Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

La piramide della salute alla libreria Odusia

IMG_3532

Un'altra occasione di apprendimento sempre all'insegna del divertimento quella organizzata dalla libreria Odusia giovedì 20 marzo alle 18:30, e dedicata ai più piccini. Ad intervenire per l'incontro la dott.ssa Anna Teresa Pierri, biologa nutrizionista, che ha illustrato ai bimbi che hanno partecipato l'importanza di mangiare bene per mantenere uno stile di vita sano. L'educazione alimentare negli ultimi tempi sta assumendo un ruolo fondamentale, soprattutto se si pensa all'aumento della percentuale di soggetti obesi, la cui causa va ricercata in un'alimentazione scorretta e sbilanciata, che predilige cibi precotti e pieni di conservanti, a discapito dei prodotti che la natura ci offre. Un modo, insomma, per sensibilizzare le famiglie al consumo di cibi sani e nutrienti che possano contribuire alla crescita dei bambini, sempre prestando attenzione a tutti quegli alimenti che devono avere la priorità, quali frutta e verdura, ricchi di fibre e vitamine necessarie all'organismo. Concetti che la dott.ssa Pierri ha spiegato ai bambini tramite la composizione della piramide alimentare, che essi stessi hanno colorato, ritagliato e poi costruito. L'importanza dell'informazione è alla base dell'educazione alimentare, che deve partire dalle famiglie, abituando i bambini fin da piccoli a riconoscere gli alimenti giusti e comprendere il significato che questi hanno in relazione al loro sviluppo, rispettando le giuste quantità con cui ciascun alimento deve essere assunto. Ed è ciò che la dott.ssa Pierri ha cercato di dimostrare, coinvolgendo i bambini in un'attività divertente, come quella del costruire e personalizzare la piramide, per instillare sia in loro sia nei genitori che hanno assistito i bimbi in questo piccolo laboratorio l'abitudine a pensare prima di mangiare e a capire quanto questi incontri informativi incidano sull'educazione alimentare di ognuno di noi. Al termine dell'incontro, la dottoressa ha consegnato a ciascun bambino un piccolo ricordo della lezioncina, con una filastrocca e qualche caramella. In fondo sono solo bambini, è giusto che ogni tanto gliele si conceda.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI