Sabato 18 Novembre 2017
   
Text Size

Il complesso bandistico rutiglianese alla conquista del Salento

Banda città di Rutigliano

Dopo il battesimo tenuto in quel di Diso, Maglie, Muro e Matino, la banda “Città di Rutigliano”, presieduta instancabilmente dal caro Franco Diomede, approda nella grandiosa festa in onore di Santa Domenica a Scorrano, riscuotendo plauso unanime da parte dei tanti affezionati amici e comitati. La preparata bacchetta del maestro Gregucci ha guidato la compagine musicale in una serata all'insegna della secolare tradizione bandistica pugliese, di cui Rutigliano porta alto il vessillo. Ad esibirsi anche i colleghi della Storica Prima Grande Banda di Bracigliano diretta dall'insostituibile M°. Mario Ciervo.Tante ancora le grandi tappe per la stagione 2014, da affrontare; tra queste ricordiamo la partecipazione alla prima edizione del “Festivalbande” a Rutigliano, il 25 luglio prossimo, la partecipazione al Festival Bandalarga di Conversano in data 31 luglio e la presenza ai grandiosi festeggiamenti in onore di S. Oronzo a Turi, in data 27 agosto prossimo. Il sodalizio musicale rutiglianese ringrazia quanti hanno creduto sin da subito in questo progetto, apportando il loro contributo nel rileggere la partitura di una nuova Marcia Trionfale; ringrazia, in particola modo, tutti coloro che hanno cercato di “ostruire, infangare o fotocopiare in maniera poco nitida il lavoro di squadra effettuato, perché, oltre a contribuire nel rafforzare gli stati d'animo, anche in termini di popolarità”, come direbbe il buon Avv. Agnelli, "la loro è solo una questione psicologica". Buona Musica.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI