Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

IL MIO CORPO E’ LA MIA CASA

Locandina-17-originale 1_-_Copia

Prova aperta di suoni e corpi in racconto

“Il mio corpo è la mia casa” si sviluppa all’interno di un percorso laboratoriale avviatosi nel maggio 2011 con un gruppo integrato di immigrati richiedenti asilo politico, provenienti da paesi con assetto geopolitico fortemente compromesso, e persone provenienti da diverse realtà territoriali.Il laboratorio è stato gestito dall’associazione Atlantide - la città ritrovata e finanziato all’interno delle attività riabilitative promosse dal CSM n. 6 ASL Bari e dalla Cooperativa Sociale Al.i.c.e.
Il percorso si struttura intorno alla volontà di dar voce al vissuto di corpi negati, donando loro la possibilità di superare l’indicibilità della propria esperienza di vita e di cominciare a ripensarsi come capaci di progettare la propria esistenza.La sperimentazione con oggetti sonori, supportata da tecniche autobiografiche, ha portato al superamento delle difficoltà comunicative iniziali e alla creazione di un codice meta-verbale, che ha permesso al gruppo di raccontarsi dando vita ad un ensemble “improbabile”, testimone di un silenzio infranto.Il lavoro fotografico è stato fortemente inteso come medium comunicativo di un  rituale d’attraversamento: dalla frammentazione legata all’esperienza dolorosa, alla volontà di ritorno a sé  come unica e atavica dimora.Il lavoro a cui assisterete stasera, ha il desiderio di infrangere gli stereotipi esistenti intorno all’immagine dell’immigrato e ripristinare un dialogo con le culture altre che parta da un senso di appartenenza antica e dimenticata.  

Locandina-17-originale 1Regia e fotografia

Donatella Tummillo

Ensemble sonoro

Enzo GranellaSupporto psico-educazionale

Alessia Laudisa

conMarieRose K. Paulette O. Gholam S. Zakaria H. Mhoammhed KadijiaJimma Erkan Abdousalam C. Enzo G. Alessia L. Rosanna D. Giuseppe T.Giacomo A.
 Tecnico audio luciRoberto Ficarella
GraficaLuigi Laudisa


Associazione Origens di Ana Estrela

Degustazioni dolci brasiliani
INGRESSO GRATUITO 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI