Giovedì 15 Novembre 2018
   
Text Size

Il Premio Terre dell’Uva 2013 assegnato a Michele Depalma

De-Palma-rutigliano

 

 

Rutigliano - Il Premio “Terre dell’Uva 2013” è stato assegnato al grande artista originario di Rutigliano Michele Depalma. Il riconoscimento, promosso dal Rotary Club “Rutigliano e Terre dell’Uva”, verrà consegnato all’illustre pittore, tra i più rappresentativi protagonisti dell’arte italiana contemporanea, Giovedì 11 Aprile alle ore 20, nella sala conferenze di Palazzo San Domenico (ingresso libero).

Il premio è stato attribuito a Depalma “per il suo essere da sempre animatore culturale e per il continuo impegno nella ricerca in campo artistico”.

Alla cerimonia interverranno il presidente del Rotary Club di Rutigliano Antonio Cirillo, il vice presidente e assessore alla Cultura della Provincia di Bari Nuccio Altieri e il sindaco di Rutigliano Roberto Romagno. L’intervento tecnico sarà a cura del critico d’arte Santa Fizzarotti Selvaggi.

 

Michele Depalma è nato a Rutigliano (Ba) nel 1928. Vive ed opera a Monopoli (Ba). Ha studiato all’Accademia di Belle Arti di Napoli con la guida di Emilio Notte.

La sua personalità pittorica si afferma con successo in importanti rassegne artistiche che lo renderanno celebre in Italia e all’estero: la Biennale di Venezia del 1956, la Quadriennale di Roma del 1959 e molte altre ancora.

Nel 1976, per concorso, è nominato titolare della cattedra di Pittura alla prestigiosa Accademia di Belle Arti di Firenze, ma il suo amore per la Puglia lo spinge ad abbandonare la Toscana per insegnare all’Accademia di Belle Arti di Bari fino al 1996. Dal 2002 è Direttore del Museo Diocesano di Arte Sacra di Monopoli.


De-Palma

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI