Raccolta Alimentare, un risultato sorprendente

raccolta alimentare rutigliano


Cittadini generosi e volontari impeccabili. Prossimo appuntamento a Pasqua

L’Assessorato Servizi alla Persona in collaborazione con le associazioni “Ultras Nuova Guardia Rutigliano” e Caritas Rutigliano, Parrocchia S. Maria della Colonna e S. Nicola e Parrocchia S. Domenico, hanno realizzato venerdì 15 e sabato 16 gennaio 2016 la 1° raccolta alimentare, che ha visto coinvolte istituzioni e associazioni di volontariato.

I volontari delle suddette associazioni, in collaborazione anche con i ragazzi degli Scout e dell’azione cattolica chiesa S. Maria della Colonna e S. Nicola, all’interno dei supermercati Tuo Conad, Polimarket e Sisa Spesa Più, aderenti all’iniziativa “ Raccolta Alimentare”, hanno raccolto i prodotti alimentari e non, che i cittadini rutiglianesi hanno voluto donare.

Ecco un po’ di numeri:

“Questo importante appuntamento - sottolinea l’Assessore Anna Ancona - è stato una reale occasione di cambiamento personale per chi vi ha aderito, in quanto, pur trattandosi di un piccolo gesto, è servito a tante famiglie di Rutigliano. La merce raccolta - prosegue l’Assessore Ancona insieme al Sindaco Roberto Romagno - è stata consegnata immediatamente alla Caritas Rutigliano e nello specifico alla Parrocchia S. Maria della Colonna e S. Nicola ed alla Parrocchia S. Domenico, le quali stanno provvedendo, anche su segnalazione degli uffici dei Servizi Sociali a distribuire i prodotti sopra indicati, alle famiglie più bisognose”.

“Ringraziamo tutti i concittadini, le Associazioni, i proprietari ed i dipendenti dei supermercati Tuo Conad, Sisa Spesa Più e Polimarket - ha ribadito il Sindaco Roberto Romagno - per il contributo dato per la buona riuscita della Raccolta Alimentare. Essere vicini a chi ha bisogno è una grande prova di maturità e coesione per tutta la nostra splendida comunità”.

“Ci auguriamo - ha concluso l’Assessore Ancona - che per la raccolta alimentare programmata per Pasqua, le associazioni di volontariato, i supermercati e tutti i concittadini possano ripetere il gesto d’amore e anzi andare oltre questo già splendido risultato”.

Qualora gli altri supermercati presenti sul territorio volessero partecipare alle prossime iniziative in programma sono pregati di contattare l’Assessorato ai Servizi Sociali.