Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

“www.comune.rutigliano.ba.it”al microscopio: la Bussola della Trasparenza promuove il sito del Comune

MagellanoPA-545x254

È stato effettuato il 3 maggio l'ultimo monitoraggio su 10.893 siti web, svolto da “La bussola della trasparenza”, uno strumento telematico voluto dal Governo italiano e dal Ministero per la pubblica amministrazione e la semplificazione, che consente agli enti pubblici e ai cittadini di utilizzare strumenti per l’analisi e il monitoraggio di siti web. Lo scopo principale di tale iniziativa è quello di assistere le amministrazioni, coinvolgendo gli stessi cittadini, nel miglioramento continuo della qualità delle informazioni on-line e dei servizi digitali. Tre sono i principi dell’”open government” che si vogliono rafforzare: la trasparenza, la partecipazione e l’accountability.

Per quanto riguarda la trasparenza, la bussola vuole essere uno strumento di lavoro on-line che consente alle pubbliche amministrazioni di poter verificare i loro siti web, confrontarli anche con i siti di altre amministrazioni e adeguarli alle linee guida e alla trasparenza. Vuole essere anche una porta aperta per i cittadini, che possono in ogni momento verificare e conoscere meglio le pubbliche amministrazioni.

Il principio della partecipazione consente alle PA di orientarsi nel mare delle leggi relative ai contenuti da pubblicare on-line favorendo, forse per la prima volta, la concreta partecipazione del cittadino, che diventa parte attiva nello stimolare le amministrazioni ad essere più aperte.

La trasparenza e la partecipazione facilitano anche l’accountability delle pubbliche amministrazioni. In particolare, si favorisce la tendenza al corretto utilizzo delle risorse ed il raggiungimento di risultati, in linea con le finalità istituzionali, garantendo meccanismi di maggiore responsabilizzazione del management interno.

Inserendo il Comune di Rutigliano nella sezione “verifica il sito”, constatiamo con piacere che l’Ente soddisfa a pieno tutti i criteri di trasparenza previsti: 66 su 66, verificando il sito in base all’ultimo monitoraggio effettuato, e 67 su 67 nel link che verifica se un sito web soddisfi i nuovi adempimenti del Decreto legislativo n.33/2013. Quali sono questi criteri di valutazione? Ne elenchiamo alcuni: disposizioni generali, atti generali,oneri informativi per cittadini e imprese,scadenzario dei nuovi obblighi amministrativi,organizzazione,articolazione degli uffici,telefono e posta elettronica,consulenti e collaboratori,personale,dirigenti,incarichi conferiti e autorizzati ai dipendenti,bandi di concorso,provvedimenti,bandi di gara e contratti,sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici,bilanci,beni immobili e gestione patrimonio,canoni di locazione o affitto,informazioni ambientali,presenza della sezione Privacy,presenza dell'elenco dei siti tematici.

Nell’elenco, cliccando sulla voce “vai” di un indicatore è possibile aprirne la pagina di origine sul sito del Comune di Rutigliano. Si può anche visionare una classifica tra i siti web delle PA ed è possibile pure fare un comparazione tra due di queste. In un confronto con il Comune di Noicattaro, vediamo che quest’ultimo, nella sezione“scadenzario dei nuovi obblighi amministrativi” riceve il bollino rosso, soddisfacendodunque solo 65 su 66 indicatori nella verifica del sito in base all’ultimo monitoraggio effettuato. Come Rutigliano, anche i Comuni di Turi e Adelfia rispondono positivamente a tutte le voci. Per quanto riguarda la verifica sui nuovi adempimenti del Decreto legislativo n.33/2013, Noicattaro soddisfa quasi tutti gli indicatori, ricevendo il bollino rosso per la stessa voce, a cui si aggiunge la mancata “presenza dell'elenco dei siti tematici”. Bollini rossi per gli indicatori “presenza link URP”,“note legali” e“presenza dell'elenco dei siti tematici” per il Comune di Turi. Anche il Comune di Adelfia riceve tre bollini rossi per gli indicatori “presenza link URP”,“presenza della sezione Privacy” e“presenza dell'elenco dei siti tematici”.

“La bussola della trasparenza” promuove dunque il sito istituzionale del Comune di Rutigliano, che si conferma più aggiornato e rispondente alle esigenze della trasparenza, della  partecipazione e dell’accountability; anche il confronto con i siti web degli enti comunali confinanti ne conferma il buono stato.

Commenti  

 
#3 anonimo 2014-11-07 13:53
Ma quale trasparenza??? Non c'è nulla da cui un cittadino possa tirare fuori informazioni su come vengono spesi i nostri soldi! Non c'è nulla! La sezione dirigenti è VUOTA!!! altro che " è possibile visionare le retribuzioni..".
 
 
#2 Lucia 2014-05-20 20:51
L'articolo non fa alcun complimento e si riferisce esclusivamente a quanto riportato sul sito della bussola della trasparenza. i dati riportati sono presi da lì, nessuno ha inventato nulla e ognuno è libero di verificare, andando ad aprire pagina per pagina il sito del comune di Rutigliano.
 
 
#1 Ludovico 2014-05-12 14:55
Scusate, ma vi siete accorti che molte pagine sulla trasperenza sono prive di contenuti? in altre invece c'è il testo su cosa è la trasparenza. Prima di fare i complimenti verificate bene come stanno realmente le cose. Magellano controlla stupidamente la presenza dei link alle varie voci sulla trasparenza ma non i contenuti...
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI