Sabato 18 Novembre 2017
   
Text Size

Rutigliano: la FIDAS organizza un corso di guida sicura

Rutigliano- donatori FIDAS

 Associazione

Federazione Pugliese Donatori Sangue”

Piazza Umberto I – Palazzina ex “Goccia del latte”

Tel/fax:0805219118–cell.3467406811 e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ">fidas_fpds@yahoo.itwww.federazionepugliesedonatorisangue.it

70121  BARI

ONLUSCF80024600720-16 del Registro Generale delle Associazioni di Volontariato della Regione Puglia

 

COMUNICATO STAMPA

DONATORI FIDAS SCENDONO IN PISTA’

 

La FPDS-FIDAS organizza con l’Automobile Club d’Italia Bari-Bat un Corso di guida sicura

a Vallelunga per 100 giovani soci donatori di sangue. Un progetto per salvaguardare il Dono

 

L’Associazione “Federazione Pugliese Donatori Sangue” FPDS, federata FIDAS (Federazione Italiana Associazioni Donatori di Sangue), opera da più di 38 anni in Puglia per promuovere la cultura della donazione - volontaria, gratuita, responsabile  e periodica - del sangue e degli emocomponenti. Sin dai primi anni della sua attività ha rivolto particolare attenzione alla realtà giovanile, attraverso progetti atti  a promuovere non solo il dono del sangue, ma anche il volontariato, la cittadinanza attiva e la pratica di stili di vita sani. L’interesse per i giovani come donatori del futuro ha spinto inoltre l’Associazione ad approfondire l’analisi dei loro comportamenti e del loro modo di divertirsi, con l’obiettivo di proporre modelli e iniziative orientati a tutelare il bene più prezioso: la vita.

Dalla considerazione che gli incidenti stradali-che vedono troppo spesso coinvolti giovani

automobilisti - sono causati spesso dal consumo di sostanze alcoliche o stupefacenti, ma altrettanto spesso da disattenzione, imperizia o eccessiva velocità è nato il progetto “I Donatori FIDAS scendono in pista”. Esso si avvarrà del supporto della International Police Association IPA Bari e dell’Associazione Flavio Arconzo ‘Vittime della strada e della giustizia’, e sarà sviluppato anzitutto nelle Scuole e nelle Università con cui l’Associazione ha un rapporto costante e proficuo da ben 38 anni. Saranno proposti incontri-dibattito sui temi della donazione del sangue e della sicurezza stradale tenuti dai volontari delle Associazioni proponenti, colloqui di approfondimento con volontari esperti presenti alle raccolte di sangue presso gli Istituti scolastici, distribuzione di specifico materiale informativo a stampa.

Nel progetto rientra poi un Concorso frutto della collaborazione con l’Automobile Club d’Italia ACI Bari-Bat, rivolto ai donatori più giovani iscritti alle 42 Sezioni in cui si articola la FPDS-FIDAS. Purché abbiano un’età compresa fra i 18 ed i 23 anni, siano muniti di patente B ed effettuino almeno 2 donazioni di sangue e/o emocomponenti nel periodo 1° ottobre 2015-31 luglio2016   essi  potranno  partecipare  ad  un’estrazione  che  consentirà  a  100  di  loro  di  partecipare gratuitamente ad un Corso teorico-pratico di Guida Sicura presso l’Autodromo ACIV alle lunga (Roma).

Peri vincitori, sarà sicuramente un’esperienza indimenticabile; ma l’auspicio dei promotori è che l’intero progetto rappresenti per tutti i giovani che riuscirà a raggiungere un’occasione di riflessione sul dono del sangue come rispetto per la vita, e di conseguenza anche sull’importanza di uno stile di guida rispettoso della propria e dell’altrui sicurezza.

Il Regolamento completo del Concorso è disponibile sul sito www.federazionepugliesedonatorisangue.it.    Per    informazioni:     Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. " data-mce-href="mailto: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. "> Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , tel/fax 080.5219118, cell. 3467406811.

Bari, 3 novembre 2015

                                                                                              La Presidente FPDS-FIDAS

prof. Rosita Orlandi

Rutigliano- donatori FIDAS

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI