Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Interessanti opportunità al centro di ascolto di Rutigliano

anspi

 

 

 

Rutigliano - L’associazione ” Don Tonino Bello” di Monopoli, in collaborazione con la Caritas Diocesana di Conversano-Monopoli  e l’ANSPI di Rutigliano, ha iniziato, presso il centro di ascolto Caritas a Rutigliano, due progetti per la formazione dei Volontari e la promozione al Volontariato, entrambi promossi dal “Centro di Servizo al Volontariato S Nicola” .

Il primo progetto dal titolo “Formazione_vol_mente”, propone un percorso di formazione ad un gruppo di volontari per orientarli a un’azione nell’ambito del sociale che non sia solo il frutto della buona volontà, ma che sia anche qualificata e supportata da alcune basilari conoscenze e competenze specifiche. Esse saranno di ordine generale in merito all’approccio all’altro e alla relazione di aiuto, alle tecniche di comunicazione empatica, alla sintonizzazione emotiva rispetto ai bisogni dell’altro, per garantire una buona accoglienza in merito all’ accompagnamento e alla gestione della relazione con le persone straniere.

L’Associazione e i suoi Partners ritengono che la formazione in tema di approccio all’altro nell’ambito delle relazioni di aiuto, sia indispensabile per evitare il rischio che il volontario si avvicini all’altro, “diverso da sé”, in modo non coerente con lo spirito che anima quest’ultimi.

 

Il secondo progetto dal titolo “Accoglie_vol_mente”, propone un percorso di sensibilizzazione e avviamento al volontariato per i giovani nei contesti extrascolastici, e in particolare, nell’area del servizio alla persona con interesse agli immigrati.
Sono coinvolti 15 giovani per sensibilizzarli e accompagnarli verso una azione di gratuità e di volontariato, e allo stesso tempo avviarli all’autonomia dell’azione, fornendo loro delle competenze.
I volontari dell’Associazione della Caritas e del Centro di Ascolto affiancano i giovani per creare un connubio adulto/giovane che sia di prezioso scambio e reciproco arricchimento.
Inoltre i giovani espleteranno azioni di supporto e di accompagnamento a persone immigrate del territorio della Diocesi Conversano-Monopoli, nello specifico per due attività: l’ascolto interpersonale e l’accompagnamento alla scoperta delle risorse.
In tali attività i giovani sono anche supportati da un gruppo di volontari dell’Associazione “Don Tonino Bello” e delle Caritas della Diocesi di Conversano-Monopoli, che hanno maturato già una esperienza nel campo dell’ascolto e dell’accompagnamento alla scoperta delle risorse territoriali per le persone svantaggiate; e da una equipe di specialisti per formare i giovani – nuove leve – in queste azioni.

 

Un augurio di ottimo e proficuo lavoro

 

 

 

Commenti  

 
#1 MARA 2013-03-16 11:25
avete un indirizzo e-mail?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI