Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Antistalking: obiettivo conoscere per prevenire. 5° comandamento una famiglia che cresce

Antistalking-rutigliano

 

 

01.12Rutigliano - Il numero delle donne vittime di violenza aumenta spaventosamente giorno dopo giorno. Quale sia la causa di tale incremento è ancora un grande interrogativo. In molti credono che sia necessario investire nella prevenzione, tanti altri sono convinti che mai come ora sia d’obbligo morale sostenere le donne vittime di stalking soprattutto quando la burocrazia rende il senso di giustizia sempre più lontano e idilliaco.  Diverse sono le associazioni e gli enti che sul territorio italiano si fanno portavoci di tali necessità. Tra queste a Rutigliano è presente l’Associazione Nazionale Antistalking “Quinto Comandamento” che attraverso uno sportello presso gli ambienti di Palazzo San Domenico si è posta l’obiettivo di ascoltare, sostenere e affiancare tutte le vittime di stalking che hanno bisogno di aiuto. Inoltre, il Responsabile Regionale Dott. ssa Barbara Brizzi, il Referente Legale Avv. Tino Sorino e tutti i volontari, hanno lanciato un programma di informazione che ha come fine ultimo quello di fornire a tutti, anche i più giovani, gli strumenti utili per prevenire la violenza di stalking a partire dalla conoscenza di tale reato. Una maratona iniziata con i convegni del 7 giugno e del 1° ottobre 2012 continuata con l’allestimento di uno stand informativo in Piazza Colamussi 01.ww12a Rutigliano domenica 2 dicembre 2012 in occasione del Mercatino dell’Antiquariato. Una famiglia quella dell’Associazione Nazionale Antistalking “Quinto Comandamento” senza confini: venerdì 14 dicembre 2012 infatti, dagli stessi sani principi che hanno ispirato l’apertura dello sportello a Rutigliano, una nuova sede dell’Associazione nasce a Martina Franca.

Lo sportello antistalking di Rutigliano presso Palazzo San Domenico è aperto martedì dalle ore 19.00 alle ore 21.00 e sabato dalle ore 17.00 alle 19.00.

Commenti  

 
#1 barbara brizzi 2012-12-18 11:10
grazie vito per questo bellissimo articolo, lieti e orgogliosi di averti come collaboratore della nostra associazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI