Domenica 19 Novembre 2017
   
Text Size

Nasce “Melarido” a Rutigliano. Un nuovo Centro Servizi per l’Infanzia

Il taglio della Torta

 

Come riportato dai Vangeli, un giorno Gesù benedicendo i fanciulli disse: “Lasciate che i bambini vengano a me”.

Questo passo del testo sacro è stato citato nella sera del 25 ottobre dal sacerdote ed arciprete Don Emilio Caputo, durante l’inaugurazione di Melarido, il nuovo centro per l’infanzia di Rutigliano.

L’inaugurazione della struttura dedicata ai più piccoli si è tenuta presso la sede di Melarido in via Filippo Giampaolo.

Alla cerimonia inaugurativa hanno preso parte il già citato parroco, l’assessore con delega alle politiche sociali Anna Ancona, in rappresentanza dell’amministrazione e in sostituzione dell’impegnato sindaco, bambini di tutte le età accompagnati dai genitori ed un ospite speciale, Titty, il famoso personaggio dei cartoni animati Looney Toons.

Fanno gli onori di casa le tre “mamme” del neonato centro per l’infanzia: Rossella Porticelli (Presidentessa), Marialaura Bruno (Vicepresidentessa), Francesca Valenzano (Responsabile per la prima infanzia). Il Centro Servizi per l’Infanzia “Melarido” nasce nell’orbita più ampia della cooperativa “Incontriamoci”, come ci spiega la presidente Rossella Porticelli. “Incontriamoci” ha agito nel tempo inquadrando il tema della disabilità, “Melarido” nasce sempre dalla cooperativa “Incontriamoci” occupandosi sempre di disabilità ma abbracciando l’area della prima infanzia.

Poco prima del taglio del nastro tricolore, la presidentessa Rossella Patruno premette brevemente: “I veri protagonisti di questa festa sono i bambini”. Una premessa che sintetizza nel modo migliore l’intento di questo nuovo centro, nonostante l’esaustivo piano delle attività esposto in seguito dalla responsabile Francesca Valenzano, attività ideate appositamente per soddisfare ogni fascia d’età infantile.

Dopo la doverosa cerimonia di inaugurazione, l’assessore Ancona spende qualche benaugurante parola come incoraggiamento alla intraprendente attività: “ Ringrazio sentitamente per l’invito, porto con me i più calorosi ed affettuosi auguri da parte dell’amministrazione rutiglianese ed in particolar modo dal sindaco Roberto Romagno. Questa è la prima inaugurazione a cui partecipo in veste istituzionale, spero vivamente che vi porti fortuna”. Dopo questo augurio, l’assessore Ancona sottolinea l’importanza che ha, soprattutto in questi tempi di crisi, l’intraprendenza delle imprese giovanile, soprattutto se avviata da donne, come in questo caso, evidenziando la forza prorompente della figura femminile. 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI