Sabato 18 Novembre 2017
   
Text Size

Se un cane ti aggredisce, chi paga?

Military Working Dogs


Rutiglianese morso alla mano destra chiede il risarcimento danni al Comune di Rutigliano

Se sei a passeggio per la Pineta e un cane randagio ti aggredisce, di chi è la responsabilità? A chi chiedere il risarcimento dei danni in caso di lesioni fisiche e psicologiche? Secondo una recente pronuncia della Suprema Corte di Cassazione (sentenza n.2741 del 12 febbraio 2015) la responsabilità graverebbe sulla pubblica amministrazione. La Corte, invocando il principio generale del neminem ledere prevista dall’art. 2043 c.c. e la legge-quadro n.281 del 14 agosto 1991, ha sancito che “l’Azienda Sanitaria risponde di omissione qualora, pur potendo, non abbia provveduto alla cattura di un cane randagio mentre il Comune è responsabile dei danni derivanti da incidente con cane randagio per inosservanza del dovere di vigilanza e controllo del territorio”. Resta a carico del danneggiato, invece, l’onere di provare che l’incidente è riconducibile all’animale e la sussistenza di una deficienza organizzativa e operativa ascrivibile al Comune o alla Asl.

È proprio quanto accaduto ad un nostro concittadino il quale, il 7 maggio scorso intorno alle 19.30, mentre passeggiava nella Pineta comunale, è stato aggredito da un cane randagio che gli ha morso la mano destra. A seguito dell’incidente, il rutiglianese ha chiamato in causa il Comune di Rutigliano chiedendo un risarcimento danni quantificato in 2mila euro. Secondo la relazione del medico legale del consulente del Comune sarebbe emerso, invece, un danno quantificabile in 347 euro.

La questione non si sarebbe ancora chiusa, ma sembrerebbe che il Comune vorrebbe chiudere “bonariamente” la controversia, offrendo alla controparte la somma omnicomprensiva di 500 euro al fine di evitare l’alea di un giudizio con aggravi di spese per l’Ente. Chissà se il nostro concittadino accetterà!

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI