Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

CENTENARIO DELLE SUORE CROCIFISSE: FOTOGALLERY

DSC_0488
Quattro giorni di festeggiamenti,(14-15-16-17 gennaio 2010), per celebrare a Rutigliano il Centenario (1910/2010) della presenza delle Suore Crocifisse Adoratrici dell’Eucaristia.

La “Città dei fischietti” ha risposto con gioia e affetto all’Evento, partecipando in modo massiccio, nella Chiesa del Monastero delle Suore Crocifisse e nella Chiesa Matrice alle diverse iniziative messe in campo per l’occasione dalla Madre Superiora suor Lucilla Mennuni.

A cominciare il 14 gennaio, nella Chiesa delle Suore, dalla Giornata Eucaristica, con la partecipazione di tutte le chiese locali e l'intervento di P. Roberto Francavilla, per continuare il 15 gennaio, alle ore 18.30, sempre nella stessa Chiesa, con la presentazione del libro "Cento anni di presenza silenziosa al servizio della chiesa" di P. Massimiliano Carucci e Nicola Giampaolo, condotta da Maria Liuzzi, con la partecipazione del piccolo Coro Associazione “M.Callas” e di quello dell’ “Addolorata”, entrambi diretti da Antonella Apollonio e ancora del Coro dei piccoli della Scuola d’infanzia “Maria Pia Notari”, il tutto preceduto dalla benedizione della nuova campana realizzata dalla Fonderia Pontificia Marinelli di Agnone, ad opera del Vicario Zonale Don Felice Di Palma.
Ancora il 16 gennaio, alle ore 18.30, nell’Auditorium dell’I.T.C. con il X Grande Concerto in onore di Madre Notari, condotto da Maria Liuzzi ed eseguito da 90 musici e cantori diretti dal soprano Antonella Apollonio, con l’intervento dei bambini della Scuola dell’infanzia “Notari” .

Qui, al termine sono state consegnate mirabili sculture in terracotta alla impeccabile presentatrice di Telenorba Maria Liuzzi, alla Madre Generale dell’Ordine delle Suore Crocifisse, suor Floriana De Rosa, al Presidente del Consiglio regionale Pietro Pepe e al giornalista del “Quotidiano di Bari Italo Interesse.

A conclusione, domenica 17 gennaio alle ore 12 la solenne Concelebrazione Eucaristica nella Chiesa Madre, preceduta da alcuni significativi momenti come la benedizione, nell’ottocentesca Chiesa delle Suore Crocifisse della lapide commemorativa del Centenerio, a cura del Vescovo della Diocesi di Conversano-Monopoli mons.Domenico Padovano e la processione, dal Convento delle Suore alla vicina Chiesa Matrice, formata dal Vescovo, dal Vicario Zonale locale, da sacerdoti, da una sessantina di suore accorse da ogni Casa d’Italia e da tanti fedeli. Presieduta dal Vescovo Padovano, animata dal Coro Polifonico, diretto dal Prof. Vito Castiglione Minischetti, la Santa Messa è stata concelebrata da 2 vicari zonali (Don felice Di Palma di Rutigliano e don Giovanni Amodio di Turi), dai tre parroci locali ( Don Salvatore Montaruli, don Pasquale Pirulli e don Pierino Antonelli), da padre Massimiliano Carucci, del Santuario del Crocifisso, da don Peppino Defilippis, da don Nicola Delnero, da don Michele Petruzzi, alla presenza di tante religiose, del Sindaco del Comune di Rutigliano Roberto Romagno, del Vice- Presidente della Provincia Nuccio Altieri, del Vice Sindaco Pasquale Redavid, del Presidente del Consiglio comunale Matteo Colamussi, dell’ex sindaco Lanfranco Di Gioia ,del Maresciallo dei Carabinieri Giuseppe Procopio, del Comandante dei Vigili urbani Francesco.Vita e di altre Autorità.

Il Vescovo, durante l’omelia, ha esaltato delle Suore Crocifisse la loro totale donazione e adorazione all’Eucaristia e alla Croce. “ Sono figlie dedite all’immolazione, alla contemplazione e all’azione”, ha esordito, “ e amano e servono il signore e il prossimo, Tutta la vita è incentrata sulla figura di Gesù”.
E rivolgendosi sempre alle Suore Crocifisse, ha poi concluso così “continuate a fare il bene e ad essere quello che il Carisma della Madre Fondatrice vuole che siate. Grazie per quello che siete e poi per quello che fate, per le intere generazioni che avete educato con la vostra Scuola Materna e per l’aiuto fornito alle Parrocchie e per il dono del vostro Carisma che arricchisce tanto la Chiesa locale”.

La Madre Generale suor Floriana De Rosa, prendendo alla fine la parola si è così espressa “il Centenario è un traguardo e nello stesso tempo un punto di partenza: vogliamo proseguire il nostro cammino al servizio della comunità.

Due sono gli aspetti dell’unico mistero di Cristo la Croce e l’Eucaristia….
Noi suore crocifisse vogliamo essere una forza pacifica e generosa”.

Clicca sulle foto per ingrandirle. (Foto di Stefano Netti)

Visita http://picasaweb.google.it/redazionerutiglianoweb/ 2010/centenario{/gallery}

Commenti  

 
#1 suor margherita croc 2014-11-28 14:42
Sono la nipote suor margherita crescentino crocifissa del monastero del righi genova clausura deceduta in tempo xi guerra tanti gli insegnamenti e i racconti meravigliosi che l'accompagnano
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI