Giovedì 15 Novembre 2018
   
Text Size

Sirene alla “Manzoni”: un disperso

 Rutigliano-evacuazione

 

 

Rutigliano - Sabato 27 aprile. Ore 11.00. Terremoto prima, incendio dopo. Un disperso, le sirene, i soccorsi, l’ambulanza. La Scuola Secondaria di I Grado Statale di Rutigliano “A. Manzoni” si trasforma nel set di una esercitazione di evacuazione in grande stile.

Come da obblighi del D. L. 577/82 e del D. Lgs. 81/2008 la Scuola rutiglienese ha investito nella sicurezza alcuni minuti della formazione dei propri alunni. Tutte le classi, i docenti e il personale di segreteria hanno partecipato ad un prova di evacuazione a seguito di un terremoto nella sede centrale e di un incendio nella sede succursale. All’esercitazione sono intervenuti: le Guardie Ecozoofile ANPANA del Comando Provinciale di Bari e il loro Nucleo Cinofilo per la ricerca persone, i volontari dell’Ass.ne “Protezione Civile” di Rutigliano, gli operatori del Comitato Locale della Croce Rossa Italiana di Gioia del Colle e la Polizia Locale di Rutigliano.

Gli alunni, seguendo le indicazioni loro impartite dai docenti nelle lezioni dedicate alla sicurezza, abbandonano gli ambienti della scuola concentrandosi nei punti di raccolta prestabiliti. I docenti si accorgono che un alunno manca all’appello. L’addetto incaricato chiama i soccorsi. Sul posto giungono il Nucleo Cinofilo delle Guardie Ecozoofile ANPANA e i volontari dell’Ass.ne “Protezione Civile”. Tre cani addestrati alla ricerca di persone entrano negli ambienti colpiti dalla calamità naturale, individuano l’alunno disperso. I volontari iniziano le manovre di rianimazione. Infine giunge l’ambulanza della Croce Rossa Italiana, scortata da una pattuglia della Polizia Locale, che immobilizza l’alunno in difficoltà e lo trasporta verso un centro di soccorso avanzato.

Al briefing iniziale erano presenti: Prof. Nicola Valenzano, Dirigente Scolastico; Ing. Antonio Fuggetti, Responsabile della Sicurezza; Prof. Nicola Gassi e Prof. Luigi Montisci, docenti addetti al Servizio di Prevenzione e Protezione della Scuola; Ins. Maria Teresa Tracquilio, Commissario della Croce Rosa Italiana del  Comitato Locale di Gioia del Colle;  Comm. Carmine Gassi, Comandante Provinciale di Bari delle Guardie Ecozoofile ANPANA; Luigi Difino, Presidente dell’Associazione “Protezione Civile” di Rutigliano; Ten. Giovanni Redavide, Polizia Locale.

“Educare alla sicurezza significa portare il giovane, sin dalla più tenera età, a costruire dentro di sé atteggiamenti di responsabilità, autocontrollo, esame di realtà, valutazione del rischio e conoscenza dei propri limiti”.

Commenti  

 
#2 barbara brizzi 2013-05-06 14:24
bellissimo intervento
 
 
#1 myke 2013-05-05 09:56
Ottimo lavoro !
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI