Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Concerto di Nadia Divittorio in Chiesa Madre

2312011Nadia Butterfly1

 

 

Rutigliano - In occasione dei Festeggiamenti di San Nicola, Patrono della Città di Rutigliano e della Festa della Mamma, in collaborazione con il Comitato Festeggiamenti S. Nicola, venerdì 10 maggio 2013, alle ore 20.30, nella Chiesa Madre di Rutigliano si terrà il concerto “ La donna di Puccini “  con Nadia Divittorio, soprano, che proporrà alcune tra le più belle arie di opere liriche di Giacomo Puccini e alcune celebri canzoni classiche. Un recital di famosi brani pucciniani (“O mio babbino caro” tratto da  Gianni Schicchi, “Vissi d’Arte” - Tosca,  “Mi chiamano Mimi” – Bohème,  “ Senza mamma” – Suor Angelica, “ Un bel di vedremo” - Madama Butterfly  e “ Tu che di gel sei cinta” - Turandot) e di canzoni romantiche italiane, francesi  e internazionali (tra cui “Je t’aime” di R. Allison e Memory di A-L. Webber). Una ghiotta occasione per gli amanti dell’intramontabile repertorio operistico di riappropriarsi del melodramma, gustando i capolavori musicali  del grande Puccini, compositore d’avanguardia, considerato tra i massimi operisti della storia e vissuto tra l’Ottocento e i primi decenni del Novecento. Presenta Vito Gassi. Figlia d’arte, “Usignolo pucciniano”, Nadia  Divittorio ha iniziato gli studi musicali sotto la guida del padre Donato, diplomandosi in canto lirico al Conservatorio di Monopoli con il massimo dei voti. Diverse le sue esperienze canore a cominciare dalla partecipazione nell’opera "Suor Angelica" di Puccini, rappresentata nei centri più importanti pugliesi, per proseguire con l’esecuzione di liriche di N. Van Westerhout e l’accompagnamento di un ensemble di flauti ed ancora con le performance vocali nelle  opere “Madama Butterfly” al teatro “ Piccinni” di Bari e al “ Verdi” di Brindisi, “ Pagliacci” e “Cavalleria” per la stagione lirica di Taranto e Potenza. E per continuare, poi, nel 2010 con le partecipazioni ai “Carmina Burana” sotto la direzione del M° Rech al Teatro Petruzzelli di Bari e al Requiem di Mozart sotto la direzione del M° Bacalov con I' Orchestra della Magna Grecia a Taranto, Matera e Lecce. Mentre a Taranto, nel 2011, è protagonista della "Fanciulla del West", nel suo centesimo anniversario. Il 7 Maggio canta per Gioia Mathesis, durante il Convegno Internazionale che introduce la XXI Olimpiade dei Giochi Logici Linguistici Matematici. Il 18 Maggio è invitata a tenere un concerto con repertorio pucciniano nell’Auditorium “ G. Puccini” a Torre del Lago ( LU), patria del grande compositore. Questa esperienza le vale la definizione di “ Usignolo pucciniano “ e “ voce preziosa “. Prende parte alla serata per il 100° Anniversario della nascita di N. Rota, dove interpreta le sue liriche e, in prima assoluta a Taranto, canta l’aria di Amalia da “Napoli Milionaria”. A Novembre 2012 partecipa alla celebrazione dei 150 anni dalla nascita di Claude Debussy, interpretando alcune sue liriche su testi di Paul Verlaine e nel febbraio 2013 si esibisce, sempre a Taranto, per festeggiare la ricorrenza storica del 400° anniversario della prima ambasciata nipponica in Italia. Tante le collaborazioni  con associazioni culturali e tanti i premi e i riconoscimenti ricevuti dal soprano Nadia Divittorio, uno tra tutti, il 1' posto per la categoria cantanti del concorso internazionale di Bari "Arte premio giovani musicisti". Attualmente svolge un'intensa attività concertistica.


Digitalizzato-a-2013-05-04-15-54

Digitalizzato-a-2013-05-04-15-56

Tino Sorino

Commenti  

 
#2 Azezio 2013-05-13 18:49
Bellissimo concerto! Bravissima lei, ottima l'organizzazione!
 
 
#1 Mah! 2013-05-07 10:20
Tino Sorino superstar!: servitore di due testate (Rutiglianoweb e Rutiglianooline)
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI