Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Patria madre, onore ai caduti nel giorno di S. Nicola

Il sindaco sull'altare ai caduti

Come ogni anno, in occasione della ricorrenza dei festeggiamenti di San Nicola, il Comitato Feste “SS. Crocifisso e San Nicola” incontra ufficialmente le Autorità Civili e le Forze dell’Ordine presso il Comune di Rutigliano, per poi rendere un omaggio ai morti in guerra in Piazza XX Settembre, luogo in cui si trova il Monumento ai caduti. Quest’anno, l’evento si è svolto alle ore 18,00, sotto un sole ancora caldo e piacevole e in un’atmosfera di solennità e rispetto. La Banda ha accompagnato, per l’occasione, il Comitato da Piazza XX Settembre fino all’ingresso principale del Comune, dove ad aspettarli c’erano il Sindaco Romagno con alcuni assessori dell’Amministrazione uscente e varie autorità delle forze dell’ordine che sollevavano con orgoglio gli stemmi. Dopo la stretta di mano tra i vari presenti, parte fondamentale della cerimonia, i due gruppi, sempre accompagnati dalla banda, si sono recati di nuovo presso piazza XX Settembre, dove è stato donato un mazzo di fiori ai tanti rutiglianesi scomparsi in guerra e dove, nel segno del ricordo e della partecipazione, i musicisti presenti hanno intonato il “Silenzio di Ordinanza” e il “Piave”, terminando con l’Inno di Mameli, perché nel giorno della festa della mamma, anche la Patria doveva essere ricordata, portando nel cuore l’esempio di chi, nel nome di questo sentimento di appartenenza, ha dato la propria vita, facendo volare in alto l’onore del Tricolore.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI