RUTIGLIANO PROTAGONISTA DI "GEO & GEO" SU RAI TRE

geo_geo

Passerella televisiva per Rutigliano e suoi beni culturali. La puntata di Geo & Geo in onda Giovedì 26 Novembre alle ore 17,45 su Raitre sarà dedicata al patrimonio culturale immateriale della storica cittadina dell'entroterra barese.
In trasmissione con la conduttrice Sveva Sagramola ci sarà il giornalista ed esperto di tradizioni popolari pugliesi Gianni Capotorto che parlerà, con l'ausilio di immagini e la presenza in studio di artigiani e cuochi rutiglianesi, dei celebri fischietti di terracotta, della storia, del folclore e della tipica gastronomia di Rutigliano.


La trasmissione è realizzata in collaborazione con l'Unione Nazionale delle Pro Loco d'Italia nell'ambito del progetto nazionale “Sos Patrimonio Culturale Immateriale”: ogni giovedì “Geo & Geo” dedica una puntata ad uno dei 38 comuni italiani scelti in base alle loro caratteristiche peculiari (storia, tradizioni, enogastronomia).
Il progetto nasce dall’entrata in vigore, nel 2006, della “Convenzione per la salvaguardia del Patrimonio Culturale Immateriale”, dell’UNESCO.


Per “Patrimonio Culturale Immateriale” si intendono “pratiche, rappresentazioni, espressioni, conoscenze e i saperi – così come strumenti, gli oggetti, i manufatti e gli spazi culturali associati ad essi – che le comunità riconoscono come facenti parte del loro patrimonio culturale. Tale patrimonio culturale intangibile, trasmesso di generazione in generazione è costantemente ricreato dalla comunità in conformità al loro ambiente, alla loro interazione con la natura e alla loro storia, e fornisce loro un senso di identità e continuità, promuovendo così il rispetto per la diversità culturale e la creatività umana”.
Tra i 38 comuni italiani scelti per il loro ricco patrimonio culturale immateriale da salvaguardare  e valorizzare in base alla convenzione dell'Unesco, due sono pugliesi: oltre a Rutigliano c'è anche Sternatia (Lecce).