Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Trifone Altieri e l'argilla: il secondo appuntamento del laboratorio per i bimbi

I lavoretti realizzati dai bambini

Da artigiano,Trifone Altieri si trasforma ancora una volta in pedagogo. La libreria Odusia ospita il figulo rutiglianese che insegna ai bambini la lavorazione dell'argilla. Nel secondo appuntamento i bambini in un'ora hanno imparato a creare il volto di un contadino, fantasticando su quale nome affidargli. La bravura di Trifone Altieri è stata quella di mostrare come creare il volto del contadino partendo dalla forme geometriche base come il cono che è andato a costituire la forma base del volto sul quale poi sono stati aggiunti gli occhi attraverso sfere schiacciate, il naso plasmando un triangolo e le orecchie. In tutto ciò i bambini hanno potuto conoscere anche gli strumenti e i trucchi del mestiere come la retina di metallo utilizzata per creare i capelli del contadino. La parte più difficile però è stata la creazione del fischietto in sé, ovvero il beccuccio costituito dai due fori dal quale esce il suono tipico del fischietto rutiglianese. Il sig.Altieri  vedendo i bimbi in difficoltà ci ha messo del suo, modificando la larghezza dei fori  in maniera tale che il fischio fuoriuscisse pulito. Ovviamente l'esperienza di Trifone Altieri si è potuta constatare nuovamente dato che svolge il mestiere di artigiano da moltissimi anni.

Nel prossimo incontro, che sarà l'ultimo dei tre organizzati, i bambini riprenderanno tra le mani i loro lavori lasciati in sospeso le volte precedenti, per dar libero sfogo alla loro creatività colorando i fischietti a loro discrezione.

In un momento di crisi come questo a subire gravi conseguenze è soprattutto la cultura; per fortuna c'è chi non demorde e continua ad occuparsi della divulgazione culturale e istruttiva come da un po' di anni sta facendo la libreria Odusia che si sta dimostrando molto più di un rivenditore di libri bensì  un punto di incontro in cui è possibile scambiare le proprie idee tramite musica, lettura e laboratori che fanno della libreria stessa un puntino nero su un foglio bianco.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI