Domenica 19 Novembre 2017
   
Text Size

Confartigianato tiene viva l’arte figula

Rutigliano- Confartigianato tiene viva l’arte figula (2)

Articolo pubblicato su “La Voce del Paese” in edicola la settimana scorsa

Durante la Notte Bianca anche il Presidente Provinciale loda il lavoro rutiglianese

 

In occasione della passata edizione della Notte Bianca dello Shopping, lo scorso 27 giugno, le diverse attività commerciali hanno aperto le porte attirando cittadini, pubblico e clienti con animazioni a tema cinematografico. Mentre accadeva questo lungo tutto il Corso rutiglianese, in Piazza Colamussi alcuni stand davano fiera dimostrazione d’arte rutiglianese. Tra questi stand abbiamo potuto riconoscere la presenza della Confartiginato di Rutigliano. La loro postazione è stata omaggiata dalla presenza del dott. Francesco Sgerza, il Presidente Provinciale della Confartigianato.

  “Ha accettato il nostro invito ed ha apprezzato molto il nostro lavoro di divulgazione artigianale sul territorio di Rutigliano”, ha dichiarato Luigi Orlando, presidente della Confartigianato di Rutigliano. Il Presidente Provinciale ha potuto apprezzare in particolar modo un saggio della maestria rutiglianese nell’arte figula. Hanno partecipato, in questa occasione, sei figuli con marchio DECO su otto: Terra Rossa di Patrizia Capasso; Coccio Rosso di Filippo Lasorella; Laboratorio d’Arte di Francesco Laforgia; Terracotte Rudiae; La Nostra Terra di Maria Gallo. Preziosa, inoltre, la collaborazione di Tonino Samarelli che ha esposto alcuni suoi manufatti. Durante la serata presso lo stand della Confcommercio è stato offerto un lieto rinfresco a base di Patate Riso e Cozze preparato da “Il Tortellino D’Oro” in terrine di Samarelli, e buon vino offerto dall’enoteca “Terra e Vino”.

  Quella del 27 giugno è stata una sessione preliminare di quello che sarà l’apporto della Confartigianato nella prossima Festa del Fischietto in Terracotta, una dimostrazione estiva dell’impegno dell’associazione sul territorio. Lavoro che lo stesso Francesco Sgerza ha piacevolmente notato lodando la filiale rutiglianese. “Non si aspettava di certo tutto questo”. In questa maniera il Presidente Orlando commenta la reazione che lo stesso Sgerza ha avuto nel notare il risultato del lavoro durante la Confartigianato.

  Il Direttivo della Confartigianato Rutigliano sta oggi cercando di estendere le dimostrazioni pubbliche mostrando al pubblico altre forme d’arte manuale. Dare più spazio agli artigiani e tutelare la tradizione che è indissolubilmente legata al loro lavoro.

Rutigliano- Confartigianato tiene viva l’arte figula (7) Rutigliano- Confartigianato tiene viva l’arte figula Confartigianato tiene viva l’arte figula Rutigliano- Confartigianato tiene viva l’arte figula (3)

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI