Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

“LA MATTINA NON LAVORANO…”

ufficio chiuso

Riceviamo e pubblichiamo la denuncia di un cittadino sui disagi procurati da un’improvvisa, quanto inspiegata, chiusura dell'Ufficio di Pubblica istruzione, abilitato al rilascio dei ticket per la mensa scolastica.

Un noto barzellettiere locale recitava “Ma il pomeriggio al Comune non lavorano? No…LA MATTINA non lavorano…il pomeriggio non vengono proprio!”. Al Comune di Rutigliano pare non essere una barzelletta.

Ma cominciamo dall’inizio. Capita che un genitore di un alunno della scuola dell’infanzia debba ritirare i ticket per la mensa. Occorre: 1. fare la fila agli uffici postali per pagare il bollettino; 2. con la ricevuta recarsi presso un ufficio comunale per ritirare i famosi ticket.

Per il primo punto occorre ritagliarsi un’oretta, magari in pausa pranzo (gli uffici postali hanno l’”abitudine” di fare orario continuato…). Ovviamente a quell’ora è tardi per andare al Comune.

Nei giorni successivi occorre trovare un’altra ora, rigorosamente dalle 9 alle 12, per andare al Comune. A quell’ora però si lavora.

Ma il giovedì ..il giovedì l’ufficio è aperto anche di pomeriggio! Evviva! Dopo aver cercato parcheggio, finalmente si intravede il corridoio dell’ufficio: domani il bambino avrà i suoi ticket! Non c’è coda allo sportello, un vuoto circonda l’area solitamente affollata…sarà un giorno fortunato? Passo svelto, ecco, ci siamo, ma sulla finestrella anni 60 spunta un foglio bianco che candidamente annuncia per quel giorno la chiusura dell’ufficio, senza data, senza intestazione, senza un perché… un vigile che passa di là non sa il perché della chiusura, si potrebbe parlare con il segretario comunale, ma al telefono non risponde nessuno.

Arriva altra gente che, rassegnata, dichiara e “sì, ogni tanto succede”. Allora non rimane che scattare una foto, pubblicarla, sperando che qualcuno dia una risposta…O forse IL POMERIGGIO NON VENGONO PROPRIO!?

Un cittadino

Commenti  

 
#15 joele 2011-11-30 17:48
segnalate a qualcuno che il servizio mensa previsto per la scuola elementare aldo moro (promesso e pubblicizzato dal sindaco e dal dirigente scolastico) non è ancora partito...alla scuola dicono di rivolgersi al comune, al comune dicono che non ne sanno nulla....
 
 
#14 FRANCESCO Cann 2011-11-30 12:14
Non è solo l'ufficio scolastico ad'essere chiuso !!!! ci sono ufficio che sono aperti,all'interno non esiste anima viva.Bisogna privatizzare i servizi,farli funzionare e controllare che funzionino.Cosa molto difficile da realizzarsi. Al nord dell'Italia lavorano 70 dipendenti pubblici per 1000 abitanti.Al Sud lavorano 189 dipendenti per 1000 Abitanti.Diventa sempre un anomalia,sopratutto si ottengono cattivi servizi ad'alto costo contributivo.
 
 
#13 io 2011-11-25 00:46
sulla signora nulla da dire ...ma come sempre e' l insieme del comune che nn va mancava la signora lo sportello si chiude!!!! e tra 200 "lavoratori" nessuno e capace di sostituirla e dare blocchetti??? e no!!! ... vi ricordo che lo stipendio pure a loro lo paghiamo noi!!!! nn abbiate paura a ribellarvi .. passerete x maleducati.. ma purtroppo oggi come oggi x andare avanti e farsi rispettare bisogna esserlo.
 
 
#12 rosi 2011-11-24 12:39
ovviamnete lo sdegno è nei confronti dei responsabili che devono garantire il SERVIZIO! sono responsabili di cosa? di affiggere un fogliettino?o di percepire eventuali premi di produzione???
Ma mi rammarica vedere come nessuno abbia fornito una risposta ufficiale a tale disservizio.
 
 
#11 vtfè1 pzm 2011-11-22 17:17
carissimi lettori e scrittori anch'io sono una mamma è sono davvero rammaricata di certe cose, ma vorrei gridare a tutti che la signora che è da un anno allo sportello è davvero una persona competente e gentile, sempre disponibile con tutti gli utenti. Ritengo che essendo solo un impiegata è giusto e costituzionalmente riconosciuto il diritto alle ferie, piuttosto io rivolgerei lo sdegno alla Responsabile del servizio che anzicchè urlare e mandar indietro le persone che chiedevano il blocchetto, poteva soddisfarle dato che viene pagata profumatamente per fare la responsabile e ha il dovere di gestire al meglio il suo personale e le utenze.Per qesto cari genitori di cui mi sento parte riflettiamo e diamo il giusto valore a chi lo merita.
 
 
#10 FGH 2011-11-21 23:32
Continuate cosi prima la differenziata in queste condizioni ' poi uffici perenemente chiusi in municipio , L'EDILIZIA a differenza della grande noicattaro neanche l'ombra ! NON CI RIMANE CHE ASPETTARE QUESTI ALTRI DUE ANNI ! CHI VUOLE INTENDA
 
 
#9 denunciate signori! 2011-11-21 20:40
Art. 331 Interruzione di un servizio pubblico o di pubblica necessita’

Chi, esercitando imprese di servizi pubblici o di pubblica necessita’, interrompe il servizio, ovvero sospende il lavoro nei suoi stabilimenti, uffici o aziende, in modo da turbare la regolarità del servizio, e’ punito con la reclusione da sei mesi a un anno e con la multa non inferiore a lire un milione. I capi, promotori od organizzatori sono puniti con la reclusione da tre a sette anni e con la multa non inferiore a lire sei milioni. Si applica la disposizione dell’ultimo capoverso dell’articolo precedente.
[modifica] Art. 332 Omissioni di doveri di ufficio in occasione di abbandono di un pubblico ufficio o di interruzione di un pubblico servizio

Il pubblico ufficiale o il dirigente un servizio pubblico o di pubblica necessita’ che, in occasione di alcuno dei delitti preveduti dai due articoli precedenti, ai quali non abbia preso parte, rifiuta od omette di adoperarsi per la ripresa del servizio a cui e’ addetto o preposto, ovvero di compiere cio’ che e’ necessario per la regolare continuazione del servizio, e’ punito con la multa fino a lire un milione.
 
 
#8 titti 2011-11-21 17:37
purtroppo qui esistono ancora le carte...non sono ancora arrivate le tessere magnetiche e tutto il resto...e quando si cerca di fare una proposta nuova ti fanno sentire un alieno!
 
 
#7 tarallucci & vino 2011-11-21 15:56
Alcuni comuni per aiutare la gente rimangono aperti fino a tardi oppure il sabato mattina. La gente non deve prendersi il giorno libero oppure ore di permesso per svolgere queste cose. Bisogna snellire la burocrazia. Manca l'addetta ai ticket e l'ufficio chiude !!!!! Non esiste proprio. Il ricambio ci deve essere. Comunque la cosa è gestita male.
 
 
#6 Gattopardo 2011-11-21 12:29
Io sono uno che vive all'estero, ma da voi esiste ancora che bisogna ritirare ticket al comune per fare mangiare il proprio figlio? ... :sad:
 
 
#5 titti 2011-11-21 09:45
ma perchè per usufruire di un servizio, ben pagato, occorre allertare tutto il comune? fanno passare per favore personale un diritto....
 
 
#4 filipppo lamorgese 2011-11-20 10:19
carissimi genitori quando vedete che c"e qualcosa che non va" cercate di far valere i vostri diritti io la mattina di giovedi 17/11 recandomi al comune ho visto il medesimo foglio ma scritto a penna poi stampato al computer successivamente comunque con la mia giusta prepotenza ho allertato quasi tutto il comune ed e stato allora che qualcuno mi ha chiamato e mi ha dato i bollettini.
 
 
#3 ruti 2011-11-20 09:58
AHHH, DIMENTICAVO,IL MIO BAMBINO VENERDI E' ANDATO SENZA TIKET A SCUOLA.....
 
 
#2 ruti 2011-11-20 09:51
E' PEGGIO DI UNA VERGOGNA.....IO SONO UNA MAMMA DI UN BIMBO A CUI IL GIORNO SEGUENTE A QUESTO FAMOSO GIOVEDI',SERVIVANO I TIKET PER LA MENSA....DOPO AVER EFFETTUATO IL VERSAMENTO ALL'UFFICIO POSTALE,MI SONO RECATA AL COMUNE EHHH ,EBBENE SI, DIETRO QUELLO SPORTELLINO,UN FOGLIETTO CON SCRITTO,SENZA NESSUNA MOTIVAZIONE,CHE L'UFFICIO ERA CHIUSO.....HO CHIESTO DELLA RESPONSABILE,L'HO CERCATA E HO CHIESTO DI PARLARLE....MI HA DETTO CHE LA SIGNORA SI ERA PRESA UN GIORNO DI MALATTIA PER ANDARE A FARE UNA VISITA E CHE NON C'ERA PERSONALE DA METTERE ALLO SPORTELLO....
 
 
#1 Nicola Giampaolo 2011-11-20 00:29
Quanto accade nel municipio è una vergogna
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI