Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Il PON “Scienze più” della Scuola “A. Manzoni” di Rutigliano

rut-arcobaleno

 

 

Rutigliano - Venti alunni delle classi terze della Scuola Secondaria di I Grado Statale “A. Manzoni” di Rutigliano hanno scelto di investire alcune ore pomeridiane per potenziare le loro competenze in ambito scientifico grazie ad un progetto ad hoc.  Migliorare i livelli di conoscenza e competenza dei giovani in ambito tecnico scientifico, questo è l’obiettivo principale del PON (Piano Operativo Nazionale) “Scienze più”, finanziato con fondi dell’Unione Europea. Provette, becher, microscopi, tornano sui banchi dell’accessoriato laboratorio di scienze della “A. Manzoni” di Rutigliano dando così la possibilità alle ragazze e ai ragazzi interessati di constatare sul campo quanto appreso teoricamente sui sussidiari. Il docente esperto esterno del presente PON è il Prof. Giovanni Urbano, affiancato dal docente tutor Prof. Nicola Gassi.

Progetti come “Scienze più” saranno tra gli ultimi abbinati alla sigla PON; infatti il 2013 è l’ultimo anno utile per ottenere finanziamenti europei a sostegno di progetti didattici. Ciò significa che non sentiremo più parlare di PON? Forse è ancora presto per dirlo. A conclusione di questa esperienza di collaborazione con l’Unione Europea cominciata nel 2007 è acclarato che gli alunni delle scuole italiane interessate hanno potuto ampliare i loro orizzonti formativi grazie ai più svariati momenti educativi in cui sono stati coinvolti e soprattutto grazie agli strumenti che i suddetti PON hanno fornito loro, non solo per la durata del progetto ma anche per il futuro.


 

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI