Sabato 18 Novembre 2017
   
Text Size

Contributi per agricoltori ed associazioni

136262559


Nuove opportunità anche per gli imprenditori agricoli di Rutigliano

Il consigliere metropolitano delegato alla promozione e coordinamento dello sviluppo economico, Antonio Stragapede, comunica che la Città Metropolitana di Bari ha promosso due bandi dedicati alla tutela del patrimonio boschivo e della fauna selvatica rivolti agli agricoltori, ma anche ad associazioni, organizzazioni venatorie, agricole e di protezione ambientale con la finalità di migliorare e proteggere l’ambiente.

Il primo bando, destinato agli agricoltori, riguarda la “corresponsione di incentivi per interventi di miglioramento faunistico ambientale”. L’obiettivo è quello di favorire le condizioni ambientali ottimali per lo sviluppo della fauna selvatica, in modo da poter consentire un miglioramento dei risultati riproduttivi e della sopravvivenza di diverse specie animali, in particolar modo di alcuni volatili che nidificano a terra. Inoltre, si mira anche ad evitare l’attuazione della dannosa tecnica della bruciatura dei residui colturali che non apporta alcun vantaggio o beneficio dal punto di vista agronomico, poiché riduce la sostanza organica presente nei suoli e ne danneggia la microfauna. Per l’attuazione dell’intervento viene riconosciuto un premio di 300 euro per ettaro, fino ad un massimo di 3 ettari per azienda. Il secondo bando riguarda “contributi per interventi diretti alla salvaguardia e tutela del patrimonio boschivo del territorio metropolitano” mediante la pulizia dei boschi, il monitoraggio e gli interventi con mezzi meccanici idonei al primo intervento antincendio, nonché alla prevenzione degli stessi con appositi piani finalizzati di vigilanza volontaria. Destinatari dell’iniziativa sono le associazioni e organizzazioni venatorie, agricole e di protezione ambientale. Il contributo, che verrà assegnato in base ad una graduatoria dei progetti presentati, non potrà superare la somma di € 3.000,00 per intervento.

Info e modalità. Le domande per i suddetti bandi dovranno essere presentate entro il 21 e il 24 febbraio 2016 (i bandi sono reperibili sul sito www.cittametropolitana.ba.it) e la concessione del contributo sarà effettuata nel limite delle risorse regionali stanziate dal Programma Venatorio 2014/2015 a favore della Città Metropolitana di Bari.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI