su suolo pubblico è una piaga che continua ad incidere notevolmente sul prezioso patrimonio naturalistico e paeseggistico della nostra terra e l’intervento diretto del primo cittadino deve essere motivo di riflessione e sensibilizzazione per tutti noi abitanti di questo territorio.

teloni1

Commenti  

 
#2 Gattopardo 2011-09-16 11:27
Che vergogna
 
 
#1 tnt 2011-09-04 19:03
multatelo pesantemente e confiscategli i terreni e vediamo se ripetera' il gesto. delinquente
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI