Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

OLTRE L’OSTACOLO IN LAMA SAN GIORGIO

FRONTALE

“Una mattinata indimenticabile nella Lama San Giorgio unendo tante debolezze” è quanto ci dice Dino Lella sabato mattina a conclusione della passeggiata ai microfoni della nostra emittente che ha avuto il piacere di trasmettere in diretta l’emozionante manifestazione -Oltre l’ostacolo – trekking someggiato nella Lama San Giorgio- sui portali dei comuni di Noicattaro, Casamassima e Rutigliano.

Dino Lella fa parte della cooperativa sociale Csise, che si occupa da venticinque anni di riabilitazione psichiatrica e rifugiati politici e ha sede a Triggiano ed è fra i promotori della manifestazione che segna il percorso conclusivo di un progetto partito agli inizi del 2011  e finanziato dal Dipartimento delle Pari Opportunità e che ha visto la partecipazione  di vari associazioni fra le quali Insieme,  Lega Ambiente di Noicattaro, gli Scout di Loseto  e l’associazione I Tratturi dell'Asinello di Putignano.

“Unione di tre debolezze: gli asini di Martina Franca, i ragazzi della cooperativa sociale e la Lama San Giorgio “. I 12 ragazzi impegnati nel percorso di attività di mediazione con l'asino hanno imparato a curare l’asino, ad accudirlo ed a rispettarlo, così come a fidarsi l’uno dell’altro a tal punto da realizzare assieme,  a passo lento, un percorso di 4 km partendo dagli agri di Casamassima per arrivare alla chiesa dell’Annunziata.

La manifestazione si è conclusa con un pranzo collettivo dove abbiamo potuto assaggiare il cibo preparato dai manifestanti in un raro clima di benessere collettivo e pace.

Vi proponiamo qui le immagini e alcuni video della manifestazione.

Buona Visione!

Commenti  

 
#1 greg 2011-10-25 17:37
ho seguito la diretta mi sarebbe piaciuto essere con voi organizzatene unaltra se potete
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI