Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

SPEED CHALLENGE OLYMPIA, UNA GIORNATA SPECIALE

spped_ch

Una giornata diversa, una giornata di sport; è ancora l’Olympia Club di Rutigliano a portare per il sedicesimo anno consecutivo lo sport in piazza a Rutigliano con l’annuale edizione dello Speed Challenge Olympia; manifestazione di basket 3 contro 3 dove le principali regole sono due: correttezza e sportività. Nella cornice di piazza XX settembre dal primo pomeriggio e fino a tarda sera inoltrata abbiamo assistito a gare molto interessanti di basket veloce sia per la categoria junior che per quella senior. Preludio però è stata la ormai tradizionale sfida est contro ovest dei ragazzi che lo scorso anno hanno frequentato sia i corsi mb dell’Olympia sia quelli che la Polisportiva ha proposto a scuola, affluenza notevole che ha persino messo un po’ in crisi lo staff. A partire dalle 19 poi i tornei. Quest’anno ha visto alzare il trofeo per la categoria Junio la squadra “Ci vediamo alla prossima” composta da Gildo Avella, Nicola Signorile e antonello Borracci mentre a prevalere al termine dui una bellissima finale per la categoria senior è stata la squadra “lorusso show” composta da Gaetano Palumbo, Vincenzo Lorusso e Nicola Dilorenzo. Sorpresissima nella gara del tiro da tre dove ad aggiudicarsi lo splendido trofeo, donato dall’Amministrazione Comunale assessorato allo Sport, è stato il giovanissimo ma molto promettente Antonello Pavone che al termine della finale ha avuto la meglio sull’esperto Gianfilippo Masotti e su un altro ultragiovane Gildo Avella appena tredicenne.  Quest’anno ancora una volta dobbiamo ringraziare coloro che hanno reso possibile l’avvenimento il Comune di Rutigliano, Mad Max, Elettro Romito, Pasta De Cecco e Conad Supermercati amici sempre vicini alle manifestazioni dell’Olympia. Ed infine un particolare ringraziamento a Gianvito, Marcello e Giovanni che hanno arbitrato le gare senza mai farle trascendere questo anche grazie alla disponibilità degli atleti ed a tutto lo STAFF della Polisportiva da Piero a Gianni, da Giuseppe a Marco, da Angelo a Massimo, da Gianluca ai nostri giovani ragazzi ancora una volta vera anima motrice della nostra società.

Quest’anno poi le premiazioni sono state fatte sul palco allestito il giorno seguente per la presentazione delle squadre sportive locali e questo ha dato una ulteriore razione di applausi per tutti.

 

 

Addetto stampa Olympia Club Rutigliano

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI