Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

TORNEO DI BURRACO DEL GRUPPO SCOUT AGESCI

DSCF1707

Domenica 5 luglio 2009, dalle ore 19, nel cortile antistante le aule catechistiche della Parrocchia Maria SS. Addolorata, ha avuto luogo il Torneo di Burraco, organizzato dal gruppo scout Agesci Rutigliano 1 con lo scopo di raccogliere fondi necessari a sostenere la route estiva dei ragazzi iscritti all’associazione.

Il gruppo scout Agesci Rutigliano 1 è un’associazione di volontariato nata più di 50 anni fa grazie a Don Vito Suglia ed oggi accoglie circa 180 ragazzi di diverse fasce d’età (dagli 8 agli 11 anni; dai 12 ai 16 e dai 17 ai 21anni), i quali, svolgendo insieme agli educatori varie attività consone alla loro età, hanno la possibilità di sviluppare in particolare quattro elementi della loro persona (carattere, salute e forza fisica, abilità manuale e servizio al prossimo), i cosiddetti quattro punti fondamentali della proposta scout di cui Baden Powell ne è capostipite.

Gli educatori, insieme ai ragazzi, hanno allestito con eleganza il cortile facendolo sembrare una vera sala giochi: tavoli numerati, tovaglie verdi, carte da poker, un arbitro con un computer per segnare i punti delle partite.

Alle coppie partecipanti è stato offerto un ottimo rinfresco, e per le coppie più brave tra i tavoli da gioco ci sono stati ricchi premi offerti dai diversi commercianti del nostro paese.

Commenti  

 
#5 scout 2009-09-25 11:30
si Don Vito è sempre Don Vito non ci stavano mai momenti di buco, avevamo sempre novità e ci impegnava bene
 
 
#4 Teta 2009-07-08 11:50
Che dice? Bo.
 
 
#3 exscout 2009-07-08 10:51
Con Don Vito era tutta un'altra cosa.......
 
 
#2 amico 2009-07-07 23:08
amici scout perchè nn organizzate un bel torneo di texsas holdem ?? vi assicuro che ci sarà il bordello di ragazzi
 
 
#1 visitatore 2009-07-07 22:53
"carattere, salute e forza fisica, abilità manuale e servizio al prossimo", e il cervello per separare le orecchie??!!?? Ah, ok.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI