Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

CON LA DIFFERENZIATA VINCE LA CITTA'

differenziata_-_Copia

differenziataCari concittadini,

siamo ad una svolta epocale nella gestione dei rifiuti nel territorio di Rutigliano.L'Amministrazione Comunale, in collaborazione con VITO GASSI di Carmine Esposito & C. s.a.s., sta per adottare un nuovo sistema di raccolta differenziata, più moderno ed efficace. Una nuova gestione che ruota su un concetto fondamentale: la raccolta differenziata, ovvero la separazione in casa degli scarti che produciamo giornalmente.Circa il75o/o dei rifiuti che produciamo quotidianamente può infatti essere riciclato e rigenerato, evitando di smaltire i rifiuti direttamente in discarica. Cambierà radicalmente il sistema di raccolta dei rifiuti. Per rendere più efficace la raccolta differenziata, abbiamo adottato il sistema .. porta a porta•• su tutto il territorio comunale, con l'eliminazione dei cassonetti stradali.

Ogni famiglia e utenza commerciale avrà a disposizione un kit per differenziare i rifiuti. Per far si che il sistema funzioni correttamente, è necessario rispettare alcune semplici regole:

separare in casa correttamente i diversi materiali;

depositare contenitori e sacchetti, in maniera ordinata, nei pressi della propria abitazione o condominio e/o del proprio esercizio commerciale, rispettando i giorni e gli orari stabiliti, indicati nell'apposito calendario di conferimento.Nei prossimi giorni, presso le vs. abitazioni e/o i vs. esercizi commerciali, riceverete la visita dei "facilitatori ambientali", che avranno il compito di:

consegnare il kit per la differenziata (contenitori, buste, pieghevole/calendario con informazioni utili sul nuovo servizio);

chiarire dubbi e perplessità sulla riciclabilità dei materiali;

raccogliere segnalazioni e fornire risposte su problematiche legate al nuovo servizio

La cittadinanza è quindi chiamata ad una nuova e stimolante sfida: rendere Rutigliano la prima città in Puglia per pulizia, rispetto per l'ambiente, sostenibilità nella gestione dei rifiuti con la conseguenza di aumentare il più possibile la percentuale di raccolta differenziata fino a raggiungere quanto prescritto dalla normativa vigente in materia. Con il nuovo sistema di raccolta, ogni cittadino diventerà responsabile dei propri rifiuti e potrà direttamente depositarli davanti alla propria abitazione e/o al proprio esercizio commerciale, permettendo di recuperare un ingente quantitativo di risorse che diversamente andrebbe sprecato. Chiediamo un piccolo sacrificio, che diverrà presto una comoda abitudine.

Siamo certi di trovare in ognuno l'entusiasmo e collaborazione per raggiungere questo importante traguardo di civiltà.

 

Commenti  

 
#5 Salvo 2011-09-14 11:46
Spero che stavolta, grazie alla convenzione comunale per la differenziata, il signor sindaco faccia almeno chiudere i cassonetti, visto che la spazzatura è lasciata alla bella ... mercè di residenti e turisti, nonchè dei devoti del Crocifisso. A proposito, i cassoni della N.U. resteranno col coperchio sollevato anche durante la processione?????
 
 
#4 saggittario 2011-09-13 11:40
x stufo e' vero pensa che la tariffa della tarsu a conversano e' di soli 1.532 al metro quandro ben quasi 50 centesimi in meno SCANDALOSO se fate la differenziata e pretendete la collaborazione dei cittadini fate gli incentivi altrimenti a cosa serve tutto cio' a mettervi + soldi in tasca?***
 
 
#3 santa 2011-09-12 15:52
Consideratevi fortunati: il vostro paese finalmente inizia a darsi una mossa su questo versante, il mio invece, Noicattàro, non solo sonnecchia alla grande sulle tematiche ambientali (.. fossero le uniche), ma ancora una volta ci ha rifilato un bell'aumento in bolletta. La raccolta porta a porta ha i suoi costi, ma i servizio in cambio dev'essere all'altezza di quello che si paga e mi sembra che per voi questa sia la giusta direzione.
 
 
#2 pippo 2011-09-12 10:24
L'iniziativa è lodevole. Mi aspetto dai mezzi di stampa locali un controllo su quello che sarà il ciclo dei rifiuti nel nostro paese. Sarebbe opportuno controllare se effettivamente il senso civico dei nostri cittadini sia ripagato da un'attento lavoro della ditta appaltatrice.
 
 
#1 stufo 2011-09-10 11:48
E' molto comodo "far la differenziata",sono anni che personalmente mi impegno a separare le bottiglie dalle lattine dalla carta e via dicendo e in cambio cosa ho ricevuto? A si ora ricordo un bell'aumento sulla tassa dei rifiuti........ma fatemi il piacere noi poveri cittadini facciamo la differenziata e LORO si "mangiano gli incentivi"
Allora caro sindaco invogli i rutiglianesi a fare la differenziata ma prima riveda la tassa sui rifiuti salita in pochi anni a 2,030 euro a metro quadro. CHE SCHIFO.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI