Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Il Maresciallo Giuseppe Procopio lascia Rutigliano per incarichi superiori

Maresciallo-rut

 

 

Rutigliano - Da ben cinque anni, era oramai definito un territorio fuori dalla legislazione italiana. Parliamo e ricordiamo i terribili anni allorquando il centro storico di Rutigliano era afflitto da un sistema prevaricatore alla giustizia che i predecessori non erano riusciti a scardinare. Dal momento del suo insediamento ha tenuto alta la guardia e oggi, dopo diciotto anni di comando, il Maresciallo Giuseppe Procopio consegna al nuovo Comandante dei Carabinieri una realtà territoriale  sociale completamente diversa, restituita al civile confronto culturale, sradicata da quel tangibile e omertoso periodo. Realtà ancora presente e diffusa, ahimè, in molti comuni limitrofi. Al Maresciallo Procopio Va il merito di aver contribuito a erigere in questo Comune l’entità e l’eticità che diventano punta di diamante della didattica, ponendo con eccezionale successo la qualità di vita di questa comunità, vanto nel confronto tra le altre comunità della stessa provincia. Un salotto della conca barese fermentato da un progresso civile ed economico, perché dove non ci sono devianze e asocialità prolifica il benessere  (vedi premio migliore caserma della provincia di Bari da parte del Comandante legione “Puglia” nel 2011). Da cultore della nostra storia, ritengo che Rutigliano, così come definita in antichi testi “sorridente e generosa o vigorosa o agiata”, abbia bisogno di amministratori o tutori della legge che tengano sempre alto questo nostro contraddistinto sfoggio sociale.

A questo lo scrivente sta portando a compimento una pubblicazione che traccia gli aspetti evolutivi di Rutigliano sotto il profilo economico e urbanistico del novecento.

Nei 18 anni del suo lavoro, Procopio incassa riconoscimenti e traguardi portando a compimento ben 450 arresti, 2525 a piede libero, con un calo di furti che vanno da 367 del 1996 a 119 del 2012.  Questo suo risultato è stato il frutto di 900 controlli e vigilanze al di fuori dei turni imposti dall’Arma. Tutto questo con soli 10 unità per tre turni e piantone, tra ferie e malattie dovute. Totale solo 2 unità in un Comune complesso per la presenza di aziende, industrie, scuole di ogni ordine e grado, istituzioni quali ad esempio Tribunale e Ospedale. A questo vanno ricordate le migliaia di denunce risolte per controversie tra cittadini, risolti con vere mediazioni frutto anche della competenza e pazienza sociale-assistenziale che hanno evitato facili andirivieni presso l’Autorità Giudiziaria ad oggi collassata da cause mal impostate ed estinguibili alla fonte.   

Parlare ancora porterebbe il giornalista a commettere un errore di forma, elencare e non informare! Elencare una lunga graduatoria di attributi e riconoscenze e non raccontare i periodi, i luoghi, le condizioni antropologiche che devono far riflettere, sperare e affidare a questa città la strada maestra professionalmente tracciata da Giuseppe Procopio ed a oggi consegnata al Maresciallo Roberto Laterza.

Commenti  

 
#68 Amici di Palo 2013-06-27 22:31
Siamo contenti di aver conosciuto questa sera ufficialmente il Maresciallo Procopio , per avere partecipato alla marcia per la legalità.
 
 
#67 Max 63 2013-06-27 16:21
Spero che la carica e la grinta che ha sempre mostrato di avere la segua anche a Palo dove sicuramente farà bene. Auguri di buon lavoro.
 
 
#66 Antonio c 2013-06-27 12:01
Che Dio ce la mandi buona!!Maresciallo Procopio sei veramente una brava persona buon lavoro e Auguri.
 
 
#65 Luca R 2013-06-27 07:27
Maresciallo Procopio il suo numero di cellulare mi è sempre caro . Auguri!!!
 
 
#64 GIOVANNI S 2013-06-26 22:48
Maresciallo Procopio ovunque andrai sarai sempre un punto di riferimento sappi che verremo a trovarla se avremo bisogno e non so se per lei sarà un bene o meno.Conoscendola ci riceverà senza problemi anche se saremo in tanti .AUGURI !!!! SEI IL MIGLIORE!!!
 
 
#63 Riccardo 2013-06-26 12:45
Maresciallo Procopio notiamo già la differenza senza la tua presenza, sarai sempre il migliore!!!!!
 
 
#62 ex cittadino 2013-06-26 09:48
Ciao maresciallo...sei stato un grande!!!
 
 
#61 Roberto 2013-06-26 09:13
Quanta Invidia!!!!Sei e sarai sempre il Migliore nel tuo campo . Congratulazioni Maresciallo Procopio.
 
 
#60 aaaa 2013-06-25 20:43
mi faccia il piacere
 
 
#59 Sono franco di Palo 2013-06-25 15:05
Sei un Comandante Validissimo grazie!! Sono di Palo
 
 
#58 Un amico 2013-06-25 10:37
Lettera aperta al Sig. Colonnello Aldo IACOBELLI – Comandante Provinciale Carabinieri – Bari.
Con la presente si vuole porre a conoscenza della S.V.Ill.ma di quanto sia dispiaciuto per aver appreso del trasferimento del Sig. Maresciallo Giuseppe PROCOPIO Comandante della Stazione Carabinieri di Rutigliano a quella di Palo del Colle, ciò per la profonda stima e gratitudine che sento di dover esprimere per conto mio personale e di tutta la collettività sana rutiglianese che ne ha fatto del M.llo PROCOPIO un punto di riferimento per la sua sempre disponibilità verso tutti i cittadini senza distinzione alcuna.
Pur augurandogli ogni bene per la sua promozione a un Comando di prestigio superiore, ritenevo doveroso scrivere queste poche parole sincere e profondamente sentite.
Per il paese tutto sarà una grande perdita ma sappiamo che potremo sempre contare sulla sua professionalità che lo ha sempre contraddistinto.
Grazie al suo instancabile lavoro ha reso tranquillo un paese che prima del suo arrivo era pieno di criminali quali spacciatori di stupefacenti, estorsori, ecc., debellandoli del tutto.
Il M.llo PROCOPIO, in questi anni di comando, non solo ha risolto innumerevoli casi che riguardavano la criminalità compiendo centinaia di arresti ma con la sua capacità di comunicazione, di umanità, ha risolto anche casi riguardanti problemi familiari.
Sig. Colonnello, in seguito a questa Sua seppur rispettabile decisione di trasferire il M.llo PROCOPIO alla Stazione di Palo del Colle, le persone per bene, oneste, perderanno un punto di riferimento a cui rivolgersi nei casi di bisogno, perderanno un padre di famiglia umano e attento ai problemi di tutti indistintamente, doti che hanno reso il M.llo PROCOPIO insostituibile, doti che fanno parte dell’Arma dei Carabinieri che proprio per questo, tra le forze di Polizia, è la più presente sul territorio italiano a tutela dei cittadini onesti.
 
 
#57 Sono di Palo 2013-06-25 07:46
Buon lavoro al nuovo Comandante !!! In bocca al lupo.
 
 
#56 Professionale 2013-06-24 18:37
Sei e sarai sempre un punto di riferimento ovunque tu sia !!!Auguri Maresciallo Procopio !! Buon lavoro alla redazione .
 
 
#55 Felici 2013-06-24 16:34
Complimenti Comandante la gente qui a Palo è orgogliosi di lei . Buon lavoro
 
 
#54 Da Palo 2013-06-24 13:52
In questi giorni abbiamo notato anche i carabinieri a piedi nel nostro paese mai visti prima d'ora . Complimenti Comandante.
 
 
#53 Filippo S 2013-06-24 13:10
Complimenti per l'articolo Nicola Giampaolo , Tantissimi auguri a lei Maresciallo Procopio .
 
 
#52 Giustizia 2013-06-23 17:03
Complimenti a Nicola GIAMPAOLO che come al solito si è saputo distinguere con questo articolo in modo professionale e preciso dando prova delle sue capacità giornalistiche. Ha voluto rendere profondamente partecipe chi lo leggeva. Continua così Nicola e complimenti alla redazione che ha permesso ciò. Grazie a tutti.
 
 
#51 Palo del colle 2013-06-22 12:47
Benvenuto Comandante !! È buon lavoro.
 
 
#50 Francesco D 2013-06-21 19:08
Non so perché ma ho l'impressione che qualcosa in negativo sia cambiato con la partenza del Maresciallo Procopio . Auguri Maresciallo Procopio.
 
 
#49 Flaviano di Palo 2013-06-21 19:03
Sono passati solo sei giorni che abbiamo il piacere di avere con noi il Maresciallo Procopio e già si nota la presenza più assidua dell'arma. Complimenti!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI