Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

A CHE PUNTO SONO I LAVORI PER IL SISTEMA TURISTICO LOCALE?

le-vie-oronziane-conf-stamp

Nel 2005 a Rutigliano è stato organizzato un corso per la formazione di Promotori per l’istituzione di un Sistema Turistico Locale, definito dall’art. 5 della Legge quadro n.135/2001. L’idea nasce dal progetto ARCHEORETE realizzato in collaborazione con Archeoclub d’Italia, S.C.O ScpA, Metafora ScarC e Fondazione Marisa Bellisario.

Il Sistema Turistico Locale si pone l’obiettivo di trasformare i luoghi in motivazione di viaggio e vacanze, coinvolgendo tutti gli attori locali con la volontà di realizzare un sistema sinergico tra enti pubblici e privati, al fine di innescare processi di sviluppo economico e sociale del territorio.

Il progetto prevede la partecipazione dei Comuni di Rutigliano (Comune capofila), Capurso, Casamassima, Conversano, Mola di Bari, Noicattaro, Polignano a Mare, Triggiano, Valenzano e Turi. Dopo una fase di intenso lavoro e tavoli tecnici tenutisi nel Luglio 2008, la proposta ha subito una breve battuta d’arresto a causa di una lacuna normativa nella nostra Regione circa la costituzione e la regolamentazione dei Sistemi Turistici Locali.

La mancanza colmata dalla Regione Puglia a Maggio di quest’anno riguarda l'emanazione del regolamento attuativo della LR n.1/2002, che ha permesso ai Promotori di poter riprendere in mano la documentazione per la costituzione del Sistema Turistico.

Al fine di consolidare la collaborazione con i Comuni, nel corso di questi mesi il gruppo dei Promotori (oggi costituito dalla Dott.ssa Rosangela Valenzano, dalla Dott.ssa Clelia Menelao e dalla Dott.ssa Teresa Leone), ha iniziato a collaborare con i Comuni di Valenzano e Turi partecipando al bando indetto dalla Regione Puglia per le Attività Culturali, promosso dall’Assessorato al  Mediterraneo.

Le proposte, formulate e redatte dai Promotori in stretta collaborazione con le Amministrazioni comunali, sono state finanziate dalla Regione per entrambi i Comuni: esse vertono su la “Fiera di Ognissanti: commercio e  religione in Terra di Bari” per il Comune di Valenzano (rinunciatario del finanziamento) e su le “Vie Oronziane: i segni di Sant'Oronzo nel Mediterraneo” per Turi.

In particolar modo i risultati di quest’ultimo progetto potranno essere visibili a partire dal 15 Agosto fino al 18 Ottobre 2009 nel Comune della provincia di Bari. In questo periodo infatti, si svolgeranno le attività programmate intorno alla figura di Sant’Oronzo.

I Promotori ritengono che questo sia solo il primo passo verso una collaborazione sinergica dei Comuni della Provincia di Bari e si auspicano di avere un riscontro un po’ più attento, partecipativo e propositivo da parte delle Amministrazioni.

Invito questo rivolto soprattutto alla nuova Amministrazione Comunale di Rutigliano, che sarà sicuramente attenta alle nuove proposte che mirano alla valorizzazione e scoperta del nostro territorio, ricco di beni culturali, ambientali e tradizioni popolari.

Per maggiori informazioni sulle iniziative in programma a Turi per le “Vie Oronziane: i segni di Sant'Oronzo nel Mediterraneo” si possono consultare i siti: www.comune.turi.ba.it o www.turiweb.it; oppure scrivere a : Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; o telefonare al numero: 338 3982218 o alla Polizia Municipale di Turi tel. 080 8915014.

Commenti  

 
#3 ggg 2009-09-09 15:23
a settembre sarà come gli altri mesi estivi
 
 
#2 james 2009-08-30 21:17
Si,per settembre tutti a raccogliere l'uva.
 
 
#1 Martina 2009-08-27 14:10
E per Rutigliano cosa avete pensato?!?!?
Quest'estate, per chi è rimasto a casa, non ci sono state alternative.
Spero che si riesca ad organizzare qualcosa per settembre...BUON LAVORO!;-)
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI