Sabato 18 Novembre 2017
   
Text Size

Muore Lanza, presidente di Quinto Comandamento

Rutigliano- Francesco Lanza al Liceo Alpi

Articolo pubblicato su “La Voce del Paese” in edicola la settimana scorsa

L’associazione aveva aperto anche un punto di ascolto a Rutigliano, poi chiuso per mancanza di volontari

 

In questo triste giovedì è venuto a mancare Francesco Lanza, presidente dell’associazione antistalking “Quinto Comandamento”, più volte presente ad eventi ed iniziative tenute a Rutigliano per sensibilizzare sul tema della violenza. “Rutigliano – ci diceva in un’intervista -  ha manifestato fin da subito la volontà di approcciarsi a questo problema immenso, non solo grazie all’interesse delle istituzioni, del sindaco Romagno e dell’(ex ndr) assessore Angela Redavid, delle forze dell’ordine e delle scuole, ma anche e soprattutto attraverso la grande partecipazione della cittadinanza che si è subito mostrata attenta e reattiva”. Questo grande interesse dei rutiglianesi l’aveva portato all’apertura in paese di un punto ascolto  per le donne vittime di violenza e stalking, poi chiuso per mancanza di volontari. Eppure Lanza non aveva mai dimenticato Rutigliano e Rutigliano non aveva dimenticato lui, tanto da invitarlo spesso a tornare.

Il primo evento che portò Francesco Lanza e la sua associazione a Rutigliano si svolse il 7 giugno 2012 presso la Sala Consiliare, alla presenza del sindaco Romagno, dell’ex assessore Angela Redavid, delle forze dell’ordine e del consigliere nazionale di Quinto Comandamento, Dario Bordin. Ne seguì seguito un altro presso il Chiostro di Palazzo san Domenico, il 1° ottobre 2012. Il tema dei due incontri fu “Rutigliano dice no allo stalking e tu?” La sua ultima visita ufficiale fu nell’aprile dello scorso anno, invitato dal prof. Lorenzo Tribuzio a tenere un incontro presso il Liceo “Alpi”. 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI