Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Grande partecipazione all’incontro con Luciano Violante

foto-violante

 

 

Rutigliano - Luciano Violante è stato ospite, sabato mattina, presso il liceo scientifico  “ I. Alpi” di Rutigliano, nelle vesti di autore del libro “Viaggio verso la fine del  tempo- Apocalisse di Lilith" (Edizioni Piemme-2011). 

L’incontro si inserisce come chiusa del ciclo del progetto  “A scuola con l’autore e con il libro” 2011\2012, consistente in una serie di incontri con l’autore per la promozione della lettura presso gli studenti della scuola, giunto oramai alla sua dodicesima edizione. Partner del progetto è  l’agenzia Letteraria Odusia, ora anche Libreria ( Via Turi, 11 Rutigliano) che da molti anni si occupa di promozione della cultura del libro e della lettura collaborando anche con gli enti e con le scuole della provincia.

 

Inoltre  l’incontro di Violante è  stato anche patrocinato dall’Assessorato alla Cultura e Turismo della Provincia di Bari.

 

Gli onori di casa sono stati fatti dal preside Mario Lacalandra e dalla prof.ssa Gagliardi. 

Il libro è stato presentato attraverso un lavoro visivo realizzato dagli studenti della classe 3C del Liceo, coadiuvati dai professori  A. Difino e Ardillo. Inoltre gli stessi studenti, in unione con le classi intervenute della scuola media “A. Manzoni”, e della scuola “O. Resta” di Turi, hanno animato l’incontro con la lettura  di alcuni passi scelti  del libro e con una serie di interrogativi.

 

Per Violante l’appuntamento ha avuto una duplice, sentita valenza, che lo renderà unico nella memoria: da un lato, infatti, è stata  un occasione gradita per presentare il suo libro presso gli anni della scuola, dall’altro è stato un ritorno nella sua terra d’origine, a cui ha reso un sentito omaggio ringraziando gli alunni, i docenti e tutti i presenti.

Commenti  

 
#2 rutiglianese 2012-05-29 16:38
Non credo che abbia mai fatto qualcosa per il suo paese, potrei anche sbagliarmi, ma non credo. Forse di Rutigliano si ricorda solo quando giocava al biliardo nel vecchio bar Cardascia di fronte la Chiesa Madre o quando giocava al pallone in pineta, per il resto? Quando era seduto sulle POLTRONE che contano, si è mai ricordato? E tutti lo accolgono come un eroe.....Per fortuna che il mondo è bello perchè vario!!!!
 
 
#1 violante 2012-05-28 17:20
si ricorda di rutigliano solo quando deve vendere i suoi libri... continuate ad invitarlo, mi raccomando!!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI