Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

FEBBRE SUINA, CACCIA ALL'AMUCHINA GEL

FEBBRE

Sull'nfluenza suina o H1N1 circolano allarmi ingiustificati e informazioni errate. Fra noi il virus circola da maggio e misure di prevenzione sono state prese da subito. In italia al 31 agosto si contano ufficialmente 1800 casi senza vittime. E' una infezione planetaria, pandemia, ma la forma virale è lieve. Così gli esperti rassicurano: il virus della suina non è più aggressivo di quello stagionale, ci si cura con antivirali e si guarisce in arco di sette/dieci giorni al massimo.

La prevenzione più efficace è l'osservazione di poche e semplici regole: lavarsi bene le mani, tossire e starnutire coprendosi con un fazzoletto naso e bocca. I vaccini ci saranno da fine novemre e altri a febbraio ma sono consigliati solo ai soggetti più a rischio, bambini e anziani.

Con i primi sbalzi climatici il virus infetterà poco più del 10% della popolazione e soprattutto i nati dopo il 1977. I sintomi sono i soliti, mal di gola, vomito, tosse, irregolarità intestinale, febbre. L'aspirina, scosigliata però per gli adolescenti, potrebbe bastare, inefficaci invece gli antibiotici a meno che non ci sia un'infezione batterica. Un recente studio ha dimostrato che qualsiasi farmaco risparmia al paziente un solo giorno di malattia.

Nonostante le rassicurazione dei medici nelle scuole in primis la psicosi ha colpito proprio tutti, insegnanti e alunni.
Basta uno starnuto in classe per restare a casa due o tre giorni, nessuno ancora ha indossato le mascherine di protezione ma l'amuchina gel è diventato l'accessorio più diffuso: si assiste tra i banchi ad un continuo e contagioso sfregamento di mani imbevute del gel miracoloso. Grandi e piccini, i gesti sono gli stessi, alle poste, in banca, alle panchine in villa, al bar, nessuno esce di casa senza il disinfettante per le mani.

Il boom delle vendite non ha lasciato indifferenti farmacie e negozi della nostra provincia che sono state letteralmente prese d’assalto dalla richiesta degli igienizzanti i quali, nella maggior parte dei casi, sono andati esauriti o aumentati di prezzo.
"Abbiamo esaurito le scorte dell’Amuchina gel e non riusciamo più ad avere il prodotto, ne abbiamo in ordine ma non ci vengono consegnati perché l’azienda stessa ha finito le scorte, la gente ne vorrebbe acquistare 3 o 4 insieme".

A quanto pare la amuchinamania, a differenza del virus, ha già contagiato tutti.


 

Commenti  

 
#5 FREEDOOMTORIDE 2009-11-02 13:42
Att.ne l'amuchina gel non é utile ad eliminare germi e batteri, per fare ciò bisogna lavare prima le mani.Esistono tuttavia in commercio dei prodotti appositi certificati dalla Federchimica
 
 
#4 lolo 2009-10-20 00:35
fino ad ora abbiamo vissuto benissimo anche senza amuchina...è una stupida psicosi che sta arricchendo la famosa marca a discapito delle nostre tasche!
 
 
#3 Sergio Flower 2009-10-19 18:17
ho bisogno di altra amuchina
 
 
#2 AIZ 2009-10-14 00:20
lo dice anche totpo gigio in TV!
 
 
#1 isa 2009-10-12 19:41
in treno è la scena più vista sulla tratta rut-bari, l'odore però è piacevole!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI