Giovedì 15 Novembre 2018
   
Text Size

Banca Progetto: nasce la nuova banca del sud est Barese

banca-progetto-spa

 

Banca Progetto spa. “Punto di riferimento per il territorio e l’imprenditoria locale”

D'Introno: "E' scoppiata la Terza guerra mondiale: popoli contro le banche"

 

 

Una banca etica e leale. Del territorio e funzionale al territorio. Nasce “Banca Progetto spa”, la banca del Sud Est Barese. Il 30 marzo scorso il Comitato promotore “Banca Progetto” ha tagliato i nastri di partenza, cominciando dal luogo simbolo del business barese, la Fiera del Levante. Tra gli ospiti relatori: Roberto Lorusso (esperto in Pianificazione Strategica); Carmine Viola (professore di Economia all’Università del Salento); Francesco Maria Esposito (imprenditore e scrittore); Pietro Pepe (presidente del Consiglio Regionale della Puglia); Giuseppe Galullo (funzionario responsabile della Fondazione ABO, Progetto Biobanca – Avis donasalute); Fabio D’Introno (presidente del Collegio dei Revisori del Comitato Promotore); Nicola Giampaolo (vice presidente viario del Comitato Promotore); Filippo Ferrara (presidente del Comitato Promotore) e Salvatore Barbato (esperto in Comunicazione Finanziaria).

“E’ scoppiata la Terza Guerra Mondiale, con i popoli contro le banche”. Così, Fabio D’Introno, nel corso del suo intervento, ha espresso la sua preoccupazione per l’ondata di malcontento: le banche stanno vivendo il picco massimo di impopolarità. Per questo, le banche devono tornare a essere punto di riferimento per il territorio. Sul monitor scorrevano le immagini di alcune località più importanti del Sud Est Barese: Polignano, Castellana, Monopoli, Rutigliano…

 

“Banca Progetto sarà una spa (società per azioni) – spiega D’Introno – perché sia una banca di tutti, una società di azionariato diffuso, con investimento minimo di mille euro. Esistono crediti cooperativi che di cooperativo non hanno nulla. Il cooperativo dovrebbe essere basato su un reciproco mutualismo. Ma le banche sono aziende che devono guadagnare e rispettare il pubblico. Il riferimento di Banca Progetto sarà il Sud Est Barese, un territorio ricco di Know how e risorse intellettuali”.

“Il ruolo del credito è fondamentale – ha ribadito il prof. Pietro Pepe – noi abbiamo il dovere di capire come indirizzarlo e investirlo. Dobbiamo riscoprire il valore del dovere e della responsabilità, anche in banca. Banca Progetto guarda al territorio e diventa una banca di comunità”.

“Banca progetto vuole essere vicina all’imprenditoria locale” – assicura il prof. Carmine Viola.

Info: www.comitatopromotorebancaprogetto.it

Commenti  

 
#21 ..... 2013-11-05 13:21
mangiatevi i maccheroni dei soliti noti affaristi di Rutigliano! speriamo che vi siete scallati con le mani vostre stesse!
 
 
#20 Una investitrice 2013-10-29 15:51
ve lo dico io com'è andata a finire,sono spariti tutti i soldi e hanno lasciato pure i debiti da pagare alla gente onesta che aveva creduto in questo progetto
 
 
#19 rex 2012-04-25 08:46
Vorrei capire , cosa questa ennesima BANCA potrebbe fare a differenza delle altre presenti sul territorio,se non raccogliere soldi e risparmi e riggirarli ai clienti, ma garantendone ugualmente il rientro, infondo è comunque una "AZIENDA" con tutti i suoi costi e non una "fondazione onlus".
 
 
#18 Giuseppe de pasquale 2012-04-24 19:46
egr lillina o lillino,le rispondo egregiamente ,io devo per forza parlare bene ,perchè ad ogni progetto che sia una banca o altro ,visto che si tratta di lavoro mi impegno egregiamente perchè ci credo e lavorando con gente seria si va avanti.inoltre mi ritengo una persona seria e che si vuol dire non piaciono i pettegolezzi di paese.mi fermo qua .saluti
 
 
#17 lillina 2012-04-24 13:41
Giuseppe De Pasquale e tu non appartieni allo stesso progetto!!! Per questo devi parlare bene
 
 
#16 valentina 2012-04-24 12:32
conosco molti componenti del Comitato e sono tutte persone di fiducia e per quanto riguarda l'amico Nicola è una persona straordinaria e brava. Io credo in lui e si è dimostrato sempre un grande amico vicino ad ogni mia richiesta. Di lui ce da fidarsi, poi a Rutigliano è un idolo quando sono da lui e passeggio con lui nel suo bel paesino non ce una persona che non lo saluta e lo rispetta anche con il famoso ed essemplare "don". Qualcosa di altri tempi ma non nascondo tutto questo mi affascina e mi ritengo fortunata di essergli amica
 
 
#15 regal 2012-04-24 11:09
auguri a tutta il Comitato, siete grandi. Grazie per quello che state facendo
 
 
#14 libertà 2012-04-23 19:24
Grazie Nicola e grande Nicola. vai avanti per il bene della nostra amata Puglia
 
 
#13 sv4eva 2012-04-23 19:23
Ha ragione Pino De Pasquale, Rutigliano alcuni rutiglianesi non hanno capito ancora chi è Nicola Giampaolo, quali sono le Sue doti, quanti hanno investito solo ed esclussivamente per la presenza sua. Nicola Giampaolo oggi non rappresenta solo il rilancio dell'economia locale. Nicola Giampaolo è l'espressione più alta nella società rutiglianese. Per fortuna che ce il 90% della popolazione che lo ama e lo apprezza
 
 
#12 Giuseppe de pasquale 2012-04-23 11:35
egr.la parola del papa,ritengo il suo comportamento su questo blob,poco rispettoso nei riguardi della gente ,se lei non può digerire nicola giampaolo,allora scriva il suo vero nome e cognome e non tringerarsi nell'anonimato ,mi viene in mente che lei sia stato escluso dai nominativo della banca e allora sta cercando di infangare la gente che sta lavorando per questo progetto.la smetta di infangare il nome della banca.credo che nicola giampaolo è sempre una persona che abbia aiutato è fa di tutto di comprendere la gente,persona che lavora sodo con altra gente per realizzare un progetto,sotto inteso la sua benedizione sè la può tenere per sè quanto sarà il suo tempo,mi auguro che sia l'ultima volta che leggo certe frasi.saluti de pasquale
 
 
#11 la parola del papa 2012-04-21 23:04
auguri a tutti gli investitori,buona fortuna e che il Signore vi accompagni!!
 
 
#10 FDA 2012-04-21 11:52
Complimenti Nicola!! Noi sappiamo benissimo che Gesù disse loro: «Un profeta non è disprezzato se non nella sua patria e in casa sua». ... Luca 4,24: Poi aggiunse: «Nessun profeta è bene accetto in patria» . ... che vedono il proprio operato non apprezzato da chi sta più vicino.
Ciao by Franco.
 
 
#9 dolores 2012-04-19 20:53
ho sottoscritto una abbondante cifra perchè credo in quelle persone e sono entrato per mezzo di Giampaolo. E sono tanti coloro che hanno investito su invito di Nicola Giampaolo
 
 
#8 Giuseppe de pasquale 2012-04-19 11:46
condivido il post di luce,io son uno di quelli nella foto,per quanto riguarda i commenti letti vi posso dire che c'è stato una pulizia nel comitato promotore di soggetti poco raccomandabili,per quanto concerne nicola giampaolo e una persona di capacità intelletuale e organizzativa.viene ben visto da tutti inoltre vorrei vedere quanta gente e capace di essere all'altezza di nicola giampaolo visto che ha accreditamenti anche in vaticano che non ne da tutti,essere accettati,e una persona che e vicina anche ai suoi conpaesani quanto si trovano a roma vedete l'articolo del gazzettino di puglia,tutto questo per certe persone di rutigliano non va bene anzi lo denigrano,perchè loro sono gelosi di tutto questo clamore che sta venendo di nicola .vai avanti nicola avrai sempre a tuo fianco gente rispettosa.saluti
 
 
#7 Luce 2012-04-19 08:34
Nicola sto seguendo tutto il duro lavoro da te intrapreso in Italia per assicurare un nuovo istituto bancario per la gente che con difficoltà va avanti senza poter ricevere più credito dagli istituti bancari. Caro Nicola Giampaolo ho appreso dai media anche del merito avuto nel salvare il Comitato Promotore che rischiava di affondare per la mal gestione precedente
 
 
#6 ermegidio 2012-04-19 08:28
Finalmente qualcuno ha capito che il nostro territorio ha bisogno di un nuovo soggetto bancario. Oggi le nostre Banche stanno mettendo in ginocchio le famiglie e le piccole imprese. Tantissimi sono i rutiglianesi che hanno investito il denaro in questa nuova grande Banca che nasce da Rutigliano. AUGURI ai tanti promotori di Rutigliano e del sud-est barese
 
 
#5 giuseppe fuorestiero 2012-04-18 14:00
risponderei al post della parola del papa,
ma ti sei visto nello specchio prima di fare certe affermazione,mi sa proprio che sei gelosetto perchè non sei nelle foto,ritango che ognuno di noi dispone delle proprie risorse e le investe come vuole.inoltre che ci sia giampaolo o un'altra persona non vedo niente di speciale si vede che lui avrà delle risorse che nè io o altra persona conosce problemi suoi sè non viene benvisto dai propri compaesani.leggendo il post di drupo gli direi apertamente che bisogna rispettare il prossimo .visto che prima di scrivere e dare dell'ignorante a qualcuno bisogna vedersi dentro io non conosco pino 56 e altri ma rispetto chi scrive i post su questo giornale onlene,capito mi aiiiii
 
 
#4 la parola del papa 2012-04-17 22:35
io non metterei neanche un centesimo falso in questa banca..che facce!!
 
 
#3 drugo 2012-04-17 21:25
@pino56: vorrei solo ironizzare ma non polemizzare...hai utilizzato Google Translator dialetto-italiano prima di inserire il tuo commento? :-)
 
 
#2 pino56 2012-04-17 13:32
questa la gente di rutigliano sanno solo denigrare la gente,i pagliacci nè ho visti parecchi a rutigliano sanno solo fare spettacolo deludente,pero la mattina non si specchiano mai nello specchio.Comunque gampaolo sa il fatto suo.cio che altra gente non sa fare niente nella vita.nei prossimi post ridero compiaciuto delle pagliacciate che scriverete.saluti
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI