Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Fiera del Fischietto in Terracotta

fischie22tti

 

A Rutigliano il popolare appuntamento con la tradizione, l’arte e la gastronomia

 

È l’appuntamento di Gennaio più atteso in Provincia di Bari: la Festa di Sant’Antonio Abate di Rutigliano con la sua caratteristica Fiera dei Fischietti in Terracotta, unica del suo genere in Italia. Dalle ore 7 alle ore 22 di Martedì 17 Gennaio, nella Pineta comunale, chiassose e colorate bancarelle e stand gastronomici accoglieranno i numerosi turisti che per l’occasione giungono da tutta Italia.

Grazie alla straordinaria abilità e alla sorprendente creatività dei suoi artigiani, eredi di una tradizione figulina di antiche origini, Rutigliano è considerata la “capitale” dei fischietti di terracotta, variopinti manufatti artistici che riproducono in svariate forme il “Gallo” (dono dell’innamorato alla propria donna) o noti personaggi locali, della politica nazionale, dello spettacolo e dello sport, tutti raffigurati in pose caricaturali (il 17 gennaio inizia il Carnevale). Tra gli appuntamenti della Fiera, organizzata dall’assessorato comunale al Turismo in collaborazione con la Provincia di Bari e la Regione Puglia: alle ore 15,30, per le vie della città sfilerà il corteo dei “Cavalli di Sant’Antonio Abate” che raggiungerà il sagrato della chiesa di San Domenico per la tradizionale benedizione degli animali, cui seguirà il lancio di un pallone aerostatico. Per tutta la giornata, Poste Italiane, con una postazione mobile, effettuerà servizio temporaneo filatelico con annullo postale speciale dedicato alla “Fiera del Fischietto in Terracotta di Rutigliano”; previsti anche spettacoli itineranti e degustazioni di gastronomia tipica negli stand delle associazioni. Sempre nella giornata di Martedì, i visitatori del Museo civico del Fischietto, a Palazzo San Domenico, potranno votare per scegliere il “Fischietto popolare 2012” tra le opere realizzate da artisti di Puglia, Veneto, Umbria, Toscana, Calabria, Sicilia, Emilia Romagna e Abruzzo, in gara per il 24° Concorso Nazionale del Fischietto in Terracotta “Città di Rutigliano”. A Palazzo San Domenico sono allestite anche una collettiva di artisti rutiglianesi, la mostra “Mani d’argilla” (fotografie e sculture di Marco Minischetti e Giuseppe Dilorenzo, con omaggio al figulo rutiglianese Tonino Samarelli) e la mostra di arte orafa “Fisoro” di Vincenzo Delliturri

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI