Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

Denuncia il sindaco per incuria: pagano i cittadini

sindaco-rutigliano

 

DENUNCIA PER INCURIA STRADALE: ORA NON BASTA PIÚ IL RISARCIMENTO DANNI


Il Sindaco di Rutigliano, Dott. Roberto Romagno, è stato costretto, tramite la delibera di giunta del 6 settembre scorso, a nominare un legale a causa di un procedimento penale che lo vede conivolto in prima persona.

Stando alle dichiarazioni del primo cittadino di Rutigliano, il presente provvedimento legale sarebbe stato adottato a seguito di un incidente stradale accaduto durante un evento pubblico del settembre 2012. A quanto pare un bambino sarebbe caduto scivolando su del terriccio finito sull’asfalto per la manifestazione in corso, mentre la famiglia avrebbe chiesto un risarcimento danni al Comune di Rutigliano per incuria dell’assetto stradale.

Ma il risarcimento danni non è bastato: la famiglia, infatti si è spinta oltre. Da qualche tempo, per situazioni di questo genere, è possibile anche denunciare l’Amministrazione in questione, oltre alla richiesta di risarcimento danni.

Così è stato per la famiglia che ha praticamente denunciato alla Procura della Repubblica il Dott. Roberto Romagno. A questo punto la collettività si chiede: ma non bastava un semplice risalcimento danni? Una denuncia al Sindaco implica la nomina di un legale e tutto ciò ha dei costi che finiscono per gravare sulle casse del comune stesso, sui cittadini e paradossalmente anche sulla stessa famiglia che ha denunciato il primo cittadino, oltre a distrarlo dagli impegni istituzionali.

Noi crediamo che l’arma legislativa vada usata con parsimonia, soprattutto quando chi ne paga le conseguenze è un’intera comunità.

Commenti  

 
#8 djxx 2012-10-16 21:49
se le strade sono asfaltate, i marciapiedi sono sani, se le buche degli alberi sono pulite,se li strade sono illuminate se se se
se si tiene una città più pulita vedrai che il primo cittadino viene ammirato e non denunciato.
morale bisogna scuotere e far spedere i soldi in cassa dal comune.
(ci sono ci sono)
 
 
#7 lettore 69 2012-10-07 18:46
Sono perfettamente daccordo che il risarcimento poteva essere soddisfacente!!!! Ma non pensate che un procedimento penale a carico del primo cittadino il quale gestisce un'amministrazione con imperizia può essere un ottimo deterrente per eventuali condotte future? Proporrei che qual'ora si accertasse la colpa, e quindi si arriverebbe a condanna del primo cittadino, la giunta comunale defalchi le spese legali sostenute dal suo stipendio!!!!! Così la prossima volta fà più attenzione a quello che fà o omette di fare.......
 
 
#6 girino 2012-10-07 17:09
si si sperperiamo soldi all'avvocato tanto soli nostri sono paghiamo paghiamo con tutto quello che spenderemo possiamo riparare strade e marciapiedi grazie a chi non fa la manutenzione a rutigliano --------------- chi ha l'incarico per la manutenzione?? rispondete grazie
 
 
#5 un genitore 2012-10-06 16:39
sono gli avvocati che spingono queste persone ad osare di più, purtroppo questi cittadini hanno perso il loro senso civico.
 
 
#4 jawah 2012-10-05 21:16
speriamo che il ricorso non sia stato suggerito e fatto da qualke ufficio comunale.......
 
 
#3 MUSO DURO 2012-10-05 18:24
adesso e' diventato facile fare denunce alla procura tanto anche se sbagliano i P.M. o I GIUDICI A SENTENZIARE, MIca NE RISPONDONO IN PROPRIO VEDI ULTIMA NOTIZIA SU PUNTA PEROTTI QUANTI DANNI hA PROvOCATO ALLA COLLETIVITA' l'ex P:M: Emiliano 100.MILIONI DI EURO..........
 
 
#2 diop 2012-10-05 17:48
approfittatori...punto e basta...questa gente sfrutta anche il dolore del bambino per fare soldi...vergogna!!
 
 
#1 cittadina 2012-10-05 14:28
Sono convinta che la gente che si comporta cosi lo fa solo per un tornaconto pecuniario, bastava il risarcimento...sono delusa da questi comportamenti
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI