SOGNO O SON DOSSO? 2009 ODISSEA NELLO SPAZIO

eva

 

Corro, corro a più non posso! Il mio corpo a virgola ruota fortissimo. All’ ingresso di via Filippo Giampaolo inizio a scorgere un oggetto non identificato: una collina?...NO! (a Rutigliano non abbiamo colline, ma solo distese interminabili di tendoni!!!).

Sono vicina, vicinissima, in un attimo piombo negli anni 60: sarò io la prima donna sulla Luna!   THREE! TWO! ONE! L’auto Apollo 11  impenna  sfidando la forza gravitazionale, decollo, so che non bisogna guardare in basso quando si soffre di vertigini…ma io lo faccio! Oggi voglio sentirmi Indiana Jones, non più asfalto sotto di me, non più strisce pedonali e pedoni annessi,  ma un DOSSO, UN DISSUASSORE PER IL TRAFFICO GIGANTE!!!

Si presenta imponente con le sue strisce gialle e nere da Ape maia, fiero nella sua staticità, osserva tutti dall’alto verso il basso (e ci credo!). Lui è il cittadino dell’anno!

A discesa libera ripiombo nel traffico cittadino, con qualcosa in più da raccontare, mi sento arricchita, come nuova, sospesa…sospesa?! LE SOSPENSIONI! NO! DISTRUTTE!!! Mi avvicino al dosso con virgola felina, lo guardo in cagnesco e dico: DISSUADIMI!! DISSUADIMI PURE!!! IO TI CHIEDO I DANNI!! Dall’altra parte solo silenzio.

Domanda : i nuovi dissuasori servono come rampa di lancio per inviare le auto sulla Luna?

Copia_di_eva