Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

"Fare musica" a primavera: il concerto dell'associazione musicale in Chiesa Madre

concerto di primavera

Mercoledí 29 Aprile 2014 la parrocchia S.Maria della Colonna e S.Nicola, comunemente chiamata Chiesa Madre o Matrice ha ospitato l'orchestra di fiati diretta dal grande Maestro Giuseppe Creatore per l'associazione rutiglianese "Fare Musica". Ad assistere il concerto di Primavera c'era molta gente interessata e pronta a criticare l'esibizione dei musicisti che al contrario hanno suonato senza sbavature dimostrando la professionalità e la buonissima preparazione appresa nei loro anni di studio.
A rendere il concerto eccezionale, è stata indubbiamente la presenza di uno dei musicisti più bravi d'Italia ovvero Vito Giampaolo, clarinettista ed insegnate di musica. Vito Giampaolo, cittadino rutiglianese, ha iniziato a suonare sin da quando era giovanissimo studiando clarinetto, che è lo strumento che lo rappresenta, presso una scuola di musica rutiglianese. Tra i suoi traguardi principali ci sono svariati premi nazionali nei quali si è classificato al primo posto, ma soprattutto è importante ricordare il superamento della selezione per entrare a far parte dell'orchestra internazionale che gli ha permesso di  collaborare con grandi maestri di musica a livello mondiale.
Fiore all'occhiello della serata è stata sicuramente l'esibizione dell'orchestra di fiati nel pezzo “La donna immobile” tratto dal “Rigoletto” di Giuseppe Verdi scritto nel 1851 e reinterpretato dal grande Luciano Pavarotti portandolo ai massimi livelli.
Dopo l'esibizione dell'orchestra di fiati è arrivato il momento di dare spazio ai più piccoli.
Ad esibirsi infatti è stato infatti il coro “la giovane compagnia” dei ragazzi della Scuola Secondaria di Primo grado “A.Manzoni” diretta dalla prof.ssa Ritanna Nardomarino. Quest'ultima, da anni impegna tutto il suo amore per la musica nei ragazzo cercando di trasmettere loro emozioni ed istruzione musicale. É sempre bello vedere ragazzi che si impegnano tanto nella musica ricevendo molti applausi dal pubblico per la loro bravura. Tutto ciò è occasione sia per i ragazzi che per la prof.ssa Nardomarino per sfornare talenti alla pari del suddetto Vito Giampaolo e far valere il paese rutiglianese dal punto di vista musicale. Non a caso rutigliano oltre ad essere Città dell'Uva e Paese Riciclone, è anche e soprattutto, Città dell'Arte da fare invidia a paesi circostanti. Rutigliano infatti può godere di tre scuole di musica, di una banda, di un'orchestra e di tanti gruppi musicali che scrivono pezzi inediti.
Tutto questo è possibile grazie anche all'apporto dell'Assessorato alla Cultura e Turismo di  Rutigliano che insieme all'Associazione “Fare Musica” ogni anno donano al Paese momenti di alta Cultura. Quest'anno si è scelta come location La Chiesa Matrice diversamente dagli anni scorsi in cui il concerto si svolgeva in Piazza Colamussi. Probabilmente c'è stato questo cambiamento per evitare rinvii dovuti al maltempo.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI